F1, Bahrain 2018: capolavoro assoluto di Vettel, la Mercedes s'inchina ancora!!

Seconda gara del Mondiale 2018 di Formula 1 e secondo successo di Sebastian Vettel in Bahrain sul circuito di Manama: Bottas ed Hamilton a podio

GP BAHRAIN, VETTEL VINCE ANCHE LA SECONDA TAPPA DEL MONDIALE DI FORMULA 1 2018

Il Mondiale 2018 di Formula è ripartito dal GP del Barhain e con una Ferrari ancora trionfante. Sebastian Vettel porta a casa un successo bellissimo e di fondamentale importanza, salendo a quota 50 punti nella classifica piloti. Sul podio arrivano le due Mercedes di Valtteri Bottas e Lewis Hamilton, unico neo il ritiro di Kimi Raikkonen al 36° giro, per un problema durante il secondo pit stop. Sono andati a punti anche nell'ordine: Gasly, Magnussen, Hulkenberg, Alonso, Vandoorne, Ericsson e Ocon.

  • RIVIVI IL LIVE DELLA GARA DEL GP BAHRAIN

Scommetti sul prossimo GP con Bet365


ORE 19:00 - Finisce qui la diretta del Gp del Bahrain, augurandovi una buona serata vi diamo appuntamento a domenica prossima, 15 aprile, per il Gp di Cina.

ORE 18:55 - Arrivano aggiornamenti sul meccanico della Ferrari colpito dalla vettura di Raikkone durante il secondo pit stop del finlandese al 36° giro. Trasportato al centro medico, come riportato da Sky Sport, ha parlato ed è cosciente, quindi in "buone condizioni", sempre parlando di un incidente di questo tipo.

GIRO 57 di 57 - GRANDISSIMO VETTEL CHE TRIONFA ANCHE IN BAHRAIN!!! Bottas è arrivato negli scarichi di Vettel, provando il sorpasso all'inizio dell'ultimo giro. Il tedesco resiste con le unghie e con i denti, trionfando ancora. Che spettacolo!

GIRO 54 di 57 - E' partita la rimonta di Bottas, adesso il finlandese è solo a 2 secondi di ritardo da Vettel. Per la Ferrari del tedesco sarà dura tenerlo dietro.

GIRO 50 di 57 - Vettel sta gestendo alla grande le gomme, difendendo 5 secondi vantaggio su Bottas. Hamilton ormai è tagliato fuori a 16 secondi dal leader.

GIRO 46 di 57 - Bottas guadagna otto decimi in questo giro su Vettel, col tedesco ha sempre un vantaggio di 6,5 secondi. La Ferrari potrebbe anche non fermarsi più, momenti di grande attesa. Mancano 11 giri al termine. A seguire troviamo Hamilton, Gasly, Magnussen, Hulkenberg, Alonso, Ericsson, Vandoorne e Sainz per la top ten.

GIRO 42 di 57 - Sono giri di grande strategia adesso tra Ferrari e Mercedes. Vettel adesso guadagna terreno e porta il suo vantaggio a 7 secondi su Bottas, Hamilton insegue a 18 secondi. Intanto il meccanico della Ferrari è stato trasportato al centro medico, per valutarne le condizioni fisiche.

GIRO 36 di 57 - Colpo di scena! Secondo pit stop per Raikkonen, ma riparte prima che la gomma venga fissata, investendo anche un meccanico. Ritiro per lui. Emergono dettagli, con la gomma posteriore sinistra che non era stata ancora tolta. Raikkonen infatti è ripartito con 3 gomme rosse e una gialla.

GIRO 31 di 57 - Bottas accorcia su Vettel e si porta a 4,2 secondi dal tedesco A seguire troviamo Raikkonen, Hamilton, Gasly, Hulkenberg, Alonso, Ocon, Magnussen ed Ericsson.

GIRO 27 di 57 - Sosta ai box anche per Hamilton, dopo aver subito il sorpasso di Vettel, montando gomma bianca. La situazione aggiornata è questa: Vettel conduce con 5,3 secondi di vantaggio su Bottas, a seguire Raikkonen a 7,3 secondi, mentre Hamilton è scivolato a 18 secondi dal leader. Le Mercedes non dovrebbero più fermarsi, a differenza della Ferrari. Staremo a vedere.

GIRO 26 di 57 - La Mercedes ha provato a rallentare Vettel con Hamilton, provando a favorire Bottas. Ma il tedesco con grande decisione sorpassa il britannico e si riprende la testa del Gp non perdendo eccessivamente.

GIRO 21 di 57 - Hamilton conduce adesso il Gp con 5 secondi di vantaggio su Vettel, a seguire Bottas e Raikkonen. Adesso ci potrebbero essere già scintille tra il britannico e il tedesco.

GIRO 20 di 57 - Dopo Vettel si ferma anche Raikkonen, anche per lui gomma gialla. Rientra anche Bottas, col finlandese della Mercedes che monta gomma bianca e prova a fare dunque solo una sosta.

GIRO 19 di 57 - Si ferma ai box Sebastian Vettel, col tedesco che monta gomma gialla e rientra in pista dietro Bottas, Raikkonen ed Hamilton.

