Europa League, l'Arsenal delizia all'Emirates contro il CSKA: vincono Atletico e Lipsia

Nell'andata dei quarti di EL i Gunners tramortiscono 4-1 i russi, mentre Colchoneros e Tori si impongono su Sporting Lisbona e Marsiglia

Notte di grande spettacolo in questo giovedì dedicato all'andata dei quarti di finale di Europa League 2017/2018. Giunti al termine i primi novanta minuti della Champions, anche la competizione europea cadetta ha fatto ritorno sul rettangolo di gioco per quattro match tutti interessanti.

Grande vittoria della Lazio di Simone Inzaghi, che malgrado un pizzico di sofferenza passa con uno spettacolare 4-2 sugli austriaci del RB Salisburgo nel giorno del 42° compleanno del tecnico biancoceleste. Tanti gol anche nella sfida tra Arsenal e CSKA Mosca vinta dagli inglesi, mentre Atletico Madrid e RB Lipsia conquistano i primi 90' senza concedere reti a Sporting Lisbona e Marsiglia. 

L'ARSENAL DELIZIA ALL'EMIRATES

Dopo aver avuto la meglio sul Milan di Gennaro Gattuso la formazione di Arsene Wenger delizia anche contro il CSKA Mosca, dimostrando ancora una volta le proprie qualità tecniche malgrado qualche "svarione" difensivo di troppo. Gara subito sbloccata in appena nove giri di lancetta: scambio tutto di prima al limite dell'area, Ozil consegna a Bellerin sulla destra con lo spagnolo che trova con un cross teso Ramsey sul secondo palo. Piattone del gallese e 1-0 Gunners. Al quarto d'ora però un ottimo Cska trova un meritato pari con la punizione magistrale di Golovin da 25 metri dritta nel sette.

L'Arsenal si rivede però in attacco e nel giro di cinque minuti (25' e 28') confeziona ben due reti (dal 23' al 28') anche per via dell'assetto iperoffensivo dei rossoblu. Prima con il rigore di Lacazette sull'atterramento di un Ozil assoluto protagonista. Poi con il colpo di tacco al volo di Ramsey sull'assist del tedesco bravo a mettere lo zampino anche nella rete del 4-1 al 35'. Marcatore ancora l'attaccante francese con un colpo da biliardo col mancino in area dopo un ottimo stop col piede preferito. Nel secondo tempo i Gunners sfiorano a più riprese il quinto gol senza riuscire a trovarlo.

L'ATLETICO MADRID STENDE LO SPORTING, MARSIGLIA KO

Al Wanda Metropolitano l'Atletico Madrid del Cholo Simeone continua la sua marcia irrefrenabile in questa fase a eliminazione diretta dopo la retrocessione dalla Champions. A farne le spese lo Sporting Lisbona di Jorge Jesus, che nella prima frazione è già sotto 2-0. Appena sessanta secondi e Koke trova la rete del vantaggio grazie all'assist di Diego costa sull'errore difensivo di Coates. Al 40' altro errore della difesa portoghese, questa volta dell'ex Barça Mathieu, a propiziare il raddoppio di Griezmann con un colpo secco a tu per tu con Rui Patricio. Nel secondo tempo i biancoverdi fanno davvero poco per recuperare dalla situazione di svantaggio. Al ritorno sarà difficile ribaltarla.

Alla Red Bull Arena invece non poche difficoltà per il Marsiglia di Rudi Garcia, sconfitt per 1-0 dal Lipsia di Ralph Hasenhuttl al termine di una sfida assai combattuta. Occasioni da una parte e dall'altra nella prima frazione, ma a passare in vantaggio sono i tori con un grande contropiede orchestrato da Forsberg. Palla a Werner che dalla destra si accentra e calcia col mancino beffando un colpevole Pelé sotto le gambe. Rete che si rivelerà decisiva, poiché nella ripresa il risultato non si modifica ulteriormente.

Wenger: "Preoccupato per la tensione tra Russia e UK " (VIDEO)

In conferenza stampa il tecnico dell'Arsenal Arsene Wenger manifesta tutta la sua preoccupazione per la tensione tra Russia e UK.



News correlate

Torna su