Houston Rockets inarrestabili, 11esima vittoria consecutiva: ecco le strisce più lunghe nella storia dell’Nba

Gli Houston Rockets, guidati da Chris Paul e James Harden sono la squadra più calda dell’intera Nba e non hanno alcuna intenzione di fermarsi

Houston Rockets inarrestabili, 11esima vittoria consecutiva: ecco le strisce più lunghe nella storia dell’Nba

Nella prima parte della stagione Nba, la lega del basket più seguita del mondo ha avuto un padrone: stiamo parlando degli Houston Rockets di Chris Paul e James Harden. Questa notte la squadra di coach D’Antoni ha trovato l’undicesima vittoria consecutiva – la 17esima nelle ultime 18 apparizioni stagionali – chiudendo la pratica Hornets già nel primo tempo. Il protagonista assoluto della notte è stato CP3, autore di 31 punti e 11 assist, padrone dell’attacco in compagnia di Harden, con il Barba che ha lasciato spazio al bollente compagno, fermandosi a quota 21 punti e 8 assist.

Dunque i Rockets di D’Antonio hanno iniziato alla grande la stagione e in questo momento il loro record recita 22 vittorie e 4 sconfitte, con 11 vittorie consecutive. Proprio questo ultimo dato ci porta ad analizzare le più grandi strisce di successi nella storia del basket americano, con Harden e compagni che proveranno a lasciare il loro segno nella storia.

LEGGENDARI LAKERS  – Quando si parla di “record di vittorie consecutive”, ogni appassionato Nba non può non pensare ai Los Angeles Lakers della stagione 1971-1972, capaci di conquistare ben 33 vittorie consecutive e di vincere il titolo al termine della stagione: un record che resta imbattuto da 45 anni e che con ogni probabilità resterà imbattuto ancora per molto tempo. D’altronde, rileggendo il roster di quei Lakers, non si può restare sorpresi da risultati così straordinari: in quella squadra infatti giocavano leggende del calibro di Jerry West, Wilt Chamberlain ed Elgin Baylor.

Alle spalle dei Lakers, troviamo i Miami Heat della stagione 2012-2013. In quel momento LeBron James e compagni venivano dalla vittoria dell’anello in finale contro i Thunder nella stagione precedente e nel corso della regular season raggiunsero 27 partite consecutive senza una sconfitta, vincendo poi il titolo in Gara 7 in finale contro gli Spurs di Duncan, Ginobili e Parker.

I WARRIORS DEI RECORD – Tra le squadre che non si possono non citare, troviamo i Golden State Warriors dei record della stagione 2015-2016: in quella annata, Curry, Thompson e compagni riuscirono a battere ben 25 record NBA, tra i quali, il più importante è stato certamente quello relativo al numero di vittorie in stagione (73, una in più dei leggendari Bulls 95-96). I Warriors però hanno provato a battere anche un altro record, vale a dire quello del numero di partite vinte di fila, ma si sono fermati a quota 24. i Dubs infatti centrarono il miglior inizio di stagione nella storia di tutti gli sport americani (24-0), ma il 12 dicembre del 2015 persero contro i Milwaukee Bucks, interrompendo la striscia di vittorie consecutive.

Nella storia degli Houston Rockets c’è stata un’altra squadra capace di collezionare moltissimi successi consecutivi: stiamo parlando dei Rockets della stagione 2007-2008, guidati da Tracy McGrady e Yao Ming. Quella squadra conquistò 22 vittorie consecutive in Regular Season, ma nei play-off – complice l’infortunio di Yao Ming - venne eliminata nel primo turno contro gli Utah Jazz di Deron Williams.

DAI LAKERS, AI CELTICS, PASSANDO PER GLI HAWKS – In tempi recenti però ci sono state anche altre squadre capaci di rendersi protagoniste di lunghe strisce di vittoria: pensiamo ai Los Angeles Lakers edizione della stagione 1999-2000, guidati da Kobe Bryant e Shaquille O’Neal. Quella squadra riuscì a vincere il titolo al termine della stagione, collezionando nel corso della regular season 19 vittorie consecutive. Lo stesso discorso vale anche per i San Antonio Spurs della stagione 2013-2014 che raggiunsero le 19 vittorie, conquistando poi l’anello in finale contro gli Heat di LeBron James.

Nella stagione 2008-2009, i Boston Celtics del Big Three – Allen, Pierce e Garnett, vinsero 19 partite consecutive battendo il precedente record di franchigia di 18 vittorie stabilito dai Celtics di Larry Bird nella stagione 81-82. Quella squadra però, complice l’infortunio occorso a Garnett, venne eliminata nel secondo turno dei Play-off per mano degli Orlando Magic.

Concludiamo questo nostro cammino con i sorprendeti Atlanta Hawks della stagione 2014-2015: i ragazzi di Budenholzer giocarono una grandissima stagione regolare (60-22 e primo posto a Est), centrando 19 vittorie consecutive. Quella squadra guidata da Teague, Millsap e Horford, raggiunse le finali di conference, perdendo con un secco 4-0 contro i Cavaliers di LeBron James.

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Sportnotizie24 consiglia Bet365 che offre anche più di 100.000 eventi in live streaming all'anno, quindi puoi scommettere mentre guardi l'evento e mentre l'azione si svolge (il gioco è vietato ai minori di anni 18 - Gioca responsabilmente). Ogni evento sul sito web di bet365 che ha l'icona Play o Video accanto ad esso è programmato per essere mostrato tramite Live Streaming. REGISTRATI ADESSO SU BET365

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI



News correlate

Torna su