William Hill IT Italiano

MotoGp, arriva l'annuncio di KTM: accordo con Tech3 fino al 2019

La casa austriaca ha annunciato, attraverso il direttore Pit Beirer, l'accordo con il team di Poncharal a partire dalla prossima stagione

Un accordo che era nell'aria da diverso tempo. Adesso è arrivata anche l'ufficialità: a partire dal 2019, la KTM Motorsport avrà due moto satellite nella massima serie di corse motociclistiche, la MotoGP. Apposta la firma che legherà la casa di costruzione austriaca a Tech3 a partire dalla prossima stagione. Una notizia molto positiva per il marchio Mattighofen, che in pochi anni è riuscito a ritagliarsi un ruolo importante all'interno della classe regina. Complice anche il divorzio annunciato tra Yamaha e Tech3, che si separeranno al termine della stagione 2018 che prenderà il via tra poche settimane in Qatar con la prima tappa al Losail International Circuit.

MOTOGP, KTM ANNUNCIA ACCORDO CON TECH 3

La notizia è arrivata tramite le dichiarazioni del direttore di KTM Motorsport, Pit Beier, che in conferenza ha reso noto ai giornalisti la nuova partnership. Poco più tardi l'annuncio è arrivato anche tramite il profilo ufficiale Twitter: 

"È una scuderia dalla grande esperienza e che può fregiarsi di grandi risultati - ha dichiarato soddisfatto il direttore sportivo Ktm -. La loro professionalità ci renderà ancora più forti. Quattro KTM RC16 sulla griglia di partenza sono un altro grande risultato per noi, un numero utile per continuare con lo sviluppo dei nostri prototipi ed aumentare di più la nostra presenza nel paddock che va dalla Red Bull MotoGP Rookies Cup alla classe regina. Guardiamo avanti e voglio ringraziare Hervé Poncharal per aver creduto in KTM". A partire dal 2019 dunque i due team si uniranno per le prossime tre stagioni in un progetto che potrebbe portare un ulteriore sviluppo importante per gli austriaci. 

Dal canto suo, il team principal di Tech3, Hervé Poncharal, aveva così commentato la sua separazione dalla Yamaha, considerando quella di Ktm "un'offerta che prevedeva qualcosa che stava aspettando dall'inizio dell'avventura con Tech 3 e a cui non poteva dire di no".

TEST QATAR, ZARCO E ROSSI MIGLIORANO

Intanto, proprio il pilota della Monster Yamaha, Tech3, Johann Zarco, ha fatto registrare dei netti miglioramenti nei test pre-mondiale effettuati in Qatar in questi ultimi giorni. A confermarlo la comparazione dei temi realizzati lo scorso anno proprio a Doha. Come lui, anche Valentino Rossi ha fatto passi in avanti con la nuova moto, riuscendo a siglare un -0”909 rispetto al 2017. Il francese invece si è imposto con un -0”871.

Marquez: "Con Vale rapporto professionale" (VIDEO)



News correlate

Torna su