William Hill IT Italiano

E' grand'Italia a Assen: trionfa Valentino Rossi, Dovizioso vola in testa al mondiale

Bellissima vittoria del dottore in Olanda, un ottimo Petrucci finisce secondo e Dovizioso diventa il leader del Mondiale

E' grand'Italia a Assen: trionfa Valentino Rossi, Dovizioso vola in testa al mondiale

E ancora grand'Italia quella che va in scena ad Assen in Olanda (rivivi il LIVE) e contende il dominio alla Spagna nel moto mondiale. Nel Gran Premio d'Olanda trionfa Valentino Rossi, tornato alla vittoria dopo un digiuno durato 18 gare, mentre Danilo Petrucci conquista un ottimo secondo posto.

Andrea Dovizioso arriva invece quinto, riconfermandosi ancora una volta, semmai ce ne fosse bisogno, protagonista del Mondiale. Una quinta piazza che vuol dire anche leadership provvisoria in testa al mondiale. Male invece Vinales: con la caduta di oggi rimedia un pesante 0 punti nella casella olandese anche se il tempo per rimediare c'è tutto in un mondiale che si preannuncia sempre più entusiasmante.

LA GARA

In griglia sono molti i dubbi da risolvere riguardo la scelta delle gomme a causa delle condizioni del tempo. La scelta per i piloti è estremamente variegata, cosi troviamo Rossi e Vinales con mescola media davanti e dura dietro a differenza di Zarco che opta per la doppia soft mentre altri piloti di prima fascia scelgono una media. La corsa parte asciutta, e allo spegnimento dei semafori è subito il francese Zarco partito dalla pole a scattare al comando seguito da Marquez, da Rossi e da Petrucci immediatamente seguita da Dovizioso 7°, e Iannone 9° mentre Vinales attardato è al 10° posto. Zarco spinge per andarsene in solitaria, ma i rivali non concedono spazio e sono in quattro a lasciare il gruppo. Iannone particolarmente brillante, non perde tempo e attacca Dovizioso superandolo, mentre Rossi all'undicesimo giro fa altrettanto con Marquez. Non pago il Dottore impiega solo un giro per attaccare anche Zarco e saltarlo; il francese risponde con cattiveria e i due arrivano al contatto fortunatamente senza conseguenze. Al 12° Vinales esagera e forzando eccessivamente alla chicane incappa in una brutta scivolata mentre è 5°, intanto Rossi riesce ad allungare mentre Marquez e Petrucci arrivano al corpo a corpo. A rimescolare un'altra volta la gara, è la pioggia che arriva quando mancano 8 giri alla fine. Al comando c'è sempre Rossi seguito da un grintosissimo Petrucci, e da un eccellente Dovizioso risalito con una regolarità impressionante davanti a Marquez. Zarco e Lorenzo decidono di cambiare la moto, ma nelle operazioni la foga del francese viene punita da una penalità per eccesso di velocità nell'entrata box, gettando alle ortiche un ottimo fino a quel punto, week end Il Dovi negli ultimi giri spinge all'inverosimile, ma Petrucci a 4 giri dalla fine riesce ad andare persino al comando dopo aver portato un attacco a Rossi che si riprende la testa alla chicane.

Il Dovi vola in testa al mondiale

Gli ultimi giri sono al cardiopalma e altamente spettacolari con il duello tra Rossi e Petrucci per la prima posizione, ma ancor di più quello per la terza tra Dovizioso, Marquez e Crutchlow. Alla fine è il dottore a trionfare con una gara maiuscola, davanti a un ottimo Petrucci. Nella corsa al terzo gradino del podio la spunta Marquez davanti all'inglese 4° e al forlivese 5°. Dovizioso, come detto, va in testa al Mondiale con quattro punti su Vinales, sette su Rossi, 11 su Marquez.

Moto3 e Moto2

In moto 3 dopo una gara estremamente avvincente con il finale racchiuso in una fantastica volata, è Aron Canet a prevalere conquistando il secondo successo stagionale personale, davanti a Romano Fenati secondo a soli 35 millesimi e John McPhee terzo a 0”117. ben nove i piloti in un fazzoletto inferiore al secondo. Il nono posto di Mir, consente a Fenati di recuperare 13 punti, portandosi a -32 nella generale.

Nella Moto2 il successo è di Franco Morbidelli che conquista la quinta vittoria stagionale, battendo all'ultimo giro in un duello serratissimo il suo rivale diretto per il tiolo Luthi. L'italo brasiliano in testa al mondiale, porta così a 12 punti il proprio vantaggio sullo svizzero. La gara ha visto battagliare a lungo il quintetto composto da Morbidelli, Luthi, Oliveira, Nakagami e Pasini, quest'ultimo retrocesso al quarto posto a favore del giapponese per un taglio di chicane all'ultimo giro.

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365! Ecco perché: 1) Bonus e offerte sulle multiple migliori (70%) 2) Bet365 offre tanti incontri di calcio e tantissimi eventi sportivi in streaming Cosa c'e' di meglio se piazzi una scommessa e puoi vedere l'evento sulla quale l'hai piazzata?  Hai un altro bookmaker? Cambia adesso e fai una prova REGISTRATI ADESSO SU BET365

Palinsesto delle partite di oggi e degli eventi sportivi in streaming

DA PC CLICCA QUI (registrazione gratuita)

DA MOBILE CLICCA QUI (registrazione gratuita)



 Vuoi scrivere per Sportnotizie24 e ricevere un compenso? Clicca qui!





News correlate

Torna su