Formula 1, GP Austin: Hamilton trionfa davanti a Vettel, titolo mondiale vicino

Hamilton vince il 17° gran premio della stagione di Formula 1 2017 in quel di Austin davanti a Vettel. la classifica piloti

Il titolo mondiale piloti 2017 è un discorso quasi chiuso. Lewis Hamilton, col successo nel GP di Austin in Texas, ha portato a 66 i punti di vantaggio su Vettel, sui 75 che restano a disposizione.

Una gara che il britannico ha gestito in scioltezza, nonostante la partenza abbia visto un Vettel molto deciso e passare in testa alla prima curva. Ma i "problemi" per Hamilton sono durati giusto 6 giri, visto che il sorpasso effettuato al ferrarista al primo colpo ha subito messo in chiaro le cose. Il britannico ha dichiarato di essersi divertito molto, una delle gari più divertenti dell'anno secondo lui, dicendosi anche sorpreso di non aver visto un Vettel più battagliero, almeno nella fase di sorpasso.

Al contempo Vettel, pur dichiarandosi contento del secondo posto, non ha nascosto una certa delusione per la differenza di velocità e di passo tra Mercedes e Ferrari. Un Mondiale piloti ormai quasi perso, come quello Costruttori che è già diventato ufficialmente della Mercedes.

IL PODIO - Hamilton porta a casa anche il successo nel Gp di Austin negli Stati Uniti, precedendo le due Ferrari di Sebastian Vettel e Max Verstappen che, nelle ultime curve, ha superato Raikkonen. Poi però penalità di 5 secondi per Verstappen, per esser andato oltre la linea bianca in fase di sorpasso. Quindi Raikkonen sul podio. Adesso nella classifica piloti il britannico della Mercedes ha un vantaggio di 66 punti sul tedesco a 3 Gp dalla fine. La Mercedes vince invece ufficialmente il titolo Costruttori 2017.

Vincitore Gp Stati Uniti, Austin 2017: risultati gara e ordine di arrivo | Formula 1

LIVE CONCLUSO

Aggiornamento - Assegnati 5 secondi di penalità a Verstappen ha colto un vantaggio andando fuori dal tracciato durante il sorpasso a Kimi Raikkonen. Quindi il finlandese sale al terzo posto con Verstappen quarto.

Giro 56 di 56 - Finisce con la vittoria di Hamilton davanti a Vettel e Verstappen, con l'olandese che ha beffato Raikkonen nelle ultime curve soffiandogli il podio. A seguire Ocon, Sainz, Perez, Kvyat e Massa a completare la Top Ten.

Giro 52 di 56 - C'è subito gioco di squadra con Vettel che supera Raikkonen, mentre dietro un Verstappen arrembante al quarto posto che supera a sua volta Bottas. Dietro è lotta per il sesto posto tra Ocon e Sainz.

Giro 51 di 56 - Vettel supera Bottas nella curva successiva al rettilineo dei box. Adesso davanti al tedesco c'è Raikkonen, con Verstappen che attacca Bottas

Giro 48 di 56 - Raikkonen e Bottas andranno al traguardo senza più fermarsi ai box. Vettel è in rimonta e adesso è a 2 secondi dal finlandese della Mercedes.

Giro 43 di 56 - Bel sorpasso di Kimi Raikkonen ai danni del connazionale Bottas. C'è sempre Hamilton in testa, con Raikkonen e Bottas a completare il podio virtuale. A seguire Vettel e Verstappen, con Ocon, Sainz, Perez, Kvyat e Massa a completare la Top Ten.

Giro 39 di 56 - Inizia la seconda tornata di pit-stop. Si fermano Verstappen e Vettel, col tedesco della Ferrari che tiene la posizione. Mentre Bottas e Raikkonen sono ancora in lotta. Al comando, ovviamente, c'è sempre saldamente Hamilton.

Giro 33 di 56 - Hamilton allunga su Vettel, il distacco adesso è superiore ai 5 secondi. Attenzione però a Bottas e Raikkonen che spingono alle spalle del tedesco, con Verstappen quinto.

Giro 26 di 56 - La situazione aggiornata dopo 26 giri: Hamilton conduce in testa con quasi 4 secondi di vantaggio su Vettel, poi a seguire Bottas, Raikkonen, Verstappen e Massa. Nel frattempo arriva anche il ritiro di Fernando Alonso, il nono stagionale.

