Europei vasca corta: manita azzurra a Copenhagen, Dotto chiude col bronzo

Festa italiana nella sessione pomeridiana della rassegna continentale danese: argento per Paltrinieri, Sabbioni e Bianchi, Panziera e Dotto di bronzo

Pomeriggio di grande festa per l'Italia agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen: malgrado qualche rimpianto per un possibile oro dopo l'impresa di Fabio Scozzoli nei 50m rana e la doppietta di Matteo Rivolta e Piero Codia nei 100m farfalla di ieri, gli azzurri conquistano altre cinque preziosissime medaglie nella rassegna continentale danese. Tre argenti e due bronzi al termine della sessione pomeridiana.

DOTTO CHIUDE CON UN BRONZO - A chiudere la grande festa italiana ci ha pensato Luca Dotto, protagonista di una prestazione strepitosa nella finale dei 50m sl. Il 27enne padovano si è piazzato dietro al russo Vladimir Morozov e il britannico Benjamin Proud con un ottimo 20"78 a migliorare di mezzo secondo il suo crono prima degli Europei.

GREG NON RESISTE A ROMANCHUK, SOLO ARGENTO - C'era grande attesa anche per Gregorio Paltrinieri nella 1500 stile libero, con il campione mondiale che purtroppo, come un anno fa, non riesce a conquistare la medaglia d'oro finita al collo di Misha Romanchuk, quest'oggi troppo più forte. L'ucraino si è infatti piazzato in prima posizione in 14'14"59, lasciando ben 8 secondi a Greg che ha fatto registrare il tempo di 14'22"93: la prima parte di gara sembrava in totale controllo dell'azzurro, ma poi Misha ha preso il sopravvento e la pressione da dietro di Christiansen ha costretto Paltrinieri ad accontentarsi.

SABBIONI E PANZIERA DI ARGENTO E DI BRONZO NEL DORSO - Altra bella notizia arriva dai 100m dorso, con Simone Sabbioni che dopo la scivolata sciagurata dai blocchi della giornata di ieri conquista un ottimo argento in finale. Il 21enne romagnolo ha raggiunto il record italiano di 49"68 migliorandosi di tre decimi dopo il 49"96 di Riccione.  Davanti a lui l'imprendibile Kliment Kolesniko, con il russo in grado di chiudere in 48"00 a soli 7/100 dal record mondiale. A medaglie anche Margherita Panziera, che nei 200m dorso si guadagna la terza piazza (2'04"43) dietro la triolimpionica Katinka Hosszu 2'01"59 e Darya Zevina.

BIANCHI D'ARGENTO NEI 200 FARFALLA - A completare questa splendida cinquina Ilaria Bianchi, con la bolognese che si tinge d'argento nei 200m farfalla dietro alla sola Fraziska Hentke che con un pizzico di difficoltà si è confermata ancora una volta la migliore nella specialità con 70 centesimi di vantaggio. Record italiano anche per lei: superata Alessia Polieri (2'04"37) con un 2'04"22, mentre il gradino più basso del podio spetta a Lara Grangeon in 2'04"31.

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Sportnotizie24 consiglia Bet365 che offre anche più di 100.000 eventi in live streaming all'anno, quindi puoi scommettere mentre guardi l'evento e mentre l'azione si svolge (il gioco è vietato ai minori di anni 18 - Gioca responsabilmente). Ogni evento sul sito web di bet365 che ha l'icona Play o Video accanto ad esso è programmato per essere mostrato tramite Live Streaming. REGISTRATI ADESSO SU BET365

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI



News correlate

Torna su