F1, Ricciardo avverte: "Resto solo con una Red Bull vincente"

Il pilota della Red Bull, finito nel mirino della Mercedes, ha parlato in questi termini ai microfoni del Times del suo futuro

La vittoria nel Gran Premio della Cina ha rimesso in discussione il futuro di Daniel Ricciardo, pilota della Red Bull. Come noto, la trattativa per il rinnovo contrattuale con la sua attuale scuderia è in alto mare. D’altra parte non mancano nemmeno le pretendenti per il pilota australiano. L’ipotesi più accreditata al momento vorrebbe il 28enne nel mirino della Mercedes, dove andrebbe a prendere il posto di Valtteri Bottas. Ma non è escluso che possa prendere il posto di Lewis Hamilton, quattro volte campione del mondo.

A innescare questa bomba di mercato è Martin Brundle, esperto di F1 di Sky Sports: “Hamilton non sembra particolarmente felice al momento, e posso immaginare che sarà super costoso il prossimo contratto con la Mercedes. Se questo non è già stato firmato, potrebbero optare per Ricciardo, più giovane di quattro anni e mezzo?  Anche se gli accordi di sponsorizzazione potrebbero complicare la cosa”.

Per Ricciardo possibile destinazione Ferrari

Ricciardo potrebbe anche andare alla Ferrari, anche se in questo caso tutto dipende da Kimi Raikkonen: “Se Kimi non si sentisse amato e fortunato alla Ferrari, non lo biasimerei affatto se decidesse di ritirarsi. Forse la Red Bull potrebbe essere una casa più comoda e più veloce di Mercedes o Ferrari, o hanno investito il loro futuro principalmente in Verstappen?”.

"Voglio la macchina migliore"

Intanto lo stesso Ricciardo oggi è intervenuto sull’argomento futuro nel corso di un’intervista concessa ai microfoni del Times: “Se vinceremo altre gare con Red Bull e ci dimostreremo altamente competitivi resterò con loro, altrimenti ci potrebbero essere altre possibilità. Non voglio firmare un contratto lungo, non so ancora in quale direzione questo sport stia andando, l'ideale sarebbe un contratto biennale. Voglio la macchina migliore, lo scorso Gp ha dimostrato che con una macchina vincente posso stare davanti”, ha assicurato.

Ricciardo vuole garanzie di vittoria da parte della sua scuderia, nel caso contrario prenderà in considerazione altre possibilità. L’australiano è in scadenza di contratto con il team anglo-austriaco al termine di questa stagione.

RESTA AGGIORNATO SUL MONDIALE 2018 DI FORMULA 1

Il calendario completo della Formula 1 2018 e le dirette tv

La classifica piloti aggiornata Formula 1 2018

VUOI VEDERE IL CALCIO EUROPEO E ITALIANO, MA ANCHE TANTI ALTRI SPORT IN LIVE STREAMING? ECCO LA SOLUZIONE 

GP Cina, la race preview

Numeri, curiosità e statistiche del Gp della Cina in programma domenica 15 aprile 2018.



News correlate

Torna su