Barcellona-Real Madrid 2-2: gol e spettacolo al Camp Nou

Emozioni e gol al Camp Nou per il super Clasico di Spagna tra Barcellona e Real Madrid, con le immancabili marcature di Messi e Ronaldo

Finisce in parità al Camp Nou: Barcellona e Real Madrid pareggiano per 2-2, regalando gol e spettacolo. Bella gara tra le due squadre, con i catalani che si avvicinano sempre di più all'imbattibilità in questo campionato di Liga 2017-2018.

LA PARTITA - Sul fronte formazioni ufficiali, Valverde schiera il Barcellona col modulo 4-4-2. Schema comunque molto offensivo con Coutinho e Iniesta sulle fasce, a supportare Messi e Suarez di punta. Zidane invece ripropone il modulo 4-3-3: per i blancos torna a vedersi dunque la BBC, col tridente formato da Bale, Benzema e Cristiano Ronaldo.

Il match inizia subito su ritmi alti con Varane che al 4' salva tutto su Suarez. Ma il Barcellona al 10' passa in vantaggio: Sergi Roberto affonda sulla destra e mette al centro, Suarez si coordina e col destro al volo batte Navas. Una rete che però sveglia il Real Madrid, con i blancos che al 15' al primo affondo pareggiano: Kroos ispira l'azione d'attacco con uno splendido cross mancino, assist di Benzema sul secondo palo per Ronaldo che brucia Piqué in marcatura e batte Ter Stegen. Il pareggio rivitalizza il Real Madrid che si rende ancora pericoloso con Ronaldo tra il 25' e il 27', specie in questa seconda chance il suo sinistro fa venire i brividi al Camp Nou. Sale anche la tensione sul terreno di gioco, con tante "mini-risse" che si vengono a creare. Il culmine è raggiunto al 44' quando Sergi Roberto colpisce al volto Marcelo, venendo espulso dall'arbitro Hernandez. Primo tempo che finisce sull'1-1.



Il secondo tempo si apre con un cambio per parte. Nel Barcellona entra Semedo per Coutinho, mentre nel Real Madrid esce l'acciaccato Cristiano Ronaldo, al suo posto Asensio. Ma il Barcellona nonostante l'inferiorità numerica passa in vantaggio al 52' con Messi: Suarez ruba il pallone a Varane, forse con un fallo, poi serve in area Messi, l'argentino supera Casemiro e mette dentro all'angolino per la gioia del Camp Nou. Entra anche Paulinho per l'applauditissimo Iniesta, all'ultimo Clasico della sua carriera. Ma il Real Madrid non molla e al 71' arriva il 2-2 con Bale: splendido assist di Asensio in profondità per Bale, sinistro di prima intenzione a battere Ter Stegen. Nel finale le due squadre provano ancora a superarsi, ma senza riuscirci. Finisce 2-2 al Camp Nou.




News correlate

Torna su