MotoGP Catalogna 2018: trionfa Lorenzo davanti a Marquez e Rossi. Caduta per Dovizioso

La MotoGP 2018 è scesa in pista sul tracciato di Montmelò per affrontare il Gp della Catalogna, settima tappa del motomondiale: risultati gara e ordine di arrivo

RISULTATI E ORDINE DI ARRIVO MOTOGP CATALOGNA 2018

Risultati gara e ordine di arrivo del Gran Premio di Catalogna, settima gara del Mondiale di MotoGP 2018 che si svolge sul circuito di Montmelò nei pressi di Barcellona. A partire dalla pole position era lo spagnolo Jorge Lorenzo, con lo spagnolo che alla guida della Ducati ha confermato di essere il più veloce anche in gara, battendo tutti. A completare il podio Marquez e Rossi, purtroppo fuori Dovizioso che forse deve già abbandonare ogni speranza di titolo. Adesso il forlivese è a meno 49 punti da Marquez, mentre Rossi è il più immediato inseguitore a 27 punti.

RIVIVI GARA LIVE MOTOGP CATALOGNA 2018


ORE 14:40 - FINISCE QUI! Jorge Lorenzo concede il bis dopo il Mugello, vincendo anche in Catalogna! A completare il podio troviamo Marquez e Valentino Rossi. A seguire Crutchlow, Pedrosa, Vinales, Zarco, Petrucci, Bautista e Iannone nella Top Ten, poi Pol Espargaro, Redding e Abraham (Classifica piloti aggiornata MotoGP 2018).

4 giri al termine - Attenzione a Marc Marquez che si riporta a 1,6 secondi da Lorenzo, mentre Rossi è staccato. La rimonta dello spagnolo della Honda è possibile, ma appare comunque ancora complicato. Intanto vanno fuori gara sia Morbidelli che Syahrin.

7 giri al termine - Le posizioni sembrano consolidate, con Lorenzo, Marquez e Rossi che per il momento sono saldamente sul podio. A seguire troviamo Crutchlow, Pedrosa, Zarco, Vinales, Petrucci, Syahrin e Iannone nella top ten.

11 giri al termine - Lorenzo stacca tutti e si porta a quasi 2 secondi di vantaggio su Marquez. A seguire troviamo Rossi, Pedrosa, Crutchlow, Zarco, Vinales, Petrucci, Miller e Rabat. Fuori dalla gara anche Nakagami e Smith.

14 giri al termine - La situazione aggiornata: Lorenzo, Marquez, Rossi, Pedrosa, Crutchlow, Petrucci, Zarco, Vinales, Miller e Iannone nella Top Ten. Morbidelli è 13°. Lo spagnolo della Ducati adesso sta girando senza rivali che lo possano tenere, il suo vantaggio su Marquez è salito a più di un secondo.

15 giri al termine - COLPO DI SCENA!! Caduta per Dovizioso che spreca tutto e collezionerà un nuovo zero nella classifica piloti. Rossi risale così al terzo posto, con Lorenzo e Marquez che proseguono la lotta in testa.

17 giri al termine - Petrucci risale al quinto posto superando Pedrosa. Marquez si riavvicina a Lorenzo, tornando a solo tre decimi. Più staccati Dovizioso e soprattutto Rossi che non sembra avere il passo giusto per lottare per il podio.

19 giri al termine - Lorenzo adesso prova ad allungare da par suo, con Marquez che fatica a tenerne il passo. Soffrono anche Dovizioso e Rossi. Intanto fuori gara Guintoli e Aleix Espargaro.

21 giri al termine - La situazione aggiornata: Lorenzo, Marquez, Dovizioso, Rossi, Pedrosa, Petrucci, Iannone, Crutchlow, Vinales e Smith nella Top Ten. Zarco è 11°, con Morbidelli 15°.

23 giri al termine - Lorenzo supera in staccata Marquez, in fondo al rettilineo. Stessa cosa fatta da Rossi su Iannone. Il pesarese è quarto alle spalle di Dovizioso terzo.

ORE 14:00 - Si parte! Grande partenza di Marquez che balza al comando, davanti a Iannone, Lorenzo, Dovizioso, Rossi e Pedrosa.


QUALIFICHE UFFICIALI, LA POLE E' DI VALENTINO ROSSI

Il più veloce dunque nella Q2 decisiva per la corsa alla pole position è stato Jorge Lorenzo con la sua Ducati che lascerà a fine stagione per passare alla Honda. Il pilota spagnolo ha dato la zampata vincente da par suo: "Ho dovuto mantenere la calma, il primo pneumatico non aveva grip. Mi hanno detto di stare calmo e di provare a fare un buon tempo. Sono molto contento del lavoro fatto con Michelin ma qualche volta la gomma non tiene la stessa performance. Per noi è un bel momento e dobbiamo approfittarne, gli altri sono più vicini di quello che sembra. Ma noi abbiamo un buon passo. Sono contento ma la vittoria è più importante che la pole", (tempi ufficiali e griglia di partenza).

Per quanto riguarda Andrea Dovizioso, il terzo posto in griglia dà grande fiducia in vista della gara: "Sono molto contento, la prima fila è sempre difficile per me. Abbiamo lavorato bene. Jorge è stato competitivo fin dal primo turno e ci ha aiutato ad avere le idee più chiare su dove migliorare. Mi sembra che abbiamo un buon passo. Spero che sia sufficiente per giocarmela con Lorenzo, avere un pilota così forte a fianco aiuta, ti indirizza. La gara? Possiamo immaginare di tutto".

TI PIACE SCOMMETTERE SULLA MOTOGP 2018? USA SISAL E PRENDI IL BONUS INIZIALE

CIRCUITO E CARATTERISTICHE TRACCIATO MONTMELO'

Il circuito del Montmelò è lungo 4,7 Km e conta 16 curve totali, di cui 7 curve a sinistra e 9 a destra. Il rettilineo più lungo è quello del traguardo e misura 1,047 metri. Tale tracciato è stato modificato lo scorso anno dopo il tragico incidente di Salom, quest’anno per i piloti sarà la seconda volta che guideranno su questo circuito rinnovato. A Barcellona colui che vanta di ben 10 vittorie in carriera è Valentino Rossi.

Resta aggiornato sulla MotoGP 2018

Calendario completo della MotoGP 2018 e le dirette tv

Classifica piloti aggiornata MotoGP 2018

 (Sezione streaming sport)

MotoGP Mugello - La Race Preview



News correlate

Torna su