William Hill IT Italiano

GP Ungheria 2017: è doppietta Ferrari, Vettel e Raikkonen non sbagliano | Classifica piloti

Ordine di arrivo, risultati e tempi live della gara in Ungheria, undicesimo gran premio della stagione di Formula 1 2017. La classifica piloti

Vincitore Gp Ungheria 2017: risultati gara, ordine di arrivo e classifica piloti | Formula 1, 30 luglio

Ordine di arrivo, risultati e tempi live della gara in Ungheria, undicesimo gran premio della stagione di Formula 1 2017. Torna a vincere la Ferrari, con Vettel e Raikkonen che fanno doppietta a Budapest, a seguire Bottas ed Hamilton.

Vincitore Gp Ungheria 2017: risultati gara, ordine di arrivo e classifica piloti | Formula 1, 30 luglio

LIVE CONCLUSO

La nuova classifica piloti: Vettel 202, Hamilton 188, Bottas169, Ricciardo 117, Raikkonen 116, Verstappen 116.

15:43 - Giro 70 di 70 - Trionfa Vettel davanti a Kimi Raikkonen, con la Mercedes che rispetta la parola data e proprio sul rettilineo d'arrivo consente a Bottas di riprendersi terzo posto e podio davanti a Hamilton. A seguire Verstappen, Alonso (ottimo 6°), Sainz, Perez, Ocon e Vandoorne 10°.

15:40 - Giro 69 di 70 - Solo 2 giri al termine, con la Ferrari che si avvia alla doppietta, sarebbe la seconda dopo quella di Montecarlo in questa stagione. Ancora pochi km, grandi momenti di trepidazione al box della Rossa.

15:37 - Giro 67 di 70 - Vettel resta al comando con 1" di vantaggio su Raikkonen e 2" su Hamilton. C'è ancora lotta aperta, mentre dietro Verstappen è ormai negli scarichi di Bottas.

15:30 - Giro 62 di 70 - Situazione invariata, con Vettel che però sembra in ripresa, col giro veloce di giornata per lui. Quasi 2" di vantaggio su Raikkonen, mentre Hamilton insegue il finlandese ad 1".

15.25 - Giro 58 di 70 - I fatidici 5 giri sono passati, ma Hamilton resta in terza posizione sempre in pressing su Raikkonen e Vettel. La Mercedes dà altri 5 giri di tempo al britannico, ma sembra davvero solo una comunicazione di facciata, almeno al momento.

15:18 - Giro 52 di 70 - La Mercedes, come comunicato via radio, ha dato 5 giri limite ad Hamilton per provare il sorpasso a Raikkonen. In caso contrario, il britannico dovrà ridare la posizione a Bottas. Staremo a vedere. Hamilton ad un secondo di distanza da Raikkonen, col finlandese a sua volta ad 1" da Vettel.

15:10 - Giro 47 di 70 - "Solito" gioco di squadra alla Mercedes, con Bottas lascia passare Hamilton, simulando una frenata lunga in fondo al rettilineo dei box. Intanto dal box Ferrari invitano Vettel a non colpire i cordoli, per provare a non aggravare i problemi al volante della sua monoposto.

15:06 - Giro 44 di 70 - La situazione attuale vede Vettel al comando davanti a Raikkonen, ma con Bottas ed Hamilton in pressing. Questo anche perché il tedesco lamenta alcuni problemi al volante. Vettel gira in 1'22"1, Raikkonen è a 1"5 dal compagno di squadra. Bottas gira in 1'22"3, Hamilton 1'22"0 ed è a 1"2 dal finlandese della Mercedes. Verstappen quinto, a 17", dopo aver scontato anche i 10" di penalità.

14:52 - Giro 34 di 70 - Si fermano prima Vettel e poi Raikkonen: il tedesco tiene la prima posizione di un soffio, col finlandese che si "lamenta" col box Ferrari per essere stato richiamato ai box troppo frettolosamente. In testa comunque c'è ancora Verstappen, con l'olandese che deve ancora fermarsi e scontare la penalità di 10".

14:50 - Giro 32 di 70 - Iniziano i primi pit stop tra i big. Si fermano Bottas ed Hamilton, col britannico che rientra in pista alle spalle del finlandese. Ora toccherà alle Ferrari.

14:40 - Giro 25 di 70 - Situazione invariata in classifica, con Vettel sempre al comando con 2 secondi di vantaggio su Raikkonen, 9 su Bottas, 11 su Verstappen e 13su Hamilton.