Giro 20 di 56 - Si ferma anche Hamilton che riesce a stare davanti a Vettel, col tedesco che ha commesso un piccolo errore nell'ultima curva prima del rettilineo. Forse un errore decisivo per non riuscire a stare davanti.

Giro 16 di 56 - Daniel Ricciardo alza bandiera bianca ed è costretto al ritiro in curva 15. Vettel rientra al box e sceglie le gomme soft.

Giro 13 di 56 - Nessuna variazione di rilievo, ma Hamilton prova ad allungare su Vettel col britannico che conduce con 3,3 secondi sul tedesco. Bottas è sempre terzo, mentre Raikkonen è quarto con Ricciardo anadato ai box. In grandissima rimonta anche Verstappen, adesso quinto.

Giro 6 di 56 - Hamilton non si accontenta e opera il sorpasso a Sebastian Vettel, nel rettlineo successivo ai box. Il tedesco ha provato a replicare ma senza effetti.

Giro 4 di 56 - Vettel ha un vantaggio di 1,3 secondi su Hamilton, mentre dietro splendido duello tra Bottas e Ricciardo col finlandese che si difende alla grande. Approfitta della situazione Raikkonen, adesso quinto, che si avvicina ai due. Nel frattempo si ritira Hulkenberg su Renault.

Ore 21:04 - Sebastian Vettel ha subito lo spunto giusto alla partenza e alla prima curva si mette davanti a Hamilton. A inseguire Bottas, Ricciardo, Ocon, Raikkonen e Alonso!

GRIGLIA DI PARTENZA - La griglia di partenza del Gp di Austin negli Stati Uniti, vede la prima fila occupata da Lewis Hamilton e da Sebastian Vettel. Il britannico della Mercedes ha dominato prima le prove libere e poi le qualifiche ufficiali, facendo segnare più volte il record della pista e fermando il cronometro sull'1:33:108. Ma il tedesco della rossa non sembra voler mollare facilmente e, almeno nel giro secco, ha brillantemente tenuto "botta" piazzandosi al secondo posto a poco più di 2 decimi dal rivale.

A seguire troviamo l'altra Mercedes di Valtteri Bottas che ha chiuso a 460 millesimi dal compagno di squadra e Daniel Ricciardo su Red Bull. Ancora deludente invece Raikkonen che, con l'altra monoposto di Maranello, ha chiuso solo al quinto posto. Alle sue spalle ci sarebbe dovuto essere la Red Bull di Max Verstappen, ma il suo sesto posto è stato vanificato dalla penalizzazione subita per aver sostituito parti della propria power unit: 15 posizioni in griglia in meno per lui.

Per Sebastian Vettel l'obiettivo è ovviamente quello di provare a sopravanzare subito Hamilton ma non sarà certo facile: "Sono stato contento alla fine ma ci è mancato il ritmo, è stato complicato per il vento, il passo gara è buono, ho azzeccato l'ultimo giro. Il Mondiale? Non dobbiamo vincere solo qui ma tutte le altre gare, vediamo una gara alla volta. È un bellissimo posto questo con bellissima gente e domani (oggi, ndr) sarà una bella giornata".

CIRCUITO AUSTIN - Il circuito di Austin o Circuito Americano è stato progettato da Hermann Tilke, ed è uno dei pochi che viene affrontato in senso anti-orario. Dispone di 20 curve su una distanza di 5,47 km. La distanza percorsa dai piloti durante il Gran Premio degli USA è di 322 km per 59 giri. Sono presenti curvoni veloci, ma anche tratti molto lenti. Il rettilineo d'arrivo è molto interessante, perché si chiude in salita con una violenta staccata da affrontare verso sinistra., una delle otto staccate totali del circuito. LA MAPPA

La griglia di partenza completa

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365! Hai un altro bookmaker? Cambia adesso e fai una prova REGISTRATI ADESSO (il gioco è vietato ai minori di anni 18). Puoi guardare anche gli eventi sportivi in live streaming

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI



 Vuoi scrivere per Sportnotizie24? Ecco come entrare a far parte del nostro team - clicca qui



Resta aggiornato sulla Formula 1



News correlate

Torna su