F1, GP Monza 2017: Hamilton in pole, Ferrari in difficoltà | Griglia di partenza

Risultati qualifiche, pole position e griglia di partenza del Gran Premio di Monza, 13a tappa del Mondiale di Formula 1 2017

Griglia di partenza GP Monza 2017: risultati qualifiche e pole position | Formula 1, 2 settembre

Qualifiche condizionate dalla pioggia e dalle penalità: Hamilton in pole position, davanti a Verstappen, Ricciardo e Stroll. Tuttavia le due Red Bull verranno arretrate per cambio power unit e cambio, sarà Stroll a partire dalla prima fila. Ferrari indietro in terza fila con Raikkonen 5° e Vettel 6°.

Griglia di partenza GP Monza 2017: risultati qualifiche e pole position | Formula 1, 2 settembre

LIVE IN AGGIORNAMENTO

Ore 17:38 - Finiscono le qualifiche! Hamilton in pole position, davanti a Stroll a completare la prima fila. Ocon e Bottas in seconda, Raikkonen e Vettel in terza, approfittando delle penalità che dovranno scontare le due Red Bull di Verstappen e Ricciardo che avevo chiuso al secondo e terzo posto.

La griglia di partenza

1° Hamilton (Gran Bretagna-Mercedes) 1:35.554
2° Stroll (Canada-Williams) +1.478
3° Ocon (Francia-Force India) +2.165
4° Bottas (Finlandia-Mercedes) +2.279
5° Raikkonen (Finlandia-Ferrari) +2.433
6° Vettel (Germania-Ferrari) +2.510
7° Massa (Brasile-Williams) +2.697
8° Vandoorne (Belgio-McLaren) +3.603
9° Perez (Messico-Force India)
10° Kvyat (Russia-Toro Rosso)

Ore 17:30 - Mancano 5 minuti al termine: situazione difficile per la Ferrari, con Vettel 8° e Raikkonen 9°. Piove sempre di più, con Hamilton tranquillamente in pole al momento.

Ore 17:28 - Il miglior tempo è di Verstappen, davanti a Ricciardo, Ocon, Raikkonen, Stroll, Massa e Vandoorne. Ancora senza tempo Vettel, Hamilton e Bottas.

Ore 17:23 - Si parte con la Q3! La novità è che ha ripreso a piovere, quindi gomme da bagnato per tutti e condizioni di pista che tornano complicate.

Ore 17:18 - Finisce la Q2! Hamilton si migliora ancora col tempo di 1:34:660. A seguire Bottas a sette decimi, poi Verstappen, Vettel, Stroll, Raikkonen, Ricciardo, Massa, Vandoorne e Ocon (questa la Top Ten). Gli eliminati sono: Perez, Hulkenberg, Alonso, Kvyat e Sainz.

Ore 17:15 - Super giro di Hamilton che ferma il cronometro sull'1:35:344. Otto decimi rifilati a Vettel, la pista sta progressivamente migliorando.

Ore 17:09 - Situazione in continua evoluzione: Vettel torna in testa, sopravanzando Hamiltom. 1:36:223 il tempo del ferrarista, 224 millesimi meglio del brtiannico. Seguono Bottas, Verstappen, Strolle, Ricciardo e Raikkonen. Mancano 6 minuti al termine.

Ore 17:06 - Vettel firma il miglior giro in 1:36:787, davanti a Verstappen, Ricciardo ed Hamilton. Raikkonen è 10° con Bottas 12°.

Ore 17:01 - Comincia anche la Q2, tutti in pista!

Ore 16:55 - Finisce la Q1, con Bottas a fissare il miglior tempo. Raikkonen è risalito in sesta posizione, mentre vengono eliminati: Ericsson, Magnussen, Wehrlein, Palmer e Grosjean.

Ore 16:52 - I piloti hanno deciso di passare alle gomme intermedie: poco meno di un minuto alla fine della Q1. Sempre Hamilton a condurre davanti a Bottas, Vettel, Verstappen, Stroll e Ricciardo, con Raikkonen 11°.

Ore 16:46 - Il più veloce è ancora Hamilton, davanti a Verstappen, Stroll, Bottas, Vettel e Ricciardo, con Raikkonen adesso 9°. Mancano 6 minuti al termine della Q1.

Ore 16:40 - Si riparte finalmente! Sono tutti in pista, grande attesa adesso. 13 minuti per definire il quadro della Q1. Ricordiamo le penalità che dovranno essere subite nel posizionamento in griglia: Alonso 35 posizioni, Ricciardo 25 posizioni, Verstappen 20 posizioni, Palmer 15 posizioni, Hulkenberg e Sainz 10 posizioni, a vario titolo per sostituzione power unit, motore e cambio.

Ore 16:28 - Finalmente ci siamo: le qualifiche riprenderanno alle ore 16:40.

Ore 16:16 - La direzione gara rinvia ancora alle 16:30 l'aggiornamento atteso. Ma questa volta la Safety Car non è scesa in pista, dove invece sono presenti diversi addetti impegnati ad asciugare alcune parti del tracciato.

Ore 16:01 - Ancora un rinvio, un altro quarto d'ora di attesa: le prossime informazioni arriveranno alle 16:15. Sembra che un miglioramento delle condizioni meteo possa esserci proprio in questi minuti.

Ore 15:46 - Alle ore 16:00 ci sarà una verifica ulteriore. Come limite orario pare ci sia dati le 16:30 oltre il quale non andare, prendendo in considerazione anche la possibilità di rinviare a domattina le qualifiche.

