Tour de France 2018, quinta tappa: Sagan beffa Colbrelli in volata

Peter Sagan trionfa nella quinta tappa del Tour de France con arrivo sul traguardo di Quimper, bruciando il nostro Sonny Colbrelli

La quinta tappa del Tour de France 2018, con partenza da Lorient e arrivo a Quimper dopo 204 chilometri, ha visto il successo nella volata finale di Peter Sagan che ha bruciato il nostro Sonny Colbrelli. In maglia gialla resta il belga Greg Van Avermaet.

LA FUGA DI GIORNATA

Dopo pochi chilometri dal via, parte l'ormai consueta fuga di giornata di questa edizione 105 del Tour de France. A portarsi in testa sono stati i seguenti corridori: Sylvain Chavanel e Lilian Calmejane (Direct Energie), Elie Gesbert (Fortuneo-Samsic), Julien Vermote (Dimension Data), Jasper De Buyst (Lotto Soudal), Toms Skujins (Trek-Segafredo) e Nicolas Edet (Cofidis). Il gruppo maglia gialla lascia andare via i fuggitivi, con questi che accumulano un vantaggio massimo vicino ai 5 minuti.

Al traguardo volante transita per primo il 39enne Chavanel che, sfruttando l'allungo, continua nella propria azione staccando il resto della fuga. Chavanel conquista anche il GPM della Cote de la Roche du Feu, quando mancano 65 chilometri al traguardo, transitando con però solo 20 secondi di vantaggio su Calmejane. Affrontando poi la salita verso il GPM della Cote de Menez Quelerc’h, Chavanel perde contatto e in testa restano Calmejane, Skujins ed Edet con circa 2 minuti di vantaggio sul gruppo maglia gialla ai meno 42km dall'arrivo.

LA FASE DECISIVA DELLA TAPPA

Sull'ultomo GPM di giornata, ai meno 23 km dall'arrivo, in testa rimangono Skujins e Calmejane ma con soli 29 secondi di vantaggio sul gruppo. Il ricongiungimento è ormai prossimo e puntuale arriva a 11km dall'arrivo sul traguardo di Quimper. Il gruppo tira fortissimo, col team Sky davanti a fare l'andatura. Il finale è caotico e molto tecnico, da grandi classiche. Parte lungo Gilbert ai 700 metri dal traguardo, ma senza esito. Sagan e Colbrelli si giocano la vittoria, col campione del Mondo slovacco che brucia l'azzurro.

ORDINE DI ARRIVO: 1. Sagan, 2. Colbrelli, 3. Gilbert, 4. Valverde, 5. Alaphilippe, 6. Martin, 7. Van Avermaet, 8. Andersen, 9. Pasqualon, 10. Nibali.

CLASSIFICA GENERALE —  1. Van Avermaet, 2. Van Garderen a 2", 3. Gilbert a 3", 4. Thomas a 5", 5. Alaphilippe a 6", 6. Jungels a 9", 7. Dumoulin a 11", 8. Andersen a 11", 9. Uran a 37", 10. Majka a 52". Altre posizioni di rilievo: Porte a 51", Landa a 53", Froome a 58", Yates a 1'00", Nibali a 1'06".

Calendario Tour de France 2018: percorso, tappe e altimetrie della corsa francese

Tour - Tappa a Gaviria, battuto Sagan in volata



News correlate

Torna su