MotoGP, Vinales non demorde: “Servono giri per riprendere i ritmi giusti”

Maverick Vinales, pilota spagnolo della Yamaha, ha parlato del suo inizio di stagione. Ecco le sue parole ai microfoni di motorcyclenews.com

Maverick Vinales, pilota spagnolo della Yamaha, è intervenuto ai microfoni di motorcyclenews.com per parlare del suo inizio di stagione. Le sue parole non sono molto confortanti, almeno per quanto riguarda i test iniziali. Ecco le parole su questo inizio di motomondiale: “Guardando indietro, è come se avessi perso tre mesi e la moto è completamente diversa dal test. Il telaio è lo stesso ma il set-up no. Il punto di forza dello scorso anno erano le curve veloci e ora sembra sia tornato, e questo aiuta molto insieme alla mia motivazione. Ma ora che abbiamo ritrovato un buon ritmo di gara, dobbiamo vedere cosa succede nei prossimi GP”.

LE PAROLE DI MAVERICK VINALES

“Nei test, a volte abbiamo risolto i problemi per alcuni giri, senza carburante e, gomme nuove. Ma per il ritmo non ho mai sentito di averlo fatto in gara. Ora tutto ciò di cui ho bisogno sono giri, giri, giri e per riprendere la sensazione che avevo l’anno scorso. Ora abbiamo trovato un set-up che funziona andando nella direzione opposta rispetto ai test e trovato qualcosa che mi piace davvero. Mi sento meglio in moto e ho recuperato i miei punti di forza”, ha concluso Vinales.

Ora il pilota cercherà di sistemare la nuova moto, ma servono ovviamente test e prove per poter capire il settaggio giusto. Ora il campione iberico vuole ripartire dal sesto posto conquistato sul circuito di Losail: un buon piazzamento, ma ovviamente la condizione è molto lontana rispetto quella dello scorso anno. Nel Gran Premio dello scorso anno Vinales aveva conquistato la prima posizione.

RIMANI AGGIORNATO CON I VIDEO DEDICATI AL MONDO DEI MOTORI:



News correlate

Torna su