Tour de France 2018, 14esima tappa: vince in solitaria Fraile a Mande | Classifica generale

Il Tour de France ha ripreso a salire nella 14esima tappa, con partenza da Saint-Paul-Trois-Châteaux e arrivo a Mende: a trionfare è stato Fraile

La 14esima tappa del Tour de France 2018, con partenza da Saint-Paul-Trois-Châteaux e arrivo a Mende dopo 188 chilometri, ha visto vincere in solitaria lo spagnolo Omar Fraile del Team Astana. Nessun scossone invece nella classifica generale, con la maglia gialla Thomas, Chris Froome e Tom Dumoulin arrivati assieme al traguardo.

LA FUGA DI GIORNATA

Dopo alcuni chilometri dal via, parte l'ormai consueta fuga di giornata di questa edizione 105 del Tour de France. A portarsi in testa sono stati i seguenti 32 corridori: Dani Martinez e Pierre Rolland (EF), Simon Geschke (Sunweb), Gorka Izagirre e Kristjian Koren (Bahrain-Merida), Michael Hepburn e Daryl Impey (Mitchelton-Scott), Andrey Amador (Movistar), Damiano Caruso, Stefan Küng e Greg Van Avermaet (BMC), Julian Alaphilippe, Philippe Gilbert e Yves Lampaert (Quick Step), Peter Sagan e Maciej Bodnar (Bora-Hansgrohe), Omar Fraile (Astana), Tom-Jelte Slagter e Julien Vermote (Dimension Data), Thomas De Gendt (Lotto-Soudal), Lilian Calmejane, Jérôme Cousin, Thomas Boudat, Sylvain Chavanel e Damien Gaudin (Direct Energie), Michael Gogl e Jasper Stuyven (Trek-Segafredo), Christophe Laporte, Nicolas Edet, Anthony Perez e Anthony Turgis (Cofidis), Thomas Degand (Wanty-Groupe Gobert).

Il gruppo maglia gialla lascia fare con un vantaggio che si attesta sui 4 minuti. Effettuati 50km di corsa, il gruppo in testa accumula un margine di 5’30” dagli inseguitori, che non si preoccupa di forzare la mano. Quando mancano 106km dall'arrivo, il vantaggio dellla fuga supera i 6 minuti in cima alla Cote du Chataignier. Davanti si continua a spingere, dietro il gruppo non ha nessuna voglia di andare a riprendere la fuga. A testimoniana di questo c'è che, a 65 km dal traguardo, il vantaggio dei fuggitivi sale a 9’40”. Sul secondo GPM di giornata, il Col de la Croix de Berthel, Gorka Izagirre transita primo poi raggiunto nella discesa da Slagter e Stuyven. Questi 3 accumulano un vantaggio di 40 secondi sul resto dei fuggitivi e addirittura 14 minuti sul gruppo maglia gialla ai meno 47km dal traguardo.

LA FASE DECISIVA DELLA TAPPA

A 40km dall'arrivo il gruppetto dietro i tre fuggitivi si sfalda e non trova più collaborazione. In diversi si staccano per la fatica, come i vari Sagan, Amador e Van Avermaet. Anche davanti, in un tratto di falsopiano, Stuyven approfitta din un "diverbio" tra Izaguirre e Slagter, per andare via e staccare il campione di Spagna della Bahrein-Merida. Il belga accumula un vantaggio di 1'48" sui primi inseguitori, col gruppetto tirato da Gilbert, mentre maglia gialla segnalata a 19 minuti. A 4,5 km dal traguardo inizia la Côte de la Croix Neuve, uno strappo micidiale di 3 km al 10%. Sul tratto più duro Stuyven mantiene 33 secondi di vantaggio su Omar Fraile, fuoriuscito dal gruppetto degli inseguitori. Lo spagnolo raggiunge Stuyven ai 600 metri dal GPM, mentre dietro Alaphilippe parte all'inseguimento. Ma lo spagnolo scollina in testa e l'ultimo chilometro e mezzo è solo la passerella per il successo.

IL GRUPPO MAGLIA GIALLA

Il gruppo maglia gialla inizia la salita finale con 20 minuti di ritardo. Il primo a partire è Landa, ma il vero allungo è di Roglic che riesce ad allungare un minimo. Dietro parte Dumoulin, ma Thomas e Froome non si fanno sorprendere. Perdono ancora terreno invece sia Quintana che Bardet.

ORDINE DI ARRIVO — 1. Fraile, 2. Alaphilippe, 3. Stuyven , 4. Sagan, 5. Caruso, 6. Geschke. 7. Edet , 8. Calmejane, 9. Impey, 10. De Gendt.

CLASSIFICA GENERALE — 1. Thomas, 2. Froome a 1'39", 3. Dumoulin a 1'50", 4. Roglic a 2'38", 5. Bardet a 3'21", 6. Landa a 3'42", 7. Kruijswijk a 3'57", 8. Quintana a 4'23", 9. Fulgsang 6'14", 10. D. Martin a 6'54", ITALIANI: 17. Damiano Caruso a 21'26", 29. Pozzovivo a 41'40".

Calendario Tour de France 2018: percorso, tappe e altimetrie della corsa francese

Tour, Froome viene spintonato da un tifoso



News correlate

Torna su