William Hill IT Italiano

Rossi: "Confermo quanto ho detto in Argentina. Parlare con Marquez? Magari in futuro..."

Dopo lo scontro avvenuto in Argentina tra Valentino Rossi e Marc Marquez, il pilota della Yamaha è tornato a parlare dell'episodio

L'episodio dello scontro tra Marc Marquez e Valentino Rossi in Argentina - con la caduta del pilota della Yahama - continua a fare discutere.

Dopo la gara il Dottore si era lasciato andare a delle dichiarazioni molto dure nei confronti del pilota spagnolo: "Fortunatamente sto bene dopo la caduta, non mi sono fatto niente. Stiamo vivendo una situazione molto pericolosa, la race direction deve fare qualcosa, perché qui altrimenti ci facciamo male. Marquez non ha rispetto per gli avversari, in gara è andato contro 4-5 piloti. Lui ti punta la gamba, sapendo che se ti prende fra la gamba e la moto tu cadi e lui non cade. Marquez corre così. Se tu prendi tutti gli episodi che lo riguardano, ti rendi conto che sono situazioni che possono succedere durante una gara, ma il problema è che Marquez è recidivo, corre così con tutti".

Argentina, Rossi parla in conferenza: "Parlare con Marquez? Magari in futuro..."

Nel weekend la MotoGP tornerà in pista e lo farà ad Austin. Nella giornata di ieri Valentino Rossi è tornato a parlare di quanto accaduto con Marquez, rilasciando delle dichiarazioni molto interessanti: "Dobbiamo pensare a questa gara, quello che penso e pensavo su Marquez l'ho detto dopo l'Argentina, ripetere le stesse cose sarebbe una perdita di tempo e devo concentrarmi su questa gara. L'unica cosa che posso fare in questo momento è guardare al futuro: è importante tornare in pista, ricominciando a pensare alla moto anche perché questa pista è difficile e abbiamo tanto lavoro da fare. Il Gp d'Argentina? Ho guardato la gara e ribadisco le cose dette in Argentina. Noi come Prost e Senna? Lì si giocavano il Mondiale, quello che è successo in Argentina non aveva senso, Marc mi avrebbe passato il giro dopo. Parlare con lui e chiarirsi? Non so, forse non è ancora il momento, magari in futuro".

SCOMMETTI SUL MONDIALE DI MOTOGP

ECCO I BOOKMAKERS CHE OFFRONO UN BUON BONUS

BET365 - WILLIAM HILL - UNIBET

Il gioco è vietato ai minori di anni 18 - gioca responsabilmente

MotoGp, il pilota perfetto secondo Marquez

Marc Marquez definisce l'identikit del suo pilota perfetto.



News correlate

Torna su