William Hill IT Italiano

Semifinali Europa League, Griezmann gela l'Arsenal e fa 1-1: vince il Marsiglia al Velodrome

L'Arsenal non approfitta di un Atletico Madrid ridotto in dieci uomini per 80 minuti, mentre il Marsiglia di Garcia regola il Salisburgo

Dopo la due giorni di Champions, è toccato anche all'Europa League scendere in campo per disputare le due semifinali. Nel match più atteso, quello dell'Emirates Stadium, fra Arsenal e Atletico Madrid, finisce 1-1 con le reti di Lacazette e Griezmann. Nell'altra sfida il Marsiglia ha superato 2-0 il Salisburgo.

ARSENAL-ATLETICO MADRID 1-1

L'Arsenal parte a mille all'ora e al 6' è Lacazette a divorarsi il vantaggio: Welbeck va via sulla sinistra, cross sul secondo palo perfetto per il francese ex Lione, che calcia al volo e con la porta davanti spedisce fuori. Un minuto dopo è invece Oblak a dire no a Lacazette, sul colpo di testa del numero 9 ad impattare un cross di Monreal. Ma la svolta del match arriva al 9', quando Vrsaljko colpisce duramente Lacazette, viene ammonito per la seconda volta da Turpin lasciando l'Atletico in dieci uomini. Poco dopo saltano i nervi anche a Simeone, con Turpin che allontana dal campo anche il tecnico dei colchoneros. A quel punto è assedio Arsenal, ma l'Atletico resiste anche grazie ad un grande Oblak, che dice no a Welbeck al 21'. L'Atletico comunque resiste e al 37' si rende per la prima volta pericoloso: Thomas attacca palla al piede e riesce a passare favorito da un rimpallo. Appoggio per Griezmann fuori area, che col mancino calcia troppo centrale e Ospina respinge.

Nel secondo tempo il copione del match non cambia, con l'Arsenal ad intensificare gli attacchi. Questi trovano il loro sfogo vincente al 61', con i Gunners in vantaggio: errore di Griezmann in fase di disimpegno, Wilshere ne approfitta va in uno-due con Ramsey e poi crossa al centro, Lacazette stacca più in alto di Lucase batte Oblak. L'Atletico prova a cambiare qualcosa, con Burgos che manda in campo Gabi per Gameiro, ma è ancora Lacazette a sfiorare la rete al 69' con un colpo di testa. All'82' però, arriva quello che non t'aspetti. La classica sbandata difensiva dell'Arsenal e Griezmann fa 1-1: lancio dalle retrovie per il francese, che vince il duello con Koscielny, il suo primo sinistro è intercettato da Ospina ma poi sempre cl sinistro, approfittando anche della scivolata di Mustafi, mette dentro. Gli assalti finale dell'Arsenal non portano altro, finisce 1-1.



MARSIGLIA-SALISBURGO 2-0

Nell'altra semifinale giocata allo stade Velodrome, il Marsiglia di Rudi Garcia si è imposto per 2-0 contro il Salisburgo, ipotecando la finale di Lione. Francesi passati in vantaggio al 16' con Thauvin: calcio di punizione di Payet, Walke esce male con che Thauvin colpisce di testa da pochi passi. La sfera carambola sul braccio del giocatore di casa prima di entrare in rete. Il raddoppio è arrivato al 63' con Njie, entrato poco prima: Payet che mette in area un assist straordinario per Njie che d'interno destro mette in rete sull'uscita di Walke. 

VUOI VEDERE IL CALCIO EUROPEO E ITALIANO IN LIVE STREAMING? ECCO LA SOLUZIONE        




News correlate

Torna su