PGA Tour 2018, Tiger Woods sta tornando: primo giro ottimo in Florida

Nel Valspar Championship il golfista americano ha realizzato la sua miglior prova della stagione chiudendo 8° e destando buonissime impressioni

Tiger Woods sta tornando ai fasti di un tempo. Dopo un calvario lungo diversi mesi, con numerosi problemi fuori dai campi da golf, la stella più lucente dello sport di origini scozzesi è quasi pronto a prendersi nuovamente la scena sul green. A dimostrarlo l'ottavo posto conquistato nel primo giro del Valspar Championship 2018, torneo in corso in Florida sul percorso par 71 dell'Innisbrook Resort di palm Harbour e facente parte del PGA Tour, con un ricco montepremi di sei milioni e mezzo di dollari. Con un 70 (-1) il golfista americano ha realizzato la sua miglior prova stagionale, lanciando dunque un segnale forte a tutti coloro che lo consideravano definitivamente tramontato.

PGA TOUR, MIGLIOR GIRO STAGIONALE PER WOODS AL VALSPAR CHAMPIONSHIP

Ritornato da soli pochi mesi agli allenamenti dopo l'ok dei medici, l'ex numero uno al mondo ha brillato su un tracciato assai complicato, con dislivelli e condizioni atmosferiche (il vento e il freddo) non delle migliori per mettere in mostra tutto il suo repertorio di colpi. Malgrado qualche errorino di troppo, come quando in buca 16 l'americano ha rischiato parecchio sbagliando un drive ma rifacendosi poco dopo alla buca successiva con un hole in one sfiorato: sette fairway su tredici realizzati al termine, con un consuntivo di cinque birdie e quattro bogey è riuscito a piazzarsi in top ten nella prima giornata sul percorso del Copperhead Course“In quel momento non mi sentivo proprio a mio agio”, ha commentato Woods nel post-gara sull'episodio in buca 16. Sto mettendo a posto il mio gioco pezzo su pezzo. E’ stata una buona prova, perché mi è riuscito tutto quello che avevo intenzione di fare”.

CONNERS IN VETTA AL DEBUTTO

In cima alla classifica però al termine della giornata troviamo il sorprendente 27enne Corey Connors, in grado di chiudere con un punteggio di -4 in 67 colpi al suo debutto all'interno del PGA Tour. Un gran risultato per il canadese, seguito in graduatoria da Kim Men-Whee e dagli americani Kelly Kraft e Nick Watney a dividersi la seconda posizione con un -3. A chiudere la top 5 l'inglese Jimmy Walker insieme a Russel Knox e Kevin Bradley, mentre Sergio Garcia e Justin Rose hanno realizzato lo stesso punteggio di Woods.

A deludere il texano Jordan Spieth, che al culmine di una giornata davvero da dimenticare ha concluso la sua gara con un +5. Lo stesso discorso va fatto per Henrick Stneons, con lo svedese che ha chiuso con un +3 e dovrà realizzare un miracolo insieme all'americano per superare l'imminente taglio.

Born this Day: Tiger Woods turns 42 (VIDEO)



News correlate

Torna su