Giro d'Italia 2018, Viviani: "Noi velocisti siamo un po' pazzi"

Elia Viviani ha parlato della sua seconda vittoria al Giro d'Italia 2018. Ecco le sue parole

Elia Viviani voleva stupire a questo Giro d’Italia. E lo sta facendo.Due vittorie di tappa e la voglia di continuare ad imporsi in questa competizione. Al termine della terza tappa, Viviani ha parlato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport. Ecco un estratto della sua intervista: Ci sono momenti in cui devi solo chiudere gli occhi e andare. Il segreto? La voglia di arrivare. Il successo di Tel Aviv mi ha confermato che posso vincere, la voglia di arrivare primo su quella linea è veramente tanta: noi velocisti nell’ultimo chilometro diventiamo un po’ pazzi”.

GIRO D’ITALIA 2018, LE PAROLE DI ELIA VIVIANI

Un po’ pazzi sicuramente, ma come afferma lo stesso Viviani, queste scelte possono premiare. “Se ho deciso di andare è perché c’era una possibilità di restare in piedi, il contatto è stato pericoloso ma pensavo e speravo di poter passare e andare a prendere la vitoria di tappa”. Ovviamente Viviani fa riferimento al taglio di Sam Benent, che ha rischiato di far cadere l’azzurro.

Ma la pazzia è stata più forte, Viviani ha piazzato lo sprint vincente. Nonostante il poco spazio, l’azzurro ha fatto ha sportellate e ha superato il rivale. Anche perché sapeva che lui era l’uomo giusto da seguire per poter piazzare la zampata vincente.

Non voglio far polemica perché ho vinto, ma se fossi arrivato secondo c’era deviazione pericolosa. Ci siamo sfiorati alle transenne ma l’istinto del velocista ti dice di continuare. Se lasci lo spazio per passare ci può stare, ma è andato al limite. Alla fine mi sono appoggiato a lui per far capire che c’ero, poi sono passato”.

Nessuna protesta dunque, ma il veronese ha dimostrato palesemente di esserci. L’obiettivo era vincere qualche tappa, ma chissà se riuscirà a convincere ancor di più gli addetti ai lavori. Sicuramente questa può essere la sua stagione e lo sa anche Elia. E dunque tutta Italia può tifare per questo velocista, bravo nonostante le difficoltà.

ULTIMI VIDEO SPORT

Rimani aggiornato con gli ultimi video sport proposti da Sportnotizie 24



News correlate

Torna su