F1, Belgio 2018: Hamilton in pole position, al suo fianco c'è Vettel!

Risultati qualifiche, tempi ufficiali e pole position del Gp del Belgio, tredicesima tappa mondiale della Formula 1 2018 in quel di Spa-Francorchamps

RISULTATI QUALIFICHE GP BELGIO 2018, FORMULA 1

La griglia di partenza, risultati qualifiche e pole position del Gran Premio del Belgio, tredicesima gara del Mondiale di Formula 1 2018 che si disputa cul circuito di Spa-Francorchamps. Le qualifiche ufficiali hanno visto Lewis Hamilton conquistare la pole position, ancora grazie all'arrivo della pioggia. Il britannico avrà al suo fianco Sebastian Vettel, mentre Ocon partirà dalla terza piazza.

TI PIACE SCOMMETTERE SULLA FORMULA 1? ENTRA, REGISTRATI SU WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE

DIRETTA QUALIFICHE UFFICIALI GP BELGIO 2018


QUESTA LA GRIGLIA DI PARTENZA COMPLETA: 1. Hamilton, 2. Vettel, 3. Ocon, 4. Perez, 5. Grosjean, 6. Raikkonen, 7. Verstappen, 8. Ricciardo, 9. Magnussen, 10. Gasly, 11. Hartley, 12. Leclerc, 13. Ericsson, 14. Hulkenberg, 15. Sainz, 16. Alonso, 17. Sirotkin, 18. Stroll, 19. Vandoorne, 20. Bottas * (penalizzato per cambio motore, decimo in qualifica).

ORE 16:03 - FINISCE QUI LA Q3! Lewis Hamilton ha conquistato la pole position del GP del Belgio sfruttando la pioggia del Q3. Il britannico ha preceduto Sebastian Vettel, sorprendente terza piazza di Ocon sulla Force India. A seguire troviamo Perez e Grosjean, sesto partirà invece Raikkonen. Infine a completare la Top Ten ci sono Verstappen settimo e Ricciardo ottavo, poi Magnussen e Bottas che partirà ultimo.

1 minuto al termine - Ancora Vettel scatenato. Il tedesco transita ancora sul traguardo, abbassando il tempo sul 2:01.188. Succede di tutto però: Hamilton reagisce e abbassa di 3 secondi il giro, in 1:58.179, con Vettel a sette decimi.

3 minuti al termine - Grandissimo Sebastian Vettel che sfoga la rabbia in pista, stampando il miglior giro in 2:02.446. Errore invece di Hamilton che va lungo e dovrà rilanciarsi. Raikkonen rientra ai box e sembra dire addio alla possibilità di agguantare la pole.

5 minuti al termine - Le condizioni della pista sono davvero proibitive. Vettel è rientrato tardi in pista, avendo da ridire anche contro i meccanici per non essere stati veloci a montargli le intermedie. Raikkonen sigla il primo tempo in 2:02.671, davanti a Verstappen e Ricciardo.

8 minuti al termine - Piove tantissimo adesso come preventivato in precedenza dal radar del circuito. Vanno tutti ai box a montare gomme da bagnato. E' piena bagarre, può succedere di tutto.

ORE 15:48 - Semaforo verde e il Q3 inizia adesso! Ci si attende grande battaglia, ma c'è l'incognita pioggia da qualche minuto. Tutti in pista con le gomme ultrasoft, il tempo andrà fatto subito per non rischiare di trovarsi con la pista bagnata.

ORE 15:45 - Ecco chi si giocherà la pole nel Q3: Vettel, Raikkonen, Hamilton, Bottas, Verstappen, Perez, Grosjean, Ricciardo, Ocon, Magnussen.

ORE 15:41 - Termina qui la Q2, con le prime gocce di pioggia che iniziano a bagnare l'asfalto. Ecco gli eliminati: Gasly 11°, Hartley 12°, Leclerc 13°, Ericsson 14° e Hulkenberg 15°.

2 minuti al termine - La bagarre è totale: Sebastian Vettel si prende il primato con le Supersoft col tempo record di 1:41.501. Raikkonen risponde e si piazza a soli 32 millesimi, ma c'è anche Hamilton a 52 millesimi da Vettel. Sarà lotta durissima nel Q3.

4 minuti al termine - Ultimi concitati minuti in questo Q2, con tutti i piloti in pista. Secondo le indicazioni del radar, la pioggia sarebbe attesa alle 15:53, in pieno svolgimento della decisiva Q3.

6 minuti al termine - Rientrano ai box i big, fermo anche Bottas al momento. Non c'è ancora l'arrivo prennunciato della pioggia, questo Q2 per ora non è disturbato.

