William Hill IT Italiano

UFFICIALE: la Ferrari e Vettel ancora insieme, Seb rinnova fino al 2020

Dopo il rinnovo di Raikkonen anche il pilota tedesco ha deciso di prolungare il suo rapporto con il Cavallino Rampante: in rosso per altri tre anni

Una notizia che era nell'aria già da diversi giorni. Adesso è arrivata anche l'ufficialità. I tifosi della Ferrari possono dormire sonni tranquilli: Sebastian Vettel ha rinnovato fino al 2020.

Dopo l'annunciato rinnovo di Kimi Raikkonen fino al 2018, anche il pilota tedesco – al volante della Rossa dal 2015 – ha deciso di legarsi ancora per tanto tempo al Cavallino Rampante, andando a firmare un rinnovo contrattuale che lo vedrà correre in rosso nelle stagioni 2018, 2019 e infine 2020. Questo è quanto si legge dalla nota ufficiale diffusa da Maranello: 

"La Ferrari ha prolungato l'accordo tecnico sportivo con il pilota Sebastian Vettel per le stagioni 2018, 2019 e 2020 del Campionato Mondiale di Formula 1".

Una grande notizia per la Scuderia Ferrari ma anche per tutti gli appassionati e i tifosi di Seb, quattro volte campione del mondo e attuale leader mondiale che nella giornata di domani scenderà in pista nel Gran Premio di Belgio per difendere i 14 punti di distacco nei confronti dell'acerrimo rivale della Mercedes Lewis Hamilton. Lo farà certamente con il morale alle stelle dopo il prolungamento dei rapporti con il team italiano. Un matrimonio triennale che secondo la stampa tedesca gli farà arrivare a percepire un ingaggio complessivo di 120 milioni di euro. Di certo niente male per il pluricampione di Formula 1.

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365! Hai un altro bookmaker? Cambia adesso e fai una prova REGISTRATI ADESSO. Puoi guardare anche gli eventi sportivi in live streaming

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI



 Vuoi scrivere per Sportnotizie24? Ecco come entrare a far parte del nostro team - clicca qui





News correlate

Torna su