NBA, Golden State vuole offrire un rinnovo a Quinn Cook 

Golden State vorrebbe offrire un rinnovo pluriennale a Quin Cook, il quale si sta adattando molto bene al gioco di Steve Kerr

L’infortunio di Stephen Curry ha mescolato le carte in casa Golden State. I Warriors hanno dato spazio a Quin Cook, che sta offrendo buone prestazioni. Stando alle ultime news riportate da Chris Haynes e Pianetabasket, il giocatore di Golden State potrebbe ricevere un rinnovo di contratto pluriennale. Un modo per poter blindare il giocatore classe 1993, che sta dando ottimi segnali alla franchigia.

I NUMERI DI COOK

Il giocatore, prodotto di Duke, sta trovando la sua dimensione. Fino a questo momento ha collezionato 29 presenze, con una media di 8,9 punti a partita e una percentuale del 42%. Numeri che fanno ben sperare e che fanno capire come il giocatore si sia adattato al gioco da Steve Kerr. Anche le parole del coach fanno capire questo feeling tra il giocatore e la squadra: Questo è quello che ci aspettiamo da Quinn. Non sarà un ragazzo che farà 30 punti nei Playoff ma ha tutto per darci una mano”.

In questa parte di stagione, Cook potrà dimostrare ancora il suo valore, anche perché il calvario di Curry prosegue. La distorsione potrebbe tenerlo fuori dai giochi, ma ovviamente potrebbe creare delle ricadute nel momento decisivo della stagione. I carichi, soprattutto in questa parte, sono più accentuati: Curry dovrà essere gestito al meglio, dunque non bisogna in nessun modo forzarne il rientro. La soluzione Cook potrebbe essere la prima scelta, ma ovviamente i play off dovranno essere giocati anche in base all’avversario di turno. Intanto la società cerca di blindare il giocatore, per la faccenda Curry si vedrà con il passare delle partite.

RIMANI AGGIORNATO CON TUTTI I VIDEO DEDICATI AL MONDO DEL BASKET 



News correlate

Torna su