Vincenzo Nibali rassicura tutti: ecco le ultime sulle sue condizioni

Lo Squalo era stato costretto a dare forfait al via della Vuelta San Juan a causa di un virus intestinale.

Vincenzo Nibali rassicura tutti: ecco le ultime sulle sue condizioni

Nella giornata di ieri è arrivata la notizia del forfait dell’ultimo momento di Vincenzo Nibali al via della Vuelta San Juan che doveva rappresentare il debutto stagionale per lo Squalo. Il ciclista 33enne si trovava già in Argentina quando è stato colpito da un virus influenzale che lo ha costretto a stare a letto con 38 e mezzo di febbre. Si tratta di uno stop inaspettato che costringerà Nibali a rivedere il suo programma: in 8 delle ultime 10 stagioni infatti, il capitano della Bahrain Merida aveva iniziato la sua stagione  proprio sulle strade sudamericane. Nei prossimi giorni Nibali – quando sarà completamente guarito ed avrà smaltito il virus che lo ha colpito – resterà ad allenarsi in Argentina, rinviando il debutto al Tour of Oman che si correrà dal 13 al 18 febbraio.

NIBALI RASSICURA TUTTI – All’indomani del malessere gastrointestinale che lo ha colpito a poche ore di distanza dal via della prima tappa della Vuelta a San Juan, lo Squalo sembra stare meglio. Il 33enne capitano della Bahrain Merida non ha più la febbre e pare essere meno sofferente rispetto alla giornata di ieri, quando è stato costretto a rinunciare al suo debutto stagionale in Argentina. E’ stato lo stesso Squalo a tranquillizzare i tifosi sulle sue condizioni e, come riportato da Gazzetta.it, ha dichiarato: “Va meglio, questa notte ho dormito bene e spero che la situazione si normalizzi già in giornata”. Lo squalo dunque è pronto a rialzarsi e a rimettersi in sella per iniziare un’annata che tutti i suoi tifosi sperano possa essere vincente. Alla vigilia della stagione è stato lo stesso Nibali a fissare l’obiettivo, citando i Mondiali di Innsbruck come il sogno da realizzare: “Al 2018 chiedo una maglia di campione del mondo che potrei anche scambiare con una maglia gialla, oppure aggiungerla…”. La sua corsa inizierà  dal 13 febbraio, con qualche settimana di ritardo, ma le ambizioni resteranno immutate.

VUOI VEDERE I CAMPIONATI DI CALCIO E MOLTI ALTRI SPORT IN DIRETTA STREAMING? ECCO LA SOLUZIONE



News correlate

Torna su