L'Atalanta vince anche l'ultima sfida della fase a gironi, chiudendo al primo posto il Gruppo E di Europa League. Decide Petagna

L'Atalanta chiude al meglio la fase a gironi dell'Europa League 2017-2018, battendo anche il Lione al Mapei Stadium terminando al primo posto il raggruppamento E. Un piazzamento molto importante in ottica sorteggio dei sedicesimi di finale (qui la diretta tv e streaming).

LA PARTITA - Sul fronte formazioni, 3-4-3 per Gasperini, che schiera in avanti Petagna con Gomez e Ilicic. A centrocampo Cristante al fianco di Freuler, mentre Hateboer e Spinazzola sugli esterni. In difesa, infine, confermato Caldara fra Toloi e Masiello. Bruno Genesio schiera il Lione col 4-2-3-1 in cui Fekir, Depay e Cornet sono messi alle spalle di Mariano Diaz.

L'inizio di match è a ritmi sostenuti. Al 4' Lione subito pericoloso: cross di Mendy dalla sinistra e conclusione di prima di Diaz: prima respinta di Berisha, poi ci riprova la punta del Lione e risponde ancora presente l'estremo difensore nerazzurro. La risposta dell'Atalanta è immediata, ma il colpo di testa di Cristante, sul solito assist di Gomez dalla sinistra, termina di poco a lato. Il Mapei Stadium trascina l'Atalanta in avanti e al 10' arriva il vantaggio: cross di Gomez dalla sinistra verso il secondo palo e tiro sbagliato di Hateboer, il pallone s'impenna, Anthony Lopes non esce dai pali e Petagna, con una leggera deviazione di testa, fa 1-0. La rete del vantaggio scioglie ancora di più la squadra di Gasperini che gioca davvero bene, mettendo sovente in difficoltà il Lione. Non accade nulla di significativo sino a fine primo tempo, con i francesi che perdono per infortunio Cornet, al suo posto dentro il classe 2001 Geubbels.

Il secondo tempo si apre col Lione ovviamente proteso in avanti alla ricerca quantomeno del pari. L'Atalanta dal canto suo gestisce il pallone spesso e volentieri, nel tentativo di non forzare le giocate e far scorrere il tempo. Ai francesi, infatti, servirebbero due reti e la vittoria per finire al primo posto nel gruppo. Genesio al 68' sostituisce uno spento Depay con Aouar. Francesi che si rendono pericolosi al 72', ma il destro dai 25 metri di Dombele è bloccato centralmente da Berisha. Nel finale di partita, il Lione spinge sull'acceleratore, con l'Atalanta in sofferenza. Al 77' il colpo di testa di Marcelo è respinto da Spinazzola, poco dopo il sinistro di Fekir dal limite è addomesticato in due tempi dal portiere orobico. Gasperini negli ultimi minuti si gioca tutti e tre i cambi, inserendo prima Kurtic per Petagna, poi Palomino per Ilicic e infine De Roon per Cristante. L'ultimo brivido arriva dalla punizione di Fekir che colpisce il palo al 91'.

Finisce così senza ulteriori squilli, l'Atalanta adesso aspetta in maniera serena quale sarà la propria avversarie nei sedicesimi di finale (qui tutte le squadre  qualificate).

LAZIO KO A WAREGEM PER 3-2 - La Lazio già qualificata perde il primo match di questa edizione dell'Europa League, perdendo 3-2 in Belgio. Match molto spettacolare e col Waregem avanti di due reti con le firme di De Pauw al 7' e di  Heylen al 60'. Qui è scattata la rimonta laziale, prima con Caicedo al 67' e con Leiva al 76'. Al minuto 83' per Leya Iseka ha trovato un gran destro a giro che ha battuto Vargic.

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Sportnotizie24 consiglia Bet365 che offre anche più di 100.000 eventi in live streaming all'anno, quindi puoi scommettere mentre guardi l'evento e mentre l'azione si svolge (il gioco è vietato ai minori di anni 18 - Gioca responsabilmente). Ogni evento sul sito web di bet365 che ha l'icona Play o Video accanto ad esso è programmato per essere mostrato tramite Live Streaming. REGISTRATI ADESSO SU BET365

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI

INFO EUROPA LEAGUE