F1, Singapore 2018: pole position per Hamilton, Vettel è solo terzo

Si torna in pista per le qualifiche ufficiale del Gp di Singapore, quindicesima tappa del Mondiale 2018 di Formula 1: risultati, pole position e griglia di partenza

RISULTATI QUALIFICHE GP SINGAPORE 2018, FORMULA 1

La griglia di partenza, risultati qualifiche e pole position del Gran Premio di Singapore, quattordicesima gara del Mondiale di Formula 1 2018 che si disputa cul circuito di Marina Bay. Le qualifiche ufficiali hanno visto ancora una volta il dominio di Lewis Hamilton con la sua Mercedes, arrivato alla pole position numero 79 della sua carriera. Al suo fianco partirà in prima fila Verstappen, mentre Vettel si è dovuto accontentare del terzo posto. A seguire Bottas, Raikkonen quinto e Ricciardo.

TI PIACE SCOMMETTERE SULLA FORMULA 1? ENTRA, REGISTRATI SU WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE

DIRETTA QUALIFICHE UFFICIALI GP SINGAPORE 2018


QUESTA LA GRIGLIA DI PARTENZA: 1. Hamilton (Mercedes), 2. Verstappen (Red Bull), 3. Vettel (Ferrari), 4. Bottas (Mercedes), 5. Raikkonen (Ferrari), 6. Ricciardo (Red Bull), 7. Perez (Force India), 8. Grosjean (Haas), 9. Ocon (Force India), 10. Hulkenberg (Renault), 11. Alonso (McLaren), 12. Sainz (Renautl), 13. Leclerc (Sauber), 14. Ericsson (Sauber), 15. Gasly (Toro Rosso), 16. Magnussen (Haas), 17. Hartley (Toro Rosso), 18. Vandoorne (McLaren), 19. Sirotkin (Williams), 20. Stroll (Williams).

ORE 16:02 - FINISCONO QUI LE QUALIFICHE UFFICIALI! Arriva la pole position numero 79 per Lewis Hamilton, col britannico che partirà dalla prima piazza con Verstappen al suo fianco. Nessuno è riuscito a migliorare nell'ultimo tentativo, con Vettel che resta terzo davanti a Bottas, Raikkonen e Ricciardo. A seguire Perez, Grosjean, Ocon e Hulkenberg.

3 minuti al termine - Adesso tutti in pista per provare l'ultimo tentativo.

8 minuti al termine - Hamilton mette le cose in chiaro e stampa un clamoroso 1’36″015 con 319 millesimi di vantaggio su Verstappen e 613 su Vettel. Al quarto posto c'è il compagno di team Bottas, mentre il vantaggo su Raikkonen quinto è addirittura di 1,4 secondi.

ORE 15:48 - Ecco i 10 piloti che si giocheranno la pole: Raikkonen, Verstappen, Bottas, Hamilton, Ricciardo, Vettel, Perez, Grosjean, Hulkenberg e Ocon.

ORE 15:40 - Finisce qui la Q2! Il miglior tempo è quello firmato da Kimi Raikkonen col tempo di 1'37'194, con appena 20 millesimi di vantaggio su Verstappen. A seguire Vettel si prende la sesta piazza buona per qualificarsi, mentre davanti a lui ci sono Bottas terzo, Hamilton quarto e Ricciardo quinto. Gli eliminati sono Alonso, Sainz, Leclerc, Ericsson e Gasly.

5 minuti al termine - Verstappen è al comando col tempo di 1’37″214, con 130 millesimi di vantaggio su Hamilton. A seguire Ricciardo, Perez, Bottas e Hulkenberg. Attardati invece Vettel e Raikkonenin 10a e 15a posizione. Ferraristi costretti ad entrare in pista con le hypersoft.

ORE 15:25  - Inizia adesso la Q2!

ORE 15:20 - Finisce la Q1! Mgnussen, Hartley, Vandoorne, Sirotkin e Stroll sono i piloti esclusi. Hanno rischiato con le Ultrasoft le Mercedes, con Bottas 12° ed Hamilton 14°

5 minuti al termine - Daniel Ricciardo davanti a tutti con la Red Bull, grande giro dell’australiano (1’38″153). Al secondo posto c'è Vettel che si migliora e si porta a 65 millesimi dalla vetta. A seguire Raikkonen, Verstappen, Ocon e Perez, mentre Hamilton è solo nono al momento.

ORE 15:00 - Parte adesso la Q1!


RIASSUNTO PROVE LIBERE

Nelle prove libere del venerdì, la prima sessione ha visto Daniel Ricciardo su Red Bull essere il più veloce in pista dol tempo di 1.39.711. Secondo crono per il compagno di squadra Max Verstappen (1:39.912) e terzo per Sebastian Vettel (1.39.997). Tutti molto vicini al record della pista stabilito dal tedesco della Ferrari e tempi ottenuti con le hyper soft. A seguire quarto Kimi Raikkonen, poi la Renault di Hulkenberg e esta la prima Mercedes di Lewis Hamilton.

PROVE LIBERE 2 - Nella seconda sessione di libere è stata invece la Ferrari di Kimi Raikkonen a firmare il miglior tempo. Il pilota finlandese ha piazzato un notevole 1’38″699, mettendosi alle spalle la Mercedes di Lewis Hamilton di appena 11 centesimi. A seguire le sempre velocissime Red Bull, le migliori nettamente anche sul passo gara, di Max Verstappen e Daniel Ricciardo, con Valtteri Bottas quinto. Le cattive notizie per la Ferrari arrivano da Sebastian Vettel, andato a muro a metà della sessione, non riuscendo più a tornare in pista. La botta ha causato dei problemi sulla vettura e la monoposto del tedesco non è più uscita dal garage, chiudendo al nono posto la sessione e non provando il passo gara.

CIRCUITO SINGAPORE

Lungo 5.065 metri prevede una gara composta da 61 giri per una distanza totale di 308.208. Un totale di 23 curve di cui 14 a sinistra e 9 a destra. L'impianto di illuminazione è stato realizzato da una ditta italiana la Valerio Maioli Spa. Dal punto di vista tecnico la sua enorme lunghezza mista ad un elevato numero di curve lente procura un enorme sforzo fisico ai piloti. Non è facile mantenere il ritmo giusto fino al termine della gara, facendo si che il Gp di Singapore è uno dei più impegnativi dell'intero calendario.

RESTA AGGIORNATO SUL MONDIALE 2018 DI FORMULA 1

Il calendario completo della Formula 1 2018 e le dirette tv

La classifica piloti aggiornata Formula 1 2018

ENTRA E REGISTRATI SU WILLIAM HILL PER VEDERE IL CALCIO E LO SPORT IN STREAMING GRATIS (Sezione streaming sport)



News correlate

Torna su bet