William Hill IT Italiano

MotoGP Germania: il rosso Ducati illumina anche il Sachsenring

E' ancora Andrea Dovizioso a brillare nelle prime libere del venerdì, seconda sessione condizionata dalla pioggia

MotoGP Germania: il rosso Ducati illumina anche il Sachsenring

Una volta agguantata la vetta, Andrea Dovizioso non ha certo intenzione di mollarla tanto facilmente. Anche in apertura del Week end motoristico tedesco, il forlivese ha mostrato subito i denti: è suo il miglior tempo della prima sessione.

Il Dovi e la sua Ducati hanno subito messo le cose in chiaro staccando un buonissimo 1'21"599 mettendo subito in fila le Yamaha di Maverick Viñales, vicinissimo a 38 millesimi, e la Honda di Daniel Pedrosa che di millesimi ne ha subiti 190. Dietro di loro ci sono provvisoriamente Aleix Esaprgaro e Alvaro Bautista davanti all'altra Honda ufficiale di un altalenante Marc Marquez, a 3 decimi dalla Ducati.

Problemi per Rossi e Iannone

Terza fila per il francese Johann Zarco su Yamaha e per Danilo Petrucci su Ducati Pramac particolarmente brillante in questa fase della stagione. Problemi invece per Valentino Rossi rimasto appiedato per fastidi di natura elettronica, prima di fermare il cronometro con il sedicesimo tempo. Brutta caduta per Andrea Iannone che ha letteralmente distrutto la sua Suzuki forunatamente senza riportare però danni fisici.

Sessione bagnata invece nella seconda tornata di libere con pioggia a intermittenza. Con pista bagnata e condizioni climatiche peggiorate, nessuno è riuscito a migliorare i tempi della mattinata. Il miglior tempo della seconda sessione è di Hector Barbera che ha ottenuto il tempo di 1'28"115 davanti alle Honda di Marc Marquez e Dani Pedrosa, con 63 e 353 millesimi di vantaggio, mentre al quarto posto c'è ancora Danilo Petrucci. Quinto tempo per Aleix Espargaro a 0"412 davanti a Cal Crutchlow a 0"501 e a Andrea Dovizioso a 0"638 impegnato nei test per l'assetto bagnato, mentre chiudono la top ten Jonas Folger, Sam Lowes e Jorge Lorenzo. Fuori le Yamaha di Rossi e Vinales.

Moto3 e moto2

In moto3 una defezione importante; Martin si frattura una caviglia in una bruttissima caduta, mentre il miglior tempo è del leader iridato Joan Mir che ottiene il tempo di 1'27"179. Dietro di lui Romano Fenati secondo staccato di ben 676 millesimi, mentre Philipp Oettl paga 732 millesimi. Quarto e quinto tempo per Livio Loi e Nicolo Bulega.

In Moto2 un impeccabile Thomas Luthi vola davanti a tutti con il tempo di 1'24"848. Lo svizzero è davanti a Marcel Schrotter a 0"046 e a Franco Morbidelli a 0"229. Francesco Bagnaia raccoglie il quarto tempo, staccato di 232 millesimi. Nella top ten anche Takaaki Nakagami, Simone Cortese, Miguel Oliveira, Alex Marquez, Dominique Aegerter e Hafizh Syahrin.

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365! Ecco perché: 1) Bonus e offerte sulle multiple migliori (70%) 2) Bet365 offre tanti incontri di calcio e tantissimi eventi sportivi in streaming. Cosa c'e' di meglio se piazzi una scommessa e puoi vedere l'evento sulla quale l'hai piazzata?  Hai un altro bookmaker? Cambia adesso e fai una prova REGISTRATI ADESSO SU BET365

Palinsesto delle partite di oggi e degli eventi sportivi in streaming

DA PC CLICCA QUI (registrazione gratuita)

DA MOBILE CLICCA QUI (registrazione gratuita)



 Vuoi scrivere per Sportnotizie24 e ricevere un compenso? Clicca qui!





News correlate

Torna su