Niente Europa League per l'Atalanta: il Copenaghen passa ai calci di rigore

Finisce agli spareggi il sogno dell'Atalanta di tornare a giocare l'Europa league 2018-2019: ai gironi accede invece il Copenaghen, fatali i rigori

L'Atalanta non riesce a superare lo spareggio-playoff di Europa League, venendo sconfitta ai rigori dal Copenaghen. Dopo lo 0-0 del Mapei Stadium di Reggio Emilia, arriva anche quello in terra danese. Poi ai rigori decisivi gli errori di Gomez e Cornlius (leggi gli accoppiamenti spareggi/playoff Europa League).

LA PARTITA - Sul fronte formazioni ufficiali, Gian Piero Gasperini schiera l'Atalanta col modulo 3-4-1-2 con Pasalic alle spalle di Duvan Zapata e Gomez. Barrow parte invece dalla panchina. Modulo 4-4-2 per il Copenaghen di Solbakken con Fischer e N'Doye in attacco, mentre Thomsen e Skov sulle fasce a centrocampo.

PRIMO TEMPO, ATALANTA NON PRECISA SOTTO PORTA

L'Atalanta parte bene e al minuto 20 arriva la prima grande occasione. E' Pasalic a sprecare tutto non riuscendo a ribadire in rete su tiro di Freuler deviato, conclusione dello svizzero respinta con i piedi da Joronen. Dopo un paio di tentativi con Gomez e Masiello, arriva un'altra occasione importante con Pasalic al 33', ma il croato è ancora impreciso sotto porta facendosi chiudere da Joronen. Il primo tempo si chiude a reti inviolate e parità totale ancora a farla da padrone.

SECONDO TEMPO, SUPPLEMENTARI E RIGORI

La ripresa si apre con un cambio al 54', Gasperini manda in campo Cornelius per un Zapata molto spento. Al 57' è ancora Atalanta, con Joronen ancora protagonista sulla conclusione di Gomez. Pochi secondi dopo secondo cambio, questa volta è Barrow a prendere il posto di Pasalic. Atalanta anche sfortunata al 61', quando Gomez dal limite pennella una punizione sopra la barriera, ma la palla incoccia il palo esterno con Joronen immobile. Nel finale di partita si fa preferire il Copenaghen, ma si va ai tempi supplementari.

EXTRA-TIME E RIGORI - Nei primi 15 minuti extra, con Gasperini che inserisce Adnan per Goosens e Pessina per Freuler, arriva un'occasione per parte. La prima è per l'Atalanta con un destro di Barrow che esce di poco, al minuto 100 invece è Boilesen a non centrare la porta da favorevolissima posizione. Non succede altro si va ai calci di rigore. Il primo errore è del Papu Gomez al terzo tentativo, sbaglia N'Doye il quarto, ma Cornelius si fa parare l'ultimo tiro. La quinta battuta di Vavro fredda Gollini e l'Atalanta.

INFO EUROPA LEAGUE 2018-2019

TUTTE LE DATE DELLA EUROPA LEAGUE 2018-2019

RISULTATI EUROPA LEAGUE 2018-2019CALENDARIO EUROPA LEAGUE 2018-2019

GIRONI E CLASSIFICHE EUROPA LEAGUE 2018-2019



News correlate

Torna su