William Hill IT Italiano

Champions league volley: Sir Perugia, Lube Civitanova, Diatec Trentino in campo per la coppa CEV

Scendono in campo le tre Squadre italiane per la qualificazione ai playoff di Champions league. Dopo la Sir, ieri vittoriosa in Belgio, oggi gioca la Lube e , domani, la Diatec

pallavvolo

pallavvolo

Terza giornata di Champions league, in campo le tre italiane pronte ad azzannare la qualificazione diretta ai playoff. Ieri sera è scesa in campo la Sir Perugia (vincente 2-3 in Belgio), oggi la Lube Civitanova affronterà la squadra turca del Fenerbache mentre, domani, i trentini della Diatec sfideranno l'Arkas Izmir.

Ieri, dunque, in campo Perugia a Roeselare in Belgio, per la sfida ai locali valida per il terzo turno della Pool A, girone nel quale gioca anche la Lube Civitanova.

Finalmente sfatata la tradizione che vede le società  italiane spesso battute allo Shiervelde di Roeselare

E' stata una vera e propria maratona con i belgi che hanno contrastato, e fatto soffrire, la squadra italiana in particolare nel primo e nel quarto set dove, gli umbri, sono sembrati poco convinti e poco motivati. La Sir ha pagato anche lo stato di forma notevole dei giocatori del Knack Roeselare, che hanno giocato benissimo in difesa. Poi, quando hanno cominciato ad agire con più convinzione, Perugia, è riuscita a far valere la propria forza.

Certo è che questa sorta di instabilità nell'attegiamento continua ad essere un pò un neo della squadra di Lorenzo bernardi, che dovrà, assolutamente, cercare di eliminare al più presto. Perugia è una squadra che è abituata a dominare in attacco ed in battuta e quando non riesce a giocare bene in questi fondamentali, va un pò in crisi.

Nelle dichiarazioni post partita il tecnico bianconero asserisce: "Siamo stati molto bravi a reagire nel secondo set quando il parziale, sembrava compromesso ma, in generale, va compreso che nessuna gara va sottovalutata e, quindi, va affrontata con una determinazione ed un approccio non meno importante riispetto alle partite di Superlega. Sapevamo che sarebbe stato un match difficile ed, in parte, ce lo siamo complicato noi, ma resta comunque una vittoria importante che ci tiene tra le prime tre del girone."

In attesa, infatti, della partita di stasera tra Lube Civitanova e Fenerbache Istambul (ore 20.30 all'Eurosuole di Civitanova ed in diretta sky canale 205), la classifica vede Perugia in testa con 7 punti seguito, appunto, da Civitanova e Roeselare a 4, chiude il team turco del Fenerbache a 0 punti.

Come si evince dall'attuale classifica, risulta chiaro che, una probabile vittoria della Lube in serata, porterà le due società italiane appaiate in testa alla classifica della pool A. In attesa della partita casalinga di domani sera della Diatec Trentino contro i turchi dello Arkas Izmir (ore 20.30 diretta sky sport canale 204), fanalino di coda della pool E, le prospettive di qualificazione dei tre team italiani per i playoff a 12,che inizieranno a marzo, si fanno sempre più concrete. Questo è, di per se, un ottimo viatico per i campionati del mondo  casalinghi (in collaborazione con la Bulgaria) del prossimo settembre.



News correlate

Torna su