William Hill IT Italiano

Europa League, semifinali: Diego Costa manda a Lione l'Atletico, Rolando fa esultare Marsiglia

Diego Costa decide, l'Atletico Madrid regala la finale di Lione al Cholo. Rolando, durante i tempi supplementari, regala al Marsiglia la finale

La finale anticipata viene vinta dall'Atletico Madrid. La squadra di Simeone fa la solita prova difensiva e punisce l'Arsenal con un gol di Diego Costa. I gunners ci provano fino alla fine, ma senza impensierire Oblak, a Lione ci va l'Atletico. E il Marsiglia raggiunge proprio gli spagnoli: il Salisburgo riapre la qualificazione con due gol, ma al 116' Rolando segna il gol decisivo. 

EUROPA LEAGUE, ATLETICO MADRID-ARSENAL: IL MATCH 

La prima occasione netta capita all’Atletico Madrid con Diego Costa, ma la conclusione termina altissima. All 7’ Koscielny si getta a terra per via di un problema al tendine d’achille ed è costretto ad uscire. Dopo un momento di pressing dell’Atletico Madrid, l’Arsenal prova ad alzare il proprio baricentro, ma i suggerimenti in verticale sono fuori misura. Al 25’ i padroni di casa sprecano un contropiede clamoroso con Diego Costa, che al momento del tiro inciampa sul pallone e sbaglia. Il copione del match è sempre lo stesso, Arsenal in avanti e Atletico in difesa. E al primo errore i colchoneros puniscono i gunners: Griezmann lancia Diego Costa, un paio di tocchi e pallone che supera Ospina. Il primo tempo termina 1-0.

I colchoneros entrano in campo con il piglio giusto e subito Diego Costa colpisce di testa, ma Ospina blocca. Ramsey, al 52’, prova la conclusione ma non riesce a trovare lo specchio della porta. Griezmann al 60’ spaventa l’Arsenal, ma il suo calcio di punizione termina sul fondo. Al 63’ Xhaka prova la soluzione dalla distanza, ma Oblak devia in calcio d’angolo. Mkhitaryan, dopo qualche minuto dal suo ingesso in campo, prova la conclusione: palla che sfiora la traversa. L'Arsenal attacca, ma in maniera confusa e senza senso: i padroni di casa reggono e conquistano la finale di Lione. 

SALISBURGO – MARSIGLIA 2-1

La prima vera occasione arriva al 6’ ed è del Marsiglia: Rami ci prova, ma la palla termina alta sopra la traversa. Al 13’ il Salisburgo risponde, ma Pelé gli nega la gioia del gol. Al 17’ ci prova ancora il Marsiglia, ma Sanson non trova lo specchio della porta. I francesi tengono botta, il Salisburgo ci prova ed è pericoloso al 31’, ma Pelé salva ancora. Dopo qualche minuto i padroni di casa ci provano ancora, ma Luiz Gustavo allontana. Il primo tempo termina 0-0.

Nel secondo tempo il Marsiglia parte forte, ma a trovare il gol è il Salisburgo. Azione personale di Haidara, che riesce a superare Pelé con un tocco di punta. Il Salisburgo stupisce ancora e al 66’ arriva il raddoppio: Schlager, dopo un rinvio di Rami, piazza il gol del 2-0. Il Marsiglia prova a rispondere, ma al 73’ Thauvin colpisce la traversa.Nessuna delle due squadre riesce a trovare il gol nei tempi regolamentari, dunque si va ai supplementari. Dopo un paio di minuti di grande intensità, le due squadre tirano il freno e sembrano aspettare i rigori. Ma al 116’ Rolando, da calcio d’angolo, trova il gol decisivo. Nel finale i padroni perdono la testa, il Marsiglia vola a Lione. 

VIDEO SUL CALCIO IN EUROPA 

Rimani aggiornato con i video sul calcio in Europa proposti da SportNotizie 24



News correlate

Torna su