Parola ai tifosi, Samp: "Strinic dov'è? Sala e Murru da comiche. In trasferta con la Primavera"

La Sampdoria, dopo aver perso subendo tre reti dal Benevento, fa anche peggio col poker di Crotone. Luciano da San Fruttuoso ci ha mandato una lettera a riguardo

Raccogliamo e pubblichiamo una lettera,  giunta alla nostra redazione di Sportnotizie24.it, scritta da un appassionato di calcio e tifoso della Sampdoria. Il messaggio fa riferimento, fatto dal signor Luciano da San Fruttuoso (Genova), al pesante ko subito dalla Sampdoria nel match di domenica contro il Crotone e ad un andamento in trasferta che sarebbe da zona retrocessione. Non manca anche qualche critica al tecnico blucerchiato Marco Giampaolo. Ecco di seguito il messaggio inviatoci da Luciano:

"Cara mia Sampdoria,

ancora una volta ci troviamo di fronte alla stessa situazione, a una dinamica che ormai si ripete troppo spesso. Fuori casa sei a dir poco desolante e saremmo ai limiti della zona retrocessione. In casa da Champions League, terzo posto dietro solo Juventus e Napoli. In trasferta 15esimi, peggio hanno fatto solo Spal, Verona, Chievo, Crotone e Benevento. In 13 partite lontano da Genova solo 12 punti conquistati, solo 16 gol fatti, solo tre vittorie (di cui una è il derby) e ben 26 gol subiti. Numeri che la dicono lunga, su una mentalità che non c'è, che Giampaolo, pur bravissimo, non è riuscito ad inculcare ai suoi.

I tre schiaffi col Benevento del 6 gennaio non hanno insegnato granché, così come la sfuriata di Ferrero all'epoca. Contro il Crotone è andata in scena una partita senza vergogna da parte della Samp, con tre gol subiti in 37 minuti, senza un minimo di reazione, senza voglia e coraggio di indossare la nostra maglia. Se il trend fuori casa dev'essere questo, tanto vale mandare in campo la Primavera, tanto vale che i sempre grandissimi nostri tifosi ogni 15 giorni facciano dell'altro, invece che venire a seguirvi e spendere soldi inutilmente.

Non si riescono a capire tante cose. Ultima quella di vedere ormai Ivan Strinic, seppur già del Milan da luglio, relegato in panchina come il peggior dei terzini. Quando invece il vero problema è vedere in campo, Sala da una parte e Murru dall'altra. Ormai i loro errori non si contano più, ogni volta che vengono schierati è come già sapere che qualcosa di negativo in difesa accadrà per certo. Non so se la scelta sia dettata dalla società, con Strinic ormai escluso a priori. Ma sarebbe bene che Giampaolo e tutto lo staff tecnico e societario, nel caso, ci pensassero bene per questo finale di campionato. Di certo così non si può andare avanti.

Non siamo da Europa League, non lo siamo mai stati. Ma c'è sempre modo e modo di perdere, specie fuori casa. L'ennesima figuraccia dovrebbe far fare a tutti un piccolo esame di coscienza, perché questo trend va fermato subito. Ci siamo mica dimenticati anche del 4-0 di Udine ad inizio campionato? Io no. Ci siamo dimenticati del 3-0 di Bologna? Io no. Ci siamo dimenticati dei 7 gol presi contro la Lazio l'anno scorso? Io no.

E allora adesso basta! Si rialzi la testa subito e in trasferta si giochi prima con grande dignità e poi si potrà pensare a tutto il resto.

Luciano

Scrivi anche TU una lettera anonima a qualche personaggio sportivo a cui vorresti far arrivare la tua opinione. Mandacela via mail e noi la pubblicheremo nella sezione Mister X.

Indirizzo mail: redazione@newscommunication.mc

LA SERIE A E’ VISIBILE IN STREAMING – LEGGI PER LE INFO

Crotone 4-1 Sampdoria, Giornata 28 Serie A TIM 2017/18 (VIDEO)



News correlate

Torna su