Volley, Champions: Perugia vince ad Ankara e resta imbattuta in Europa

La squadra allenata da Bernardi batte con un secco 3-0 Ankara e resta imbattuta in Champions

Perugia non si ferma più: la squadra allenata da Lorenzo Bernardi ha conquistato la vittoria ad Ankara, battendo la squadra turca con un secco 3-0 che non ammette repliche. Con questo successo la Sir conserva l'imbattibilità in Champions League, riuscendo ad ottenere una vittoria più semplice di quanto fosse lecito attendersi alla vigilia del match.

Per la sfida contro Ankara, Bernardi ha rinunciato ancora una volta a Russel, tenuto ai box per via di alcuni problemi muscolari. Il tecnico di Perugia dunque ha deciso di schierare De Cecco in regia, Atanasijevic opposto, Podrascanin ed Anzani centrali, Zaytsev e Berger nel ruolo di schiacciatori e Colaci libero. 

Ankara-Perugia: una vittoria netta per gli uomini di Bernardi

La gara - che vedeva Perugia affrontare Boban Kovac, tecnico che per due anni ha allenato la squadra umbra - è iniziata con un grande equilibrio che si è spezzato per merito di Zaytev e Atanasijevic, autori di una serie di battute che hanno scavato un solco con la formazione turca nella fase centrale della frazione, consentendo a Perugia di chiudere il primo set 25-18, grazie ad un errore in battuta della squadra di casa.

Anche il secondo set parte inizia bene per la Sir, con gli ospiti che si portano in vantaggio di sei lunghezze (9-15), salvo poi subire il rientro di Ankara che