Ufficiale: Gigi Buffon è un nuovo giocatore del Paris Saint-Germain

L'ex numero 1 della Juventus si prepara ad affrontare una nuova avventura con la casacca del PSG. Per lui contratto di un anno con opzione per il secondo

Gianluigi Buffon - Reuters

Gianluigi Buffon - Reuters

Nei giorni in cui gli juventini attendono il possibile annuncio di Cristiano Ronaldo in bianconero, c'è un ex bianconero che ha definitivamente cambiato pagina: è Gigi Buffon che è ufficialmente un nuovo calciatore del Paris Saint-Germain. Dopo aver effettuato le visite mediche presso l'Ospedale Americano di Neuilly-sur-Seine, accompagnato dal direttore sportivo Antero Henrique e dal suo collaboratore, l'ex interista Maxwell, il portiere 40enne ha trovato l'accordo con il Paris Saint-Germain per un anno con opzione per un secondo e ha firmato il contratto nella sede del club. Lunedì alle 15, poi, Buffon verrà presentato al Parco dei Principi.

UN'ATTESA LUNGA PIU' DI UN MESE

Era il 17 maggio quando, accompagnato dal presidente bianconero Andrea Agnelli, Buffon diede l'addio alla Juve in una conferenza stampa "fiume" che si svolse all'Allianz Stadium davanti a centinaia di giornalisti curiosi di conoscere il suo futuro. Un futuro che è stato scritto nelle ultime ore anche se gli indizi c'erano già da diverso tempo, fin dal momento in cui Buffon diede addio alla Juve. Fu lui, infatti, a dire che non avrebbe optato per una soluzione "esotica" per continuare la carriera, ma che avrebbe scelto esclusivamente un club che gli potesse garantire di continuare a competere e possibilmente a vincere ad alto livello. Ecco, dunque, la scelta del PSG dopo che si erano fatti anche i nomi di Real Madrid e Manchester United.

LA GRANDE PRESENTAZIONE

Nel giorno in cui la Juventus ricomincerà a lavorare in vista della nuova stagione, Buffon sarà ufficialmente presentato anche alla tifoseria. Per il portiere, ha scritto in questi gironi Le Parisien, si sta disponendo una presentazione in pompa magna, simile a quella che l'anno scorso fu messa in scena per accogliere il brasiliano Neymar. Come detto, il numero potrà contare su un contratto di un anno, con opzione per un'altra stagione, per buona pace di Alphonse Areola che si aspettava finalmente di vestire la maglia da titolare. Inoltre, la scelta di presentare Buffon nella giornata di lunedì, 9 luglio, non è causale: si tratta infatti dell'anniversario della vittoria Mondiale dell'Italia, nel 2006, a Berlino.

ULTIMI VIDEO CALCIO ESTERO



News correlate

Torna su