Tour de France 2018, 13esima tappa: Peter Sagan fa tris in volata

Il Tour de France, dopo le fatiche alpine, ha mandato agli archivi la 13esima tappa del Tour de France con arrivo in quel di Valence: il succeso è andato a Peter Sagan

La tappa numero 13 del Tour de France 2018, con partenza da Bourg d’Oisans e arrivo a Valence dopo 169 chilometri, ha visto vincere ancora una volta in volata Peter Sagan, terzo successo in questa edizione della Grand Boucle. La maglia gialla ovviamente resta saldamente sulle spalle del gallese Geraint Thomas del Team Sky.

LA FUGA DI GIORNATA

Dopo alcuni chilometri dal via, parte l'ormai consueta fuga di giornata di questa edizione 105 del Tour de France. A portarsi in testa sono stati i seguenti corridori: Thomas De Gendt (Lotto Soudal), Michael Schar (BMC), Thomas Scully (Education First) e Dimitri Claeys (Cofidis). Il gruppo maglia gialla transita sul primo GPM di giornata, la Cote de Brié, a 2’32” di ritardo dagli attaccanti. Con l'andare avanti della tappa, il gruppo "lima" qualcosa al vantaggio dei fuggitivi, portandosi a 1'45" a 70km dall'arrivo.

Il gruppo continua a recuperare, non dando dunque spazio alla fuga. A 44 km dall’arrivo il plotone rallenta, dopo essersi avvicinato troppo ai 4 fuggitivi. Un distacco che comunque si attesta sui 40 secondi, non dando speranze, per un finale tutto da vivere e con gli ultimi 30km molto "nervosi" e non pianeggianti.

LA FASE DECISIVA DELLA TAPPA

Alla spicciolata i 4 della fuga vengono tutti raggiunti. Prima è il turno di De Gendt, poi arriva quello di Claeys e Scully. L'ultimo a cedere è Schar che ai meno 10km dall'arrivo mantiene 25 secondi di vantaggio sul gruppo tirato dalla Trek Segafredo. Bravissimo lo svizzero della BMC a resistere al ritorno fortissimo del plotone, col ricongiugimento che arriva ai 5 km e mezzo dal traguardo. Volatona finale a velocità fortissime, con Peter Sagan che fulmina tutti sul traguardo di Valence, anticipando Kristoff, Demare, Degenkolb, Van Avermaet e Lampaert.

ORDINE DI ARRIVO — 1. Sagan, 2. Kristoff, 3. Demare, 4. Degenkolb, 5. Van Avermaet, 6. Lampaert. 7. Nilesen, 8. Pasqualon, 9. Colbrelli. 10. Phinney.

CLASSIFICA GENERALE1. Thomas, 2. Froome a 1'39", 3. Dumoulin a 1'50", 4. Roglic a 2'46", 5. Bardet a 3'07", 6. Landa a 3'13", 7. Kruijswijk a 3'43", 8. Quintana a 4'13", 9. D. Martin a 5'11", 10. Fulgsang a 5'45".

Calendario Tour de France 2018: percorso, tappe e altimetrie della corsa francese

Tour, Nibali cade e si ritira, doppietta Thomas sulle Alpi



News correlate

Torna su