William Hill IT Italiano

MotoGP Spagna 2018: Cal Crutchlow fa il miglior tempo nelle libere del venerdì

A Jerez de La Frontera, Valentino Rossi non è andato oltre la nona posizione. Il campione del mondo Marquez finisce nella ghiaia

Cal Crutchlow, pilota Honda HRC - Reuters

Cal Crutchlow, pilota Honda HRC - Reuters

La MotoGP ha finalmente fatto il suo esordio stagionale in Europa con il classico appuntamento spagnolo sulla pista di Jerez de La Frontera, ed è stato subito spettacolo. A spuntarla nella combinata dei migliori tempi delle prime due sessioni di prove libere è stato Cal Crutchlow con la Honda del team LCR. Scorrendo la classifica, la situazione è molto serrata con quindici piloti racchiusi in un secondo.

VALENTINO E' SOLO NONO

Dietro al britannico si è posizionato Dani Pedrosa sulla Honda del Team Repsol. Atteso su uno dei suoi tracciati preferiti, il pilota di Sabadell pare stia raggiungendo la condizione fisica migliore dopo l'infortunio in Argentina. Terzo crono di giornata per Johann Zarco su Monster Yamaha Tech3. I due hanno pagato dazio con 0"02 e 0"06 rispettivamente dal primo. Il transalpino, che in futuro vedremo su KTM, vanta il primato di prima Yamaha del venerdì. Le moto ufficiali di Iwata infatti non hanno fatto registrare molte soddisfazioni dopo le prime due sessioni andaluse. Valentino Rossi su Movistar Yamaha MotoGP ha chiuso nono e teoricamente sarebbe entrato in Q2 mentre, sempre a livello teorico, sarebbe rimasto dalla lotta per la pole il collega Maverick Viñales, solo dodicesimo. Chi invece ha fatto meglio è stato Andrea Iannone che ha messo a referto il quarto tempo confermando la competitività delle ultime prove. Il portacolori del Team Suzuki Ecstar è a 9 decimi dalla vetta e davanti a Marc Marquez sull'altra Honda del Team Repsol.

MARQUEZ FINISCE A TERRA

Il campione del mondo con la HRC ha spinto al massimo nella seconda sessione provando ad andare oltre il limite. Gli è andata male ed è caduto alla curva 6. Nulla di preoccupante ma ancora una volta è finito nella ghiaia nella seconda sessione di libere. Andrea Dovizioso con la Ducati ha tenuto un buon passo nella prima prova del mattino ma nella seconda sessione però non è sembrato essere così incisivo e ha chiuso al sesto posto. Il suo compagno di box Jorge Lorenzo ha recupera e ha concluso settimo e in Q2. Una lotta di crono ma anche di marchi, con le principali case a contendersi le prime cinque posizioni. Per quanto riguarda gli altri italiani, Danilo Petrucci su Alma Pramac Racing e Franco Morbidelli su EG 0,0 Marc VDS hanno fatto registrare rispettivamente l'undicesimo e il ventunesimo tempo di giornata.

MotoGp Jerez - Nessuno come Valentino

Un po' di numeri e statistiche del GP di Spagna sul circuito di Jerez de la Frontera, dove Valentino Rossi ha sempre fatto bene.



News correlate

Torna su