Tour de France 2018, 12esima tappa: all'Alpe d’Huez trionfa ancora Thomas

La dodicesima tappa del Tour de France, 175 km da Bourg-Saint-Maurice Les Arcs all’Alpe d’Huez, ha visto la nuovamente la vittoria di Thomas

La dodicesima tappa del Tour de France 2018, con partenza da Bourg-Saint-Maurice Les Arcse e arrivo in quota sulla mitica ascesa finale all’Alpe d’Huez dopo 175 chilometri, ha visto vincere ancora una volta Geraint Thomas, la seconda consecutiva, con Dumoulin, Bardet e Froome a seguire. Sfortunato invece Vincenzo Nibali, finito a terra a 4km dal traguardo. La maglia gialla ovviamente resta sulle spalle dello stesso gallese del Team Sky.

LA FUGA DI GIORNATA

Dopo alcuni chilometri dal via, parte l'ormai consueta fuga di giornata di questa edizione 105 del Tour de France. A portarsi in testa sono stati una trentina di corridori tra cui troviamo anche nomi importanti con Rolland, Barguil, Nieve, Van Garderen, Alaphilippe, Majka, Zakarin, Kruijswijk e Valverde. Questi vanno via e scalano il primo GPM di giornata, il Col de Madeleine. Il Gruppo Maglia Gialla scollina con un ritardo di 2'45" dai fuggitivi. Poco dopo Rolland tenta l'allungo sul resto della fuga, passando per primo sul GPM di Lacets de Montvernier.

All'inizio della scalata del Col de la Croix de Fer (29 km al 5,2%), Rolland viene raggiunto in testa da Valverde, Kruijswijk e Barguil. Un quartetto che viaggia in testa con 4’11” di vantaggio sul gruppo maglia gialla con ancora 80km da percorrere. Poco dopo i fuggitivi diventano undici con l'arrivo anche di Zakarin, Nieve, Majka, Gorka Izagirre, Gesink, Martinez Poveda, Amador. A 72km dall'arrivo però, Kruijswijk scatta e lascia i compagni di fuga con un grande e coraggioso allungo. L'olandase arriva ad avere più di 6 minuti di vantaggio sul gruppo maglia gialla. Nel frattempo arrivano i ritiri importanti come quelli di Groenewegen, Greipel e Gaviria.

Allo scollinamento sul terzo GPM di giornata Kruijswijk da solo al comando con 3’15” su Barguil, Nieve e Majka, Valverde a 4 minuti. Gruppo maglia gialla lontanissimo a 6’10”. A quel punto 30 km di discesa, poi 14 di pianura, prima dell’Alpe d’Huez.

LA FASE DECISIVA DELLA TAPPA

A 13,8 km dall'arrivo inizia la mitica scalata dell'Alpe d'Huez, col record di ascesa detenuto da Marco Pantani in 36 minuti e 40 secondi. L'olandese mantiene un vantaggio cospicuo di 4'07" sul gruppo. Sotto l'incedere di Bernal del Team Sky, il vantaggio di Kruijswijk diminuisce sensibilmente, scendendo sotto i 3 minuti e mezzo ai meno 10km dal traguardo. Si staccano dal gruppo Valverde, Jungels e Daniel Martin, nel quale provano un paio di allunghi Nibali prima e Quintana poi, ma Bernal non lascia spazio. A 6,5 km dall'arrivo c'è lo scatto di Landa e Bardet, col francese però ad allungare e lo spagnolo subito risucchiato dal gruppetto formato da Bernal, Thomas, Froome, Roglic, Landa, Nibali e Dumoulin, mentre invece Quintana perde contatto.

A 5 km dall'arrivo, Kruijswijk mantiene 1 minuto di vantaggio sul gruppetto maglia gialla, con Bardet poco più avanti di una dozzina di secondi. Poco dopo Froome attacca, riprendendo velocemente Bardet e Kruijswijk, mentre Nibali viene inquadrato mentre è a terra dopo una caduta, andato a contatto con una moto della gendarmeria francese. Ma l'inglese questa volta non fa la differenza, con Dumoulin che andando del suo passo torna su Froome, portandosi dietro Thomas, Bardet e Landa. Ai meno 2km dall'arrivo è Dumoulin a provare lo scatto, mentre Nibali insegue a 35", un vero peccato per il siciliano. Il finale vede un arrivo in volata, con Thomas a prendersi la vittoria davanti a Dumoulin e Bardet.

ORDINE DI ARRIVO — 1. Thomas, 2. Dumoulin a 2", 3. Bardet a 3", 4. Froome a 4", 5. Landa a 7", 6. Roglic a 13", 7. Nibali a 13", 8. Fulgsang a 42", 9. Quintana a 47", 10. Kruijswijk a 53".

CLASSIFICA GENERALE1. Thomas, 2. Froome a 1'39", 3. Dumoulin a 1'50", 4. Nibali a 2'37", 5. Roglic a 2'46", 6. Bardet a 3'07", 7. Landa a 3'13", 8. Kruijswijk a 3'43", 9. Quintana a 4'13", 10. D. Martin a 5'11".

Calendario Tour de France 2018: percorso, tappe e altimetrie della corsa francese

Tour, 11° tappa - Dominio Sky, tappa e maglia per Geraint Thomas



News correlate

Torna su