MotoGP, prove libere Malesia: Dovizioso il più veloce in ogni condizione di pista

Le Ducati sembrano essere davvero le più veloci sul circuito di Sepang, mentre faticano sia Honda che Yamaha

Andrea Dovizioso fa la voce grossa nel venerdì di prove libere nel Gp di Malesia, facendo segnare il miglior tempo nelle due sessioni. E poco importa che si sia girato sia sull'asciutto che sul bagnato, perché il forlivese è apparso in grande spolvero.

Nella prima sessione di prove libere, affrontate in condizione di pista asciutta nel finale, Dovizioso ha fatto segnare il miglior tempo in 2'00"671, davanti ad Alvaro Bautista (Ducati Aspar), staccato di 71 millesimi, e Johann Zarco (Yamaha) terzo a poco meno di un decimo e mezzo di distanza. Quarto Maverick Vinales (+0"232), poi Marc Marquez a 279 millesimi con la media al posteriore. In difficoltà invece Valentino Rossi solo 12° e con problemi di assetto.

Nella seconda sessione di libere, disputate sul bagnato, i mgliori sono stati Andrea Dovizioso e Marc Marquez, i quali si giocheranno la vittoria domenica. Al termine il migliore è il forlivese della Ducati, col tempo di 2'11"640 a precede Marquez di 0"526 e il compagno di squadra Jorge Lorenzo staccato di poco più di un secondo. Va meglio sul bagnato anche per la Yamaha di Rossi, col pesarese che ha chiuso in sesta piazza a quasi un secondo e mezzo dal leader.

Per Andrea Dovizioso l'imperativo è vincere e sperare che Marquez perda più punti possibile. Il forlivese comunque ci crede: “In tutte le condizioni abbiamo un buon assetto. E’ stato facile andar forte ma sull’asciutto c’è ancora da lavorare: il terzo settore è quello dove soffriamo di più. Stamattina abbiamo fatto un ottimo tempo e confermato una bella velocità come l’anno scorso. Abbiamo una buona base. Adesso bisogna vedere se riusciremo a fare dei turni in condizioni normali. Sul bagnato siamo messi davvero bene“.

Valentino Rossi ha commentato così le sue prove libere ai microfoni di Sky Sport: "Alla fine della sessione molto piloti hanno utilizzato una gomma soft al posteriore e quindi sono fuori dalla top ten, ma il mio passo è molto buono. Siamo tutti lì. Questo pomeriggio abbiamo lavorato bene sul bagnato, siamo migliorati rispetto a Motegi ed ho ottenuto il sesto tempo. Dobbiamo però migliorare il grip al posteriore se vogliamo essere competitivi, ancora non mi trovo bene. C’è ancora da fare".

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365! Hai un altro bookmaker? Cambia adesso e fai una prova REGISTRATI ADESSO (il gioco è vietato ai minori di anni 18). Puoi guardare anche gli eventi sportivi in live streaming

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI



 Vuoi scrivere per Sportnotizie24? Ecco come entrare a far parte del nostro team - clicca qui





News correlate

Torna su