L'ex direttore generale bianconero torna a "bomba" su vecchie ruggini e infiamma la vigilia del derby d'Italia tra Juventus e Inter

Una partita mai banale e da sempre accesa da una rivalità che sarà eterna. Juventus e Inter (qui le probabili formazioni e dove vederla in diretta tv e streaming), sabato sera alle ore 20:45, si sfideranno in un match ad altissima tensione.

E le polemiche, come sempre succede, non tardano ad arrivare. I tifosi, di entrambe le fazioni, sono tutti trepidanti e ovviamente alcune dichiarazioni di personaggi anche illustri non fanno che "incendiare" l'attesa. Perché altrimenti non sarebbe Juventus-Inter.

Nei giorni scorsi si è accesa la polemica per le parole di Pellò in diretta su Juve Tv, che hanno provocato grande clamore e una risposta dell'Inter a firma di Javier Zanetti, con le successive scuse del direttore dell'emittente Zuliani.

In queste ore però ci ha pensato anche Luciano Moggi a sganciare la classica "bomba", tramite le pagine di Libero. In un'intervista concessa al quotidiano infatti, l'ex direttore generale della Juventus non le ha di certo mandate a dire. Si parte col famoso Juventus-Inter del 1998 e dal caso Ronaldo-Iuliano:

"Il contatto Iuliano-Ronaldo del '98  non sarebbe mai arrivato a una conclusione col Var. Con le regole di oggi l'azione sarebbe proseguita, West avrebbe steso Del Piero e Ceccarini avrebbe assegnato il rigore ai bianconeri. Poi avrebbe chiesto il controllo al Var e magari sarebbe stato inutile. Anche quella volta sarebbe dipeso da chi c'era davanti al video: l'arbitro avrebbe verificato le immagini e poi deciso. E se ci fosse stato l'Orsato di turno? Lo sapete che Orsato in carriera ha fischiato solo 36 rigori su 181 partite arbitrare in A? Per intendersi, Rocchi ne ha concessi 88 in 220 e Tagliavento 84 in 212: chiara l'antifona? E lo stesso varrebbe col contatto tra West e Inzaghi della sfida d'andata".

Poi la stoccata netta nei confronti dell'Inter, destinata a creare un grosso vespaio in queste ore: "E comunque, Juve e Inter non avrebbero neanche dovuto giocare. L'Inter doveva essere retrocessa per il passaporto falso di Recoba. Punto".

Insomma parole forti e dal sapore amaro per i tifosi nerazzurri, alla vigilia di una partita che potrebbe dire molto sul futuro prossimo della Serie A.

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Sportnotizie24 consiglia Bet365 che offre anche più di 100.000 eventi in live streaming all'anno, quindi puoi scommettere mentre guardi l'evento e mentre l'azione si svolge (il gioco è vietato ai minori di anni 18 - Gioca responsabilmente). Ogni evento sul sito web di bet365 che ha l'icona Play o Video accanto ad esso è programmato per essere mostrato tramite Live Streaming. REGISTRATI ADESSO SU BET365

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI