Golf, Phil Mickelson torna a vincere in Messico dopo 5 anni

Il 47enne californiano ritrova un importante successo ai danni di Thomas dopo 5 anni di astinenza nel primo dei quattro Wgc: Chicco chiude 25°

Chi non muore si rivede, è forse il detto che più si addice a Phil Mickelson. Il golfista californiano ritrova finalmente il successo dopo cinque anni di astinenza a Città del Messico, nel corso del WGC Mexico Championship 2018, prima delle quattro prove del World Golf Championship in programma sul green del Club de Golf Chapultepec. Una grande prova quella del 47enne di San Diego numero 43 del PGA Tour, che ha superato alla prima buca del play-off il connazionale e rivale Justin Thomas, che nel corso del torneo si era distinto per aver effettuato una grandissima rimonta. Interrotto dunque un digiuno che durava da un lustro per uno dei talenti più cristallini della sua generazione.

MICKELSON TRIONFA AI PLAYOFF SU THOMAS

Il golfista più anziano del field ha avuto ragione anche del giovane indiano Shubhankar Sharma (soli 21 anni per lui), che dopo aver dominato la classifica fino al terzo giro non è riuscito a ripetersi nel quarto round, con 2 birdie e 5 boogey che lo hanno costretto a sciolare in nona posizione (-10). Artefice di una grande rimonta, Mickelson aveva chiudo in testa alla buca 6 realizzando un -16 di tutto rispetto. La festa però è stata guastata dal numero 2 del mondo Justin Thomas, che dopo un boogey alle 17a buca ha raggiunto la parità alla diciotto con un eagle. Allo spareggio però è stato Phil a prendere il sopravvento interrompendo così un'astinenza che perdurava da più di cinque anni.

L'ultima vittoria di Mickelson risaliva infatti all'Open Championship del 2013: troppo tempo per il campione americano che prima del Major era riuscito a conquistarsi anche tre trionfi al Masters (2004, 2006 e 2010) e un PGA Championhip risalente all'anno 2005.

HATTON TERZO, CHICCO MOLINARI CHIUDE 25°

Sul gradino più basso del podio dietro ai due americani troviamo Tyrrel Hatton, che alla diciottesima buca non è riuscito ad allungare la sua partita al play-off a tre. L'inglese ha chiuso infatti a -15 insieme allo spagnolo Rafa Cabrera-Bello, mentre il thailandese Kiradech Aphibarnrat e l’americano Brian Harman (-13). Un buon risultato invece per Francesco Molinari, unico italiano presente in gara in grado di chiudere in venticinquesima posizione con un -5. Per lui un buon giro (2 birdie e 1 bogey alla 9) mentre nelle ultime tre buche una sequenza di birdie-bogey-birdie.

Walk The Course: Edoardo Molinari (VIDEO)



News correlate

Torna su