MotoGP Austria 2018: show di Lorenzo, a podio vanno anche Marquez e Dovizioso

La MotoGP è scesa in pista sul circuito di Spielberg in Austria per l'undicesima prova del Mondiale 2018: risultati gara e ordine di arrivo ufficiale

RISULTATI E ORDINE DI ARRIVO MOTOGP AUSTRIA 2018

Risultati gara e ordine di arrivo del Gran Premio di Austria, undicesima gara del Mondiale di MotoGP 2018 che si è svolta sul circuito di Spielberg. A partire dalla prima casella della griglia di partenza e dunque dalla pole position era Marc Marquez con la sua Honda, ma alla fine è stata la Ducati di Jorge Lorenzo a tagliare per primo il traguardo, al termine di un duello fantastico con il campione del mondo in carica. A completare il podio l'altra Ducati di Andrea Dovizioso, mentre Valentino Rossi ha limitato i danni chiudendo sesto.

DIRETTA GARA MOTOGP AUSTRIA 2018


ORE 14:40 - LORENZOOOOOO! Una Ducati da impazzire anche in Austria, con un Jorge Lorenzo fantascientifico si porta a casa la vittoria. Marc Marquez lotta ma deve inchinarsi al connazionale e finisce secondo. Andrea Dovizioso si deve accontentare del terzo posto. A seguire troviamo Crutchlow, Petrucci, Rossi, Pedrosa, Rins, Zarco e Bautista. Termina al 13° posto Iannone (Classifica piloti aggiornata MotoGP 2018).

2 giri al termine - Duello clamoroso tra Lorenzo e Marquez! Il ducatista torna in testa con un sorpasso da urlo, poi però Marquez arriva cattivissimo alla staccata e torna avanti.

3 giri al termine - Marquez è minaccioso supera Lorenzo in fondo al rettilineo, approfittando di un lungo dello spagnolo della Ducati. Dietro Rossi si prende la sesta posizione.

5 giri al termine - Lorenzo conduce su Marquez a 3 decimi, poi Dovizioso è terzo a 1,6 secondi dalla coppia spagnola. A seguire Crutchlow, Petrucci, Rins, Rossi, Pedrosa, Rabat e Zarco.



QUALIFICHE UFFICIALI, LA POLE E' DI MARC MARQUEZ

Il più veloce dunque nella Q2 decisiva per aggiudicarsi la pole position è stato Marc Marquez che ha dato la zampata giusta nelle qualifiche ufficiali, prevalendo su Dovizioso per soli 2 millesimi. Ecco le sue parole: "Cosa mi ha detto Dovizioso? Bastardo, solo due millesimi...All'ultima curva ero quasi fuori pista, ho perso un po' di tempo là ma abbiamo fatto un bel giro tutti. Le condizioni non erano top per il record ma siamo andati vicini e va bene, si va veloce e le Ducati spingono. Se andrò all'attacco? Non è la cosa più importante. Se c'è la possibilita' d'attacco lo faremo, altrimenti proviamo a prendere punti". (tempi ufficiali e griglia di partenza).

Dalla seconda piazza parte invece Andrea Dovizoso, col forlivese che crede di poter dire la sua anche in gara: "La scelta delle medie ha funzionato, non credevo, confesso che ci abbiamo pensato un minuto prima di uscire. Noi non eravamo tanto a posto, se domani non pioverà sara'àmeglio, durante le qualifiche e' migliorata la pista. Non sappiamo se la morbida sarebbe stata meglio, comunque è andata bene".

CIRCUITO E CARATTERISTICHE TRACCIATO AUSTRIA

Il Red Bull Ring, precedentemente conosciuto come Österreichring ed A1-Ring, è il famoso circuito sito in Austria, nelle vicinanze di Spielberg bei Knittelfeld. L'impianto, che è stato per tanti anni inattivo ha subito un grande rinnovamento che ne ha modificato il tracciato. Dopo il riammodernamento ha ripreso l'attività dalla stagione motoristica 2011. È il circuito più "rapido" del Mondiale, dato che è lungo 4.318 metri ed è quello con il minor numero di curve: solo 9.

Resta aggiornato sulla MotoGP 2018

Calendario completo della MotoGP 2018 e le dirette tv

Classifica piloti aggiornata MotoGP 2018

ENTRA E REGISTRATI SU WILLIAM HILL PER VEDERE IL CALCIO E LO SPORT IN STREAMING GRATIS (Sezione streaming sport)

MotoGP Austria - La Race Preview



News correlate

Torna su