Magic Johnson si scusa con Isiah Thomas: ecco tutti i perché del chiarimento

Per anni sono stati avversari e amici fraterni, poi qualcosa si è rotto nel loro rapporto, ma 26 anni più tardi è arrivato il chiarimento.

Magic Johnson si scusa con Isiah Thomas: ecco tutti i perché del chiarimento

Magic Johnson e Isiah Thomas, due grandi campioni che per anni hanno vissuto un’amicizia fraterna, un rapporto costruito sul rispetto reciproco da parte di due stelle che guidavano rispettivamente i Los Angeles Lakers e i Detroit Pistons. Quell’amicizia era davvero molto forte, ma ad un certo punto si è incrinata, fino a rompersi del tutto, con i due ex giocatori che non si sono parlati per 26 anni. La riconciliazione tra Magic Johnson e Isiah Thomas è avvenuta questa notte negli studi di Nba Tv, con l’ex play-maker dei Lakers e del Dream Team che vinse le Olimpiadi del ’92 che ha chiesto ufficialmente scusa a Thomas: scuse accettate, con i due che sono scoppiati in lacrime e si sono abbracciati, facendo commuovere tutti coloro che hanno assistito all’incontro.

IL MOTIVO DELL’ALLONTANAMENTO – La rottura del rapporto di amicizia tra Johnson e Thomas ebbe origini quando Magic rivelò al mondo di essere sieropositivo. A quel punto l’ex giocatore dei Pistons rilasciò alcune dichiarazioni nelle quali sottolineava di non approvare le scelte di vita di Johnson, non facendo nulla per nasconderlo. Quelle dichiarazioni non piacquero al play dei Lakers e da quel momento il rapporto tra i due si incrinò, salvo poi rompersi definitivamente quando Johnson di fatto favorì l’esclusione di Thomas dal Dream Team statunitense che poi vinse le Olimpiadi di Barcellona, entrando nella storia del basket. Magic infatti in un libro scritto con Larry Bird, ammise di aver fatto di tutto – insieme alla stella dei Celtics – per ostacolare la convocazione di Thomas ai Giochi Olimpici del ’92, riuscendo nell’intento.

L’INCONTRO PACIFICATORIO – Dopo tantissimi anni di ostilità Magic e Isiah hanno quindi deciso di chiudere quella parentesi e di voltare pagina, iniziando nuovamente a coltivare quel rapporto di amicizia che alcune incomprensioni avevano incrinato. Davanti alle telecamere di Nba Tv, l’ex giocatore dei Lakers si è scusato con Thomas, utilizzando queste parole: “E’ stato un momento molto complicato. Mia moglie, mia madre, mio padre mi hanno sempre ripetuto che avrei dovuto riconciliarmi con te. E quando tutti mi hanno chiamato per farlo, ho detto che lo avrei fatto quando sarebbe arrivato il momento. Ora sono qui davanti a te, ricordo tutti i momenti di gioia, di duro lavoro, di grandi ambizioni che abbiamo vissuto insieme. Avevamo dei sogni grandissimi e chi ha 19 o 21 anni sogna di ottenere esattamente quello che stiamo vivendo noi. Sei un fratello per me. Ti prego di accettare le mie scuse se ti ho ferito. Scusami se mi sono allontanato da te. Dio per fortuna ci ha fatto ritrovare”.

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Sportnotizie24 consiglia Bet365 che offre anche più di 100.000 eventi in live streaming all'anno, quindi puoi scommettere mentre guardi l'evento e mentre l'azione si svolge (il gioco è vietato ai minori di anni 18 - Gioca responsabilmente). Ogni evento sul sito web di bet365 che ha l'icona Play o Video accanto ad esso è programmato per essere mostrato tramite Live Streaming. REGISTRATI ADESSO SU BET365

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI



News correlate

Torna su