Ore 15:32 - Ennesimo rinvio. Un aggiornamento si avrà alle ore 15:45. C'è ancora il rischio concreto di aquaplaning, soprattutto nei rettilinei.

Ore 15:16 - Ci sarà ancora da aspettare: alle ore 15:30 nuove comunicazioni in merito, ma le condizioni di pista sembrano migliorare.

Ore 15:01 - Altro rinvio comunicato dalla direzione corse: alle ore 15:15 altro controllo pista previsto con la Safety Car.

Ore 14:56 - Ricordiamo la classifica attuale nella Q1: primo Hamilton con 2,2 secondi di vantaggio su Vettel, a seguire con distacchi ancor più importanti ci sono lo stesso Grosjean, Ericsson, Bottas, Sainz, Raikkonen, Magnussen e Kvyat. Questi gli unici 9 piloti con un giro cronometrato.

Ore 14:45 - Ancora nulla di fatto in quel di Monza: dopo il via della Q1, l'incidente occorso a Grosjean ha portato alla sospensione delle qualifiche (con ancora 13 minuti e 31 secondi di prove da affrontare per le monoposto). Le condizioni da bagnato sono molte pericolose attualmente, con la Safety Car che è entrata in pista più volte per verificarne la sicurezza. Alle ore 15:00 verrà effettuato un nuovo controllo .


IL RIEPILOGO DELLE PROVE LIBERE

PROVE LIBERE 3 - Nelle terze prove libere del sabato a farla da padrona è stata la pioggia caduta copiosa sul circuito lombardo. L'inizio delle FP3 è stato posticipato dalle 11 alle ore 11.45, facendo scendere in pista i piloti solo per 15 minuti e fargli prendere confidenza con l'asfalto bagnato. Insomma i dati buoni restano quelli del venerdì, ma in caso di ulteriore pioggia le qualifiche saranno ovviamente atipiche. I "big" hanno approfittato per fare alcune prove di partenza, in vista della gara di domenica.

BENE LE MERCEDES AL VENERDI

Prove Libere - Le Mercedes hanno dominato le prime due sessioni di prove libere del Gran Premio d'Italia di Formula 1. Nella mattinata, in cui ha fatto capolino a tratti anche la pioggia, è stato Lewis Hamilton a far segnare il miglior tempo, mentre nel pomeriggio la palma del migliore è andata al compagno Valtteri Bottas.

Ma il tempo dell'inglese è quello che ha più impressionato perché realizzato con mescola soft, la più dura portata qui in Belgio. Poco più indietro, a 145 millesimi, la seconda Ferrari di Sebastian Vettel, mentre più staccate le due Red Bull di Ricciardo e Verstappen, con Bottas solo sesto.

Buona anche la reazione delle Ferrari, sempre a ridosso delle due Frecce d'argento, in particolare nel pomeriggio con Sebastian Vettel. Come detto, in mattinata un po' d'acqua ha condizionato e i tempi sono stati leggermente più alti. Hamilton ha infatti chiuso in 1'21”537 con poco più di quattro decimi di vantaggio su Bottas. La risposta del finlandese è arrivata nel pomeriggio: 1'21”406 il suo crono migliore contro l'1'21”462 del collega e compagno di garage.

La Ferrari, che in mattinata aveva sempre girato sopra 1'22, nel pomeriggio ha sensibilmente migliorato: Sebastian Vettel ha completato la miglior tornata in 1'21”546 mentre Kimi Raikkonen ha fermato il cronometro sull'1'21”804. Entrambe le sessioni sono poi state caratterizzate dal quinto e sesto posto di marca Red Bull: al mattino è stato Daniel Ricciardo a lasciarsi alle spalle Max Verstappen, mentre al pomeriggio è stato l'olandese a precedere il compagno di squadra.

CIRCUITO MONZA - Il circuito di Monza ha rappresentato la sede del Gran Premio d’Italia ufficiale per tutte le gare di Formula Uno, eccezion fatta per l’edizione del 1980. Si trova all’interno del Parco di Monza ed è considerato fra i più veloci di quelli iridati. L’Autodromo si sviluppa su 53 giri, il singolo è lungo cinque chilometri e 793 metri: la lunghezza complessiva da percorrere è quindi di 306 chilometri e 720 metri. Si tratta di un circuito molto lineare, con appena undici curve, delle quali quattro a sinistra e sette a destra. Le curve non sono comunque agevoli, e il loro ingresso non è troppo veloce; per questo, quasi tutta la gara si gioca sui rettilinei, dove si sfiorano i 360 km/h. LA MAPPA

MONZA 2016 - Nella passata stagione sul circuito italiano a vincere fu il tedesco della Mercedes Nico Rosberg davanti al compagno di squadra Lewis Hamilton, autore di una brutta partenza e scivolato in sesta posizione al semaforo verde. Poi il britannico ha rimontato sino alla seconda posizione, ma senza riuscire a superare il team-mate. A completare il podio il ferrarista Sebastian Vettel, con Kimi Raikkonen quarto.

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365! Hai un altro bookmaker? Cambia adesso e fai una prova REGISTRATI ADESSO. Puoi guardare anche gli eventi sportivi in live streaming

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI           

DA MOBILE CLICCA QUI



 Vuoi scrivere per Sportnotizie24? Ecco come entrare a far parte del nostro team - clicca qui



Resta aggiornato sulla Formula 1



News correlate

Torna su