William Hill IT Italiano

Le probabili formazioni di Ludogorets-Milan: Gattuso conferma ancora Cutrone?

Ecco le probabili formazioni dell’andata dei sedicesimi di finale di Europa League tra Ludogorts e Milan

Le probabili formazioni di Ludogorets-Milan: Gattuso conferma ancora Cutrone?

Il Milan è pronto a rituffarsi nel clima europeo, con i sedicesimi di finale di Europa League che vedranno i rossoneri sfidare il Ludogorets. Rispetto agli ultimi impegni di Suso e compagni nell’ex Coppa Uefa, il Milan che si presenterà nuovamente all’esame europeo sembra essere molto diverso rispetto a quello di dicembre. La cura Gattuso infatti sta dando i suoi frutti e la squadra rossonera appare assolutamente rivitalizzata rispetto al passato. Nelle ultime settimane il Milan sembra aver ritrovato quell’unità di intenti che era mancata sotto la guida Montella e, recuperando il giusto spirito, cominciano a intravedersi anche delle trame di gioco interessanti.

Per ora, malgrado le tante vittorie centrate dagli uomini di Gattuso, la distanza dal quarto posto è ancora molta: il Milan infatti al momento è a meno 9 dalla Roma di Eusebio Di Francesco che occupa il quarto posto e a meno 10 dall’Inter di Luciano Spalletti che invece si trova sul gradino più basso del podio. Al momento dunque la strada per rientrare nella lotta Champions sembra essere maledettamente in salita per gli uomini di Gattuso che invece possono ragionevolmente fare la corsa su Sampdoria e Atalanta, con l’obiettivo di centrare la qualificazione alla prossima edizione di Europa League. Le porte della massima competizione continentale per club però, potrebbero di nuovo riaprirsi nel momento in cui i rossoneri dovessero riuscire a conquistare l’Europa League, qualificandosi in questo modo di diritto alla fase a gironi della prossima Champions. Dunque nelle prossime settimane Gattuso continuerà a inseguire tutti gli obiettivi ancora alla portata del club rossonero – compresa la Coppa Italia, con il Milan impegnato nella semifinale di ritorno contro la Lazio – salvo poi dare la priorità all’Europa League, nel caso in cui le cose in campionato dovessero ulteriormente complicarsi.

Ludogorets-Milan: le probabili formazioni della sfida

In Bulgaria il campionato è fermo da circa due mesi e si ricomincerà a giocare solamente a partire dal 18 febbraio. Tutto ciò potrebbe avere delle ripercussioni sulla condizione fisica del Ludogorets che chiaramente non potrà  essere al top. Per la sfida contro i rossoneri, Dimitrov si affiderà al solito 4-2-3-1, con Marcelinho, Lukoki e Dyakov (favorito su Wanderson), alle spalle di Keseru che invece dovrebbe vincere il ballottaggio con Vura. Per quanto riguarda il Milan invece, Gattuso sembra intenzionato a varare pochi cambi rispetto al poker di gol messi a segno a Ferrara contro la Spal. In attacco lo scatenato Cutrone dovrebbe ancora una volta essere preferito dal 1’ al bomber di coppa, vale a dire André Silva, con Gattuso che potrebbe optare invece per un altro cambio nel reparto avanzato: Borini infatti dovrebbe essere schierato nell’undici titolare al posto di Calhanoglu. In difesa Calabria – che era squalificato in campionato – dovrebbe riprendersi la maglia da titolare al posto di Abate. A centrocampo invece, Gattuso ha un unico dubbio da sciogliere: chi giocherà in cabina di regia tra Biglia e Montolivo? Al momento sembra favorito l’argentino, ma non si escludono sorprese. A completare la mediana rossonera ci saranno Bonaventura e Kessié, con l’ex calciatore dell’Atalanta che sarà squalificato nel match di campionato contro la Sampdoria.

LUDOGORETS (4-2-3-1): Broun; Cicinho, Plastun, Moti, Natanael; Anicet, Goralski; Lukoki, Marcelinho, Dyakov; Keseru. All. Dimitrov

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Borini. All. Gattuso

La sfida Ludogorets-Milan sarà visibile esclusivamente sul bouquet Sky, sui canali Sky Sport 1, Sky Calcio 1 e Sky Calcio 4. Per chi invece volesse assistere al match in streaming, sarà possibile guardarlo su laptop, smartphone o tablet, tramite SkyGo.

VUOI VEDERE IL CALCIO EUROPEO E ITALIANO IN LIVE STREAMING? ECCO LA SOLUZIONE



News correlate

Torna su