Formula 1, GP Abu Dhabi 2017: vince Bottas davanti a Hamilton, Vettel terzo

Ordine di arrivo, risultati e tempi live della gara di Abu Dhabi, ultimo gran premio della stagione di Formula 1 2017. La classifica piloti

Vincitore Gp Abu Dhabi 2017: risultati gara, ordine di arrivo e classifica piloti | Formula 1, 26 novembre

Ordine di arrivo, risultati e tempi live della gara di Abu Dhabi, ultimo gran premio della stagione di Formula 1 2017. La classifica piloti.

Vincitore Gp Abu Dhabi 2017: risultati gara, ordine di arrivo e classifica piloti | Formula 1, 26 novembre

LIVE CONCLUSO

Giro 55 di 55 - Vince Valtteri Bottas davanti a Lewis Hamilton l'ultimo Gp del 2017. Ferrari lontanissima dalla Mercedes ma terza con Vettel e quarta con Raikkonen. A seguire Verstappen, Hulkenberg, Perez, Ocon, Alonso e Massa nella Top Ten finale.

Giro 50 di 55 - La gara resta sempre la stess, ormai siamo a 5 giri dalla fine. Bottas è sempre davanti a Hamilton con 1,5 secondi di vantaggio, poi Vettel, Raikkonen, Verstappen, Hulkenberg, Perez, Ocon, Alonso e Massa.

Giro 37 di 55 - Hamilton non molla e prova a pressare Bottas anche in quest'ultimo GP della stagione. Vettel e Raikkonen fanno gara solitaria, ciascuno con 10" e oltre di distacco dalla macchina che li precede

Giro 21 di 55 - Subito dopo il pit stop e poche curve effettuate, arriva il ritiro di Daniel Ricciardo. Bottas, Hamilton, Vettel, Raikkonen, Verstappen, Ocon, Massa, Alonso, Sainz e Hulkenberg completano la Top Ten.

Giro 20 di 55 - Gara piuttosto monotona questa di Abu Dhabi. Verstappen è andato ai box, cambio gomme e tentativo di undercut su Raikkonen. Il finlandese reagisce e resta davanti. Stessa cosa tra Vettel e Ricciardo, col tedesco che resta davanti. In testa c'è sempre Bottas con quasi 3 secondi di vantaggio su Hamilton.

Giro 10 di 55 - Verstappen è vicinissimo a Raikkonen, 9 decimi tra i due. Giro record di Bottas adesso, davanti a Hamilton di 2 secondi. Vettel paga 3 decimi in questo giro, è a 3"6 dal leader finlandese, alle sue spalle Ricciardo. A seguire Hulkenberg, Perez, Ocon e Massa.

Giro 3 di 55 - Nessun cambiamento nelle prime posizioni, con buona partenza di Bottas ed Hamilton, a seguire Vettel, Ricciardo, Raikkonen e Verstappen.

Ore 14:03 - Partiti!

GRIGLIA DI PARTENZA - Sarà Valtteri Bottas a partire dalla pole position nel GP di Abu Dhabi, ultimo appuntamento mondiale della stagione 2017 di Formula 1. Al suo fianco ci sarà Lewis Hamilton, con Vettel e Ricciardo in seconda fila.

Una Q3 in cui il primo a mettere davanti la propria autovettura è stato proprio Valtteri Bottas, il più veloce nella prima tornata di giri. Finlandese ancora davanti ad Hamilton, poi a seguire Vettel, Raikkonen, Verstappen, Ricciardo, Hulkenberg, Ocon, Perez e Massa.

Nell'ultimo tentativo per tutti, le due Mercedes non si sono migliorate con Bottas che ha mantenuto il vantaggio di 172 millesimi su Hamilton. Al terzo posto si è confermato Vettel a 546 millesimi dal finlandese, davanti a Ricciardo che ha strappato in extremis la quarta piazza e la seconda fila. E' sceso dunque al quinto posto Kimi Raikkonen, davanti a Verstappen, Hulkenberg, Perez, Ocon e Massa che sono andati a completare la Top Ten.

Per Sebastian Vettel l'obiettivo è quello di provare a vincere e bissare il successo di 15 giorni fa ottenuto in Brasile, ma non sarà certo facile visti i valori in pista: "Stiamo migliorando ed è stata nel complesso una buona sessione: peccato essere così indietro, ma in gara pensiamo di poter essere più vicini - ha commentato il tedesco della Ferrari -. Loro sono molto forti, e congratulazioni a Bottas per la sua pole: recuperare non è semplice, ma nemmeno impossibile

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365! Hai un altro bookmaker? Cambia adesso e fai una prova REGISTRATI ADESSO (il gioco è vietato ai minori di anni 18). Puoi guardare anche gli eventi sportivi in live streaming

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI



News correlate

Torna su