Liga, l'Atletico torna al successo: non basta Muriel al Siviglia. Il Barcellona soffre ma vince

I colchoneros rifilano il tris al fanalino di coda Las Palmas, mentre l'Aeroplanino si fa agguantare sull'1-1 dal Getafe: attesa Barcellona

Il massimo campionato spagnolo torna nuovamente in campo per i classici posticipi domenicali con in campo Barcellona, Atletico Madrid e Siviglia.

IL BARCELLONA SOFFRE MA VINCE - Continua l’irrefrenabile marcia del Barcellona nel posticipo di Liga. Al Camp Nou i blaugrana si impongono in rimonta 2-1 sull’ostico Alavés in grado di tenere botta per più di trequarti di gara. La sfida si mette inaspettatamente in salita per i marziani al minuto 23’: Messi perde (a sorpresa) un pallone sanguinoso a centrocampo, Ibai Gomez ne approfitta e lascia partire il contropiede servendo poi Guidetti che a tu per tu col portiere non sbaglia. Malgrado il gol subito il Barça ci prova a più riprese senza però riuscire a gonfiare la rete. Se non al 71’, quando dopo un vero e proprio tiro a bersaglio dei padroni di casa Iniesta inventa dalla sinistra per Suarez sul secondo palo, con il Pistolero che al volo trova la rete da posizione defilata. 1-1 e pressione catalana aumenta, con Messi che all’84’ completa la rimonta: dal limite la Pulga si inventa una perla su una punizione, con Pacheco che devia non riuscendo però ad evitare il gol. Non succede più nulla, con Valverde che può festeggiare il settimo successo consecutivo in campionato.

MONTELLA FERMATO DAL GETAFE, NON BASTA MURIEL - Si ferma a una manciata di secondi dalla fine la marcia del Siviglia di Vincenzo Montella, con l'ex tecnico rossonero che non riesce a ripetere gli ottimi risultati delle ultime settimane finendo per impattare 1-1 con il Getafe dopo lo 0-3 rifilato all'Espanyol. Una sfida sul filo dell'equilibrio, poco vivace nella prima frazione, con le due squadre che riescono a creare ben poco mancando di precisione sotto porta. Le due occasioni più importanti arrivano tra il 25' e il 27': prima dai piedi di Amath che sfiora di poco il palo della porta difesa da Lenglet; poi con la testa di Ben Yedder che non riesce però a inquadrare la porta sul cross preciso di Jesus Navas. Nella ripresa il francese lascia il posto a Luis Muriel, che un quarto d'ora dopo il suo ingresso porta avanti i suoi al minuto 72': cross dentro di Sanabria dalla fascia destra, l'ex sampdoriano si avventa sul pallone e trafigge un'incolpevole Guaita. Sembra fatta per i 3 punti, ma nel terzo dei quattro minuti di recupero arriva a sorpresa la rete di Angel che sfrutta un'uscita a vuoto del portiere Sergio Rico per depositare in rete e gelare l'Aeroplanino e il Ramon Sanchez Pizjuan.

L'ATLETICO REGOLA IL LAS PALMAS NELLA RIPRESA - Un pareggio beffardo con il Girona e una doppia sconfitta contro il Siviglia costata l'eliminazione dagli ottavi di finale di Copa del Rey. L'Atletico Madrid aveva assolutamente bisogno di ritrovare l'appuntamento con il successo e la fiducia affievolitasi nelle ultime settimane. Contro il fanalino di coda Las Palmas il Cholo non si lascia sfuggire l'occasione per ritornare finalmente al sorriso, rifilando un netto 3-0 al club di Gran Canaria. Primo tempo piacevole ma con poche occasioni da una parte e dall'altra. I più propositivi sono proprio i Colchoneros che vanno vicinissimi al gol prima con Gabi al 17', poi con Griezmann sfortunato a cogliere il palo della porta difesa da Chichizola al 25'. Ad illuminare il Wanda Metropolitano è proprio l'attaccante francese al quarto d'ora del secondo tempo, con il Las Palmas che perde un pallone letale a metà campo innescando la ripartenza Rojiblanca: Juanfran verticalizza per Griezmann che con un tocco sotto davanti all'ex Spezia fa 1-0. Il raddoppio non tarda ad arrivare al 74', con Torres che sfrutta il buco lasciato dalla difesa avversaria per trafiggere ancora Chichizola col destro. I Canarini alle corde non riescono a reagire, e nel finale concedono anche il tris a Thomas, che a porta libera dopo l'assist di Carrasco non deve far altro che appoggiare in rete.

LA SERIE A E MOLTISSIMI ALTRI EVENTI SPORTIVI SONO VISIBILI IN STREAMING - LEGGI PER LE INFO


RIPRODUZIONE RISERVATA Copyright Sportnotizie24

Protected by Copyscape




News correlate

Torna su