La sfida di questa sera alla Svezia, per accedere alla fase a gironi dei Mondiali di Russia, è decisiva per la Nazionale per tanti motivi

Poche ore ancora alla gara di ritorno contro la Svezia per la qualificazione ai Mondiali di Russia 2018. La vittoria a San Siro per l'Italia è l'unica possibilità di centrare il passaggio alla fase a gironi, successo da centrare con due goal di scarto dopo lo 0-1 rimediato a Stoccolma.

La mancata qualificazione ai Mondiali di Russia, però, sarebbe una 'catastrofe' e una 'apocalisse'. Così è stata definita da Tavecchio e Ventura l'ipotesi di non volare in Russia. Vietato sbagliare, dunque, per gli Azzurri che in caso di eliminazione dovranno fare i conti con conseguenze pesantissime dal punto di vista economico oltre che da quello dell'immagine.

DANNO ECONOMICO PER LA FIGC - Sì, perché il problema diventerebbe economico per le casse della FIGC. Il Mondiale di Russia potrà contare su un budget superiore del 20% rispetto a quello brasiliano: 700 milioni di dollari contro i 574 di Brasile 2014. L'immediato accesso alla fase finale, ovvero tra le 32 finaliste, garantirebbe subito 2 milioni di dollari. Nella fase a gironi, poi, le cifre lieviteranno: 10 milioni in caso di eliminazione ai gironi, mentre saranno 25 i milioni con l'accesso ai quarti di finale. In più, se l'Italia dovesse mancare a Russia 2018, infatti, la mancata qualificazione peserebbe anche sulle casse dello Stato per circa un milione di euro in relazione alle mancate giocate sugli azzurri.

DANNO D'IMMAGINE - Non c'è, però, solo la questione legata alle quote in denaro proveniente dal mondiale. Il danno d'immagine sarebbe 'catastrofico' per il brand Italia con una svalutazione che peserebbe molto sul bilancio della federazione. L'Italia al momento incassa circa 45 milioni provenienti dal brand ed è ipotizzabile che un ipotetico danno d'immagine possa far calare gli introiti. Brutte notizie arriveranno anche dallo sponsor tecnico Puma che negherebbe i bonus per l'accesso al mondiale e dalla Rai. Attualmente la rete televisiva paga 25 milioni di euro per i diritti tv e con la mancata qualificazione bisognerà rivedere le cifre. Insomma, la Nazionale Italiana è obbligata a vincere per evitare un danno economico di grandi dimensioni oltre che d'immagine. Per non parlare della delusione degli italiani.

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365! Hai un altro bookmaker? Cambia adesso e fai una prova REGISTRATI ADESSO (il gioco è vietato ai minori di anni 18). Puoi guardare anche gli eventi sportivi in live streaming

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI



 Vuoi scrivere per Sportnotizie24? Ecco come entrare a far parte del nostro team - clicca qui