10 minuti al termine - Impressionante il ritmo di Kimi Raikkonen, col finlandese che oggi non sembra avere rivali. Il finnico della Ferrari fa segnare il nuovo record della pista in 1:41.627. Seguono Hamilton (+0.184) e Vettel (+0.506), poi Verstappen e Ricciardo.

ORE 15:25 - Inizia adesso la Q2, con questi piloti in pista: Raikkonen, Bottas, Hamilton, Vettel, Verstappen, Grosjean, Ricciardo, Leclerc, Magnussen, Ericsson, Ocon, Perez, Hulkenberg, Hartley e Gasly.

ORE 15:20 - Finisce la Q1! Ecco chi sono gli eliminati: Carlos Sainz 16°, Fernando Alonso 17°, Sergey Sirotkin 18°, Lance Stroll 19° e Stoffel Vandoorne 20°.

4 minuti al termine - Bottas con gomme supersoft si porta in seconda posizione, dietro a Raikkonen. Il finlandese della Mercedes sta provando soluzioni alternative in vista della gara.

7 minuti al termine - La situazione aggiornata vede Raikkonen al comando con quasi 4 decimi di vantaggio su Hamilton, a seguire Vettel e Bottas.

10 minuti al termine - Raikkonen fa segnare il miglior tempo al momento, fermando il cronometro sull'1:42.585. Seguono Vettel a 450 millesimi e Hamilton a 958. Resta invece ai box Valtteri Bottas, che ricordiamo dovrà partire dal fondo della griglia per aver sostituito il motore nella giornata di venerdì.

15 minuti al termine - Scendono in pista Vettel, Raikkonen e Hamilton con gomme Soft. A seguire anche Leclerc, Ericsson, Grosjean, Magnussen, Gasly, Hartley, Stroll, Sirotkin, Alonso e Vandoorne con le Supersoft.

ORE 15:00 - Inizia la Q1! Il possibile colpo di scena è però dietro l'angolo, dato che viene data una percentuale del 90% sull'arrivo della pioggia durante le qualifiche.


RIASSUNTO PROVE LIBERE

Nelle prove libere del venerdì, la prima sessione ha visto Sebastian Vettel essere il più veloce. Il pilota della Ferrari ha chiuso in 1'44"358, precedendo l'olandese della Red Bull Max Verstappen (1'44"509). Dietro con la Mercedes il leader della classifica mondiale Lewis Hamilton (1'44"676), poi l'altro ferrarista Kimi Raikkonen (1'44"718), quindi Bottas (1'44"724) e piu' staccato Daniel Ricciardo (1'45"558), quinto. Da segnalare il cambio motore per lo stesso Bottas e Hulkenberg, il che costringerà i due a partire dal fondo della griglia.

PROVE LIBERE 2 - Nella seconda sessione di libere è stata invece l'altra Ferrari di Kimi Raikkonen a firmare il miglior tempo. Il pilota finlandese ha piazzato un notevole 1’43″355, mettendosi alle spalle le due Mercedes. Lewis Hamilton ha chiuso secondo a 168 millesimi dal ferrarista, seguito da Valtteri Bottas che è invece più distante, a quattro decimi. In mezzo alle due Red Bull di Max Verstappen e Daniel Ricciardo, quarto e sesto, si è invece piazzato Sebastian Vettel. Il tedesco ha chiuso quinto a sette decimi dal compagno di squadra, ma dimostrando di avere un grande passo gara.

CIRCUITO SPA

Il circuito di Spa, in Belgio, è senza dubbio uno dei più storici della Formula Uno, avendo ospitato gran premi fin dal 1924. Originariamente di 14km, adesso la lunghezza del circuito è di 7 km e viene considerato come uno dei più pericolosi. Il Gran Premio si sviluppa in 44 giri per un totale di 308 chilometri e 52 metri. Le curve sono tante, ben 19, di cui 10 a sinistra e nove a destra. Il tratto più famoso è la zona dell’Eau Rouge, dove c’è una velocità di ingresso di 290 chilometri orari.

RESTA AGGIORNATO SUL MONDIALE 2018 DI FORMULA 1

Il calendario completo della Formula 1 2018 e le dirette tv

La classifica piloti aggiornata Formula 1 2018

ENTRA E REGISTRATI SU WILLIAM HILL PER VEDERE IL CALCIO E LO SPORT IN STREAMING GRATIS (Sezione streaming sport)

GP Belgio, Raikkonen: "Divertente da guidare e vedere"



News correlate

Torna su