Nba, i Lakers sotto investigazione: contatti illeciti con Paul George

Sotto richiesta dei Pacers, la Lega statunitense ha annunciato di aver messo sotto indagine i losangelini per presunti contatti con l'ala piccola degli OKC

Una notizia che ha del clamoroso investe il basket americano. Sotto richiesta degli Indiana Pacers, l'Nba ha aperto (tramite un comunicato) un'inchiesta nei confronti dei Los Angeles Lakers per presunte operazioni illecite.

Le irregolarità esposte alla Lega da parte dei Pacers riguardano dei presunti contatti avviati tra l'attuale President of Basketball Operation dei losangelini, Magic Johnson, e l'ex giocatore della franchigia di Indianapolis Paul George mentre quest'ultimo era ancora sotto contratto con gli Indiana: una pratica vietata dai regolamenti NBA per giocatori ingaggiati. In passato l'attuale ala piccola degli Oklahoma City Thunder aveva informato la sua ex squadra la volontà di iniziare un'avventura altrove, con i Lakers vicinissimi dall'acquistarlo. E proprio per questo è arrivata puntuale la denuncia da parte della squadra di McMillan e il comunicato della National Basketball Association:

“Come richiesto dagli Indiana Pacers, la NBA ha aperto un’inchiesta per presunta manomissione da parte dei Los Angeles Lakers - si legge sul comunicato firmato dal vice presidente esecutivo NBA, Mike Bass -. I losangelini si sono dimostrati cooperativi e fino a questo momento nulla è stato riscontrato. Abbiamo chiesto a entrambe le società interessate di esimersi dal commentare la situazione durante lo svolgimento delle indagini”.

Come suggerito dalla Lega entrambe le franchigie non si sono esposte sulla situazione, anzi. I Lakers hanno risposto puntualmente tramite un comunicato, in cui si legge la volontà da parte della franchigia la massima disponibilità nel chiarire la faccenda: "Così come chiarito dal comunicato ufficiale della NBA, non possiamo commentare nello specifico nessuna indagine in corso. Possiamo confermare, in ogni caso, che stiamo collaborando in pieno con la lega nella speranza di chiarire la situazione il prima possibile".

Nel caso in cui la squadra gialloviola dovesse essere realmente colpevole di un illecito di qualsiasi tipo potrebbero arrivare delle sanzioni che variano a seconda del grado di colpa: la squadra di Los Angeles potrebbe incappare nella perdita di una possibile scelta al draft, o addirittura multe salate, superiori ai 5 milioni e restrizioni nel caso di futura acquisizione dello stesso Paul Gerge, che dalla prossima stagione potrà liberarsi del contratto che lo lega a OKC. Insomma, una situazione spiacevole per una franchigia che sta cercando di ritornare a grandi livelli dopo diverse annate poco felici.

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365! Hai un altro bookmaker? Cambia adesso e fai una prova REGISTRATI ADESSO. Puoi guardare anche gli eventi sportivi in live streaming

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI



 Vuoi scrivere per Sportnotizie24? Ecco come entrare a far parte del nostro team - clicca qui





News correlate

Torna su