NBA Playoff, risultati di oggi: LeBron mostruoso, Boston sul 2-0

Prova mostruosa di LeBron James, che ne piazza ben 41. Rimonta super di Boston, che agguanta Phila e va sul 2-0

Straordinario. Aggettivo che indica una persona o qualcosa che eccede i limiti del normale o del comune, con significati che si determinano nel senso di un'eccezionalità rispetto alla prassi o all'ordine consueto. Ed è questo LeBron James, che nel momento decisivo piazza ben 41 punti e porta i Cavs sul 2-0. Una gara dominata su Toronto, con un +18 che zittisce tutti. E Boston? I Celtics fanno 108-103 contro Phila e vanno sul 2-0 nella serie. Mancano un paio di partite, ma ovviamente la strada ad Est è bella che tracciata.

NBA PLAYOFF, LA NOTTE MAGICA DI LEBRON: TORONTO RAPTORS-CLEVELAND CAVALIERS 110-128

Toronto parte bene nel primo quarto e lo chiude anche in vantaggio di tre punti. L’equilibrio è tanto anche nel secondo parziale e si vede nel computo totale: si va a riposo con i padroni di casa in vantaggio 63-61. Ma nel terzo e nel quarto periodo LeBron James e Kevin Love si scatenano: complessivamente mettono a segno 74 punti, una prestazione maiuscola per entrambi. King James entra nella storia, con 41 punti piazzati, 14 assist e 8 rimbalzi. Una tripla doppia sfiorata che avrebbe potuto consacrarlo ancora di più nell’Olimpo della palla a spicchi. Ma tanto lui nell’Olimpo già c’è, visti i sette canestri segnati in fade-away, ovvero cadendo all’indietro. Love ne piazza dieci in meno, con due assist e 11 rimbalzi. Ora i Cavs sono sul 2-0 e vogliono assolutamente chiudere in positivo questa serie.

BOSTON CELTICS – PHILADELPHIA 76ERS 108-103

Una rimonta da 22 punti. Una prestazione maiuscola. Boston non parte con il piede giusto e all’inizio del secondo quarto sono tantissime le lunghezze da recuperare. Ma i Celtics girano e Phila si incartaE i padroni di casa mettono a segno una delle più grandi rimonte, che da questi parti non si vedevano dalle Finals 2008, contro i Lakers. Inutile la prova di Redick, che ne piazza 23: ma non basta, almeno non basta contro questi Celtics. Buona prova per Marco Belinelli, che gioca venti minuti: l’azzurro ne piazza 11, con 5/11 al tiro.

IL TABELLONE E IL CALENDARIO DEI PLAYOFF

Gran sabato di basket, visto che si parte dalle ore 02.00 con gara 3 tra New Orleans e Golden State: Steph Curry e compagni cercheranno di chiudere subito la questione. A Salt Lake City Uth proverà il sorpasso su Houston, mentre alle ore 23.00 si giocherà gara 3 tra Philadelphia e Boston.

TUTTI I VIDEO DI BASKET 

Rimani aggiornato con tutti i video di basket proposti da SportNotizie 24



News correlate

Torna su