GIRO 13 di 57 - Situazione invariata nelle prime posizioni del Gp del Bahrain: Vettel sempre in testa con 2,8 secondi di vantaggio su Bottas e 6,8 su Raikkonen. Invece Hamilton è a quasi 15 secondi dal tedesco della Ferrari. Situazione molto aperta, tutto dipenderà dalle strategie ai box.

GIRO 8 di 57 - Hamilton supera anche Gasly ed è quarto, ricordiamo che il britannico era partito dalla nona piazza. Vettel ha 12 secondi di vantaggio su di lui, mentre 2,5 su Bottas e 5,6 su Raikkonen.

GIRO 6 di 57 - Vettel conduce il Gp del Bahrain con 2,2 secondi di vantaggio su Bottas, a sua volta seguito a 2,3 secondi da Raikkonen. Hamilton invece è in grandissima rimonta e, dopo aver superato anche Magnussen, ha già messo nel mirino Gasly attualmente quarto.

GIRO 5 di 57 - Incredibile numero di Lewis Hamilton che, alla ripresa senza Virtual Safety Car, in fondo al rettilineo supera in un colpo solo Alonso, Hulkenberg e Ocon, portandosi in sesta posizione. Nel frattempo in casa Red Bull arriva anche il ritiro di Verstappen.

GIRO 3 di 57 - Si gira in regime di Virtual Safety Car, con Verstappen che ha perso moltissimo tempo e adesso ha sostituito la ruota forata. La situazione è questa, nelle prime dieci posizioni: Vettel, Bottas, Raikkonen, Gasly, Magnussen, Ocon, Hulkenberg, Alonso, Hamilton e Hartley.

ORE 17:14 - Ottima partenza di Vettel che tiene il primo posto. Dietro Bottas approfitta di uno start non eccezionale di Raikkonen, andando in seconda piazza. A seguire colpi di scena in continuazione. Verstappen va a contatto con Hamilton e fora la posteriore sinistra, ma per la Red Bull va anche peggio col ritiro di Daniel Ricciardo.

ORE 17:10 - Giro di ricognizione iniziato adesso, tra pochissimo si parte.

ORE 17:03 - Buona sera a tutti gli amici di Sportnotizie24 e benvenuti alla diretta LIVE del GP del Bahrain, seconda prova del Mondiale 2018 di Formula 1. Vetture in pista e pronte a partire. Mancano 7 minuti al giro di ricognizione.

LE PROVE UFFICIALI

Nelle qualifiche ufficiali, è stato Sebastian Vetteal a firmare il miglior tempo nella Q3, mettendo la propria Ferrari davanti a quella del compagno di team Kimi Raikkonen e alla Mercedes di Valtteri Bottas. Il Cavallino rampante ha dimostrato di essere imbattibile sul giro secco, come già fatto vedere nelle libere del venerdì.

In conferenza stampa Vettel ha manifestato tutta la sua gioia, per aver centrato la prima pole in stagione al secondo tentativo: "È stata una sessione piuttosto tesa, sono molto contento di aver azzeccato il secondo giro, è stato un giro pulito. La macchina è stata perfetta per tutto il weekend, siamo ottimisti per la gara. Questa sarà una storia diversa, sarà una corsa lunga. La macchina è veloce, vedremo cosa accadrà. Al momento sono eccitato" (tempi ufficiali e griglia di partenza).

In casa Mercedes c'è invece delusione, specie in Lewis Hamilton che, dopo aver finito quarto la Q3, partirà dalla nona piazza per le cinque posizioni in griglia di penalità che dovrà scontare per aver sostituito il cambio: "Le Ferrari sono state più veloci per tutto il weekend. Sarà difficile raggiungere le prime cinque posizioni che è il nostro obiettivo, cioè quello di cerare di ottenere più punti possibili, ma non sarà facile".

CIRCUITO BAHRAIN

Il tracciato è lungo circa 5,3 km e si compone in maggioranza di curve (16), per un totale di 58 giri. Le monoposto devono essere equipaggiate con alto carico aerodinamico, condizione che porta a un notevole consumo degli pneumatici. La velocità massima si raggiunge al termine del rettilineo principale: quasi 315 km/h da contenere a ridosso della Jones, curva sulla destra da affrontare in terza a 180 km/h. Punto critico alla curva 3, la prima di una sequenza complessa che mette in difficoltà i piloti.

BAHRAIN 2017 - Nella passata stagione il Gp del Bahrain finì con la vittoria di Sebastian Vettel, davanti alle due Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. Una gara emozionante e tirata sino alla fine. Quarta posizione per l'altro ferrarista, il finlandese Kimi Raikkonen. Gli altri piazzamenti: quinto posto per Daniel Ricciardo (Red Bull), poi Felipe Massa (Williams), Sergio Perez (Force India), Romain Grosejan (Haas), Nico Hulkenberg (Renault) ed Esteban Ocon (Force India).

RESTA AGGIORNATO SUL MONDIALE 2018 DI FORMULA 1

Il calendario completo della Formula 1 2018 e le dirette tv

La classifica piloti aggiornata Formula 1 2018


VUOI VEDERE IL CALCIO EUROPEO E ITALIANO, MA ANCHE TANTI ALTRI SPORT IN LIVE STREAMING? ECCO LA SOLUZIONE 

GP Bahrain, la race preview

Numeri, curiosità e statistiche del Gp del Bahrain in programma domenica 8 aprile 2018.



News correlate

Torna su