14:24 Giro 13 di 70 - Vettel gira velocissimo, scendendo sull'1'22"2. Bene anche il compagno Raikkonen in 1'22'"4, a 2"9 di ritardo, mentre perdono terreno dalla vetta le Mercedes di Bottas ed Hamilton.

14:13 - Giro 6 di 70, si riparte! Hamilton prova a guadagnare terreno su Verstappen, che verrà poi penalizzato (10 secondi) per l'incidente causato al compagno. Davanti sempre Vettel a 1"3 da Raikkonen e 2"5 da Bottas. 

14:05 - Safety Car in pista, testacoda alla curva 3! Protagonista in negativo proprio Verstappen, che è partito molto aggressivo nel tentativo di superare la Mercedes del finlandese. Il pilota belga della Red Bull viene sopravanzato dal compagno Ricciardo, ma al fine di conservare la posizione è andato a sbattere proprio addosso alla vettura dell'australiano causando il testacoda della RB13 di Daniel. Il liquido dei radiatori rilasciato in pista dalla macchina di Ricciardo ha costretto alla sospensione temporanea della gara. 

14:04 - Parte il Gran Premio di Ungheria! Ottima partenza delle Ferrari con Vettel e Raikkonen che riescono a salvaguardare le prime due posizioni con Bottas alle loro spalle insieme a Verstappen, mentre Hamilton è quinto davanti ad Alonso, Perez, Vandoorne e Ocon.


GRIGLIA DI PARTENZA - La griglia di partenza del Gp di Ungheria  vede la prima fila occupata dal rosso Ferrari con Sebastian Vettel che partirà dalla pole position e da Kimi Raikkonen al suo fianco. Il tedesco della Ferrari ha preceduto di 168 millesimi il finlandese della Ferrari, con quest'ultimo che è riuscito a sopravanzare sia Bottas che Hamilton nell'ultimo tentativo utile. Il duo della Mercedes invece si è dovuto accontentare della seconda fila, per l'evidente delusione dipinta sul volto di Toto Wolff e Niki Lauda nel box della scuderia tedesca. Per Hamilton un quarto posto non eccelso, che lo obbligherà ad una partenza aggressiva per non vedere le Ferrari andare subito via. A seguire troviamo dunque Verstappen, Ricciardo, Hulkenberg, Alonso, Vandoorne e Sainz a completare la Top Ten.

Una prestazione davvero fantastica quella di Vettel e Raikkonen. Per il tedesco l'obiettivo è ovviamente quello di scappare subito via con pista libera e fare le differenza:

"L'obiettivo principale è la gara, sarà il compito più duro, dobbiamo concentrarci per fare una buona partenza. La vittoria prima delle vacanze? La pausa estiva è da lunedì anche se poi ci sono i test, io non guardo ai numeri, è troppo presto per parlare. Dobbiamo spingere a tutta in gara, è l'unica cosa per avere successo. Avremo una grande iniezione di fiducia dal pubblico qui e in Italia".

CIRCUITO HUNGARORING - Lungo 4.381 metri prevede una gara composta da 70 giri per un totale di 306.63 metri. A caratterizzare il tracciato è l'assenza di punti favorevoli per i sorpassi influenzando negativamente l'intera gara, facendo si che le vetture si equivalgano tra di loro. L'unico punto sfruttato dai piloti per attaccare è alla fine del rettilineo principale, che di fatto è l'unico a permetterlo. LA MAPPA

HUNGARORING 2017 - Nella passata stagione sul circuito magiaro a vincere fu il britannico della Mercedes Lewis Hamilton al termine di un Gp dominato dal britannico. Il pilota inglese andò a precedre il compagno di squadra Nico Rosberg. Sul gradino più basso del podio la Red Bull di Daniel Ricciardo a precedere la Ferrari di Sebastian Vettel. Quinto Max Verstappen riuscito a tenersi dietro uno scatenato Kimi Raikkonen, autore di una prova maiuscola. Il finlandese, scattato dalla14esima piazza in griglia, chiuse sesto.

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365! Hai un altro bookmaker? Cambia adesso e fai una prova REGISTRATI ADESSO. Puoi guardare anche gli eventi sportivi in live streaming

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI           

DA MOBILE CLICCA QUI



 Vuoi scrivere per Sportnotizie24? Ecco come entrare a far parte del nostro team - clicca qui



Resta aggiornato sulla Formula 1



News correlate

Torna su