William Hill IT Italiano

Olimpiadi Invernali PyeongChang, il medagliere aggiornato

La lista complessiva delle medaglie conquistate dai comitati olimpici nazionali nel corso dei XXIII Giochi invernali

Stanno per prendere il via le Olimpiadi di PyeongChang 2018. L'attesa per la ventitreesima edizione dei Giochi invernali sta finalmente per terminare. Un evento mondiale che, da giorno 9 sino alla cerimonia di chiusura del 25 febbraio prossimo, catalizzerà l'attenzione di tutti i grandi appassionati di sport in giro per il globo. Il Paese ospitante sarà la Corea del Sud, dove si stanno ultimando gli ultimi lavori di preparazione al fine di rendere impeccabile lo svolgimento di tutti e quindici gli sport che ci terranno compagnia per più di due settimane, e che coinvolgeranno più di duemila atleti provenienti da ogni parte del mondo. 121 di questi rappresenteranno l'Italia, pronta a lottare su quasi ogni fronte nel tentativo di conquistare il maggior numero di medaglie.

Breve storia delle Olimpiadi invernali: cosa c'è da sapere

Alla vigilia delle Olimpiadi sorgeranno ovviamente spontanee una serie di domande: chi comanda la classifica generale in quanto a medaglie? Quanti allori ha conquistato nella sua storia la Nazionale italiana? Ebbene noi di Sportnotizie24 abbiamo la risposta ad ognuna di esse. Sin dalla primissima edizione ad oggi è la Norvegia a guardare tutti dall'alto verso il basso con ben 329 medaglie così suddivise: 118 d'oro, 111 d'argento e 100 di bronzo. Un dominio legittimato nel corso degli anni, ma che comunque potrebbe essere ribaltato nel caso in cui si andassero ad unire i riconoscimenti portati a casa dall'Unione Sovietica, la Squadra Unificata e la Federazione Russa.

Subito dietro la Nazionale norvegese troviamo gli Stati Uniti, secondi con ben 282 medaglie (di cui 96 ori), mentre a chiudere la top 3 nel gradino più basso del podio ecco la Germania a quota 209 allori complessivi. Dal canto suo l'Italia non ha assolutamente sfigurato, conquistando la tredicesima piazza in questa speciale classifica con 37 ori, 34 argenti e 43 bronzi (per un totale di 114) in ventidue partecipazioni. Una posizione non al sicuro dagli assalti della Francia a distanza di sole cinque medaglie. In questo senso la pressione e le motivazioni degli azzurri nel cercare di ottenere il massimo non mancano di certo.

Le previsioni in vista dei XIII Giochi Olimpici invernali

Anche quest'anno non sono mancati i soliti pronostici di Gracenote Sports, che, al termine delle sue accurate analisi sul potenziale e le possibilità di vincita di tutti i Paesi partecipanti, ha pronosticato Germania Norvegia vincenti con 14 medaglie a testa. Dopo le vittorie del 1992, 1998 e 2006 la spedizione teutonica possiede tutte le carte in regola per finire nuovamente in cima al medagliere, annoverando tra le sue fila elementi di grande talento in quasi tutte e quindici le specialità dei Giochi invernali (soprattutto nello sci alpino). Anche i norvegesi non scherzano, mentre sono minori le probabilità di successo di francesi e statunitensi. Sempre secondo Gracenote la Corea del Sud potrebbe ottenere la bellezza di sette ori insieme al Canada. Previsioni non proprio eccellenti invece per l'Italia e i suoi atleti, in quindicesima piazza con un oro, due argenti e altrettanti bronzi.

Ecco nel dettaglio il Medagliere complessivo aggiornato della XXIII Olimpiade invernale e comprendente Nazione, Ori, Argenti, Bronzi e numero totale di medaglie conquistate:

- IN AGGIORNAMENTO

1. Norvegia 13 oro 14 argento 10 bronzo 

2. Germania 13 oro 7 argento 6 bronzo

3. Canada 10 oro 8 argento 9 bronzo

4. USA 8 oro 7 argento 6 bronzo 

5. Paesi Bassi 8 oro 6 argento 4 bronzo

6. Svezia 6 oro 5 argento 0 bronzo

7. Francia 5 oro 4 argento 6 bronzo

8. Austria 5 oro 2 argento 6 bronzo

9. Corea del Sud 4 oro 4 argento 4 bronzo

10. Svizzera 3 oro 6 argento 4 bronzo 

11.Giappone 3 oro 5 argento 3 bronzo

12. ITALIA 3 oro 2 argento 5 bronzo

13. Bielorussia 2 oro 1 argento 0 bronzo

14. Cina 1 oro 6 argento 2 bronzo 

15. OAR 1 oro 5 argento 8 bronzo

16. Repubblica Ceca 1 oro 2 argento 3 bronzo 

17. Slovacchia 1 oro 2 argento 0 bronzo 

18. Gran Bretagna 1 oro 0 argento 3 bronzo 

19. Polonia 1 oro 0 argento 1 bronzo

20. Ucraina 1 oro 0 argento 0 bronzo

21. Ungheria 1 oro 0 argento 0 bronzo

22. Australia 0 oro 2 argento 1 bronzo 

23. Slovenia 0 oro 1 argento 0 bronzo

24. Finlandia 0 oro 0 argento 4 bronzo

25. Spagna 0 oro 0 argento 2 bronzo 

26. Nuova Zelanda 0 oro 0 argento 2 bronzo

27. Kazakistan 0 oro 0 argento 1 bronzo 

28. Liechtenstein 0 oro 0 argento 1 bronzo

29. Lettonia 0 oro 0 argento 1 bronzo



News correlate

Torna su