MotoGP, Dovizioso lusingato: "Favorito? Sentirlo dire da Valentino tanta roba"

Il pilota della Ducati risponde agli elogi da parte del Dottore sul possibile trionfo finale nel Motomondiale dopo la bella vittoria a Losail

La nuova stagione di MotoGP ha finalmente preso il via con il Gran Premio del Qatar. Una sfida subito entusiasmante sul circuito di Losail, con Andrea Dovizioso che è riuscito a trionfare davanti al campione in carica Marc Marquez e Valentino Rossi al termine di 22 giri tiratissimi. Con grande pazienza e caparbietà il pilota della Ducati è riuscito a migliorare la quinta posizione di partenza, resistendo agli attacchi disperati dello spagnolo a pochi chilometri dal traguardo. Il Motomondiale per lui non poteva inziare di certo nel migliore dei modi dopo un 2017 disputato ad altissimi livelli e culminato di poco dietro alla Honda che non ha fatto sconti proprio a nessuno. Quest'anno però le cose potrebbero cambiare...

DOVIZIOSO LUSINGATO DA VALENTINO ROSSI

È bastato appena un GP per far capire a tutti il potenziale della propria moto, e ritagliarsi, di diritto, un posto tra i grandi favoriti alla vittoria finale. C'è chi si è già sbilanciato riguardo a un possibile trionfatore in questa nuova annata ancora tutta da vivere. A farlo è stato niente po' po' di meno che il nove volte campione del mondo e amico Valentino Rossi. Il Dottore è rimasto sorpreso in positivo da questo avvio sprint del forlivese, tanto da considerarlo il favorito numero uno per la conquista del titolo. Una lusinga non da poco, considerato che a farla è una leggenda del motociclismo in carne e ossa.

"Per Rossi sono il favorito numero 1 del Mondiale? Sentirlo dire da Valentino è tanta roba e sono solo contento - le parole di un lusingato Dovizioso ai microfoni di Radio 105 -. Diciamo che è vero che sono tra i favoriti, ma siamo almeno sei ad avere la possibilità di giocarci il campionato, sia per la bravura, sia per le moto che abbiamo".

SUL QATAR E SUL MOTOMONDIALE

Parole che ovviamente stuzzicano la fantasia degli appassionati, pronti ad assistere a 8 mesi intensi e combattuti in pista. Dovi parla poi della vittoria in Qatar e di quello che saranno le prossime avventure in questo Motomondiale: "Certo, quando vinci è un'altra cosa, soprattutto per i fan, gli spettatori che ti vedono in un modo molto diverso. Quando vinci tutti ti guardano; se fai il secondo, terzo, quarto posto un po' meno. Già durante i test avevamo dimostrato di essere molto veloci e sapevamo di poter fare molto bene". E sulla prossima prova sudamericana: "In Argentina il circuito è così così, è una pista che viene usata pochissimo e non è in buone condizioni. Negli ultimi anni abbiamo sempre fatto un po' fatica, però secondo me quest'anno saremo più competitivi". Appuntamento dunque al prossimo 8 aprile a Rio Hondo: Dovizioso ha già voglia di bissare il trionfo di Losail.

Dovizioso: "Stagione strepitosa" (VIDEO)

Andrea Dovizioso riassume così la sua passata stagione in MotoGP, con il titolo sfumato davvero di pochissimo.



News correlate

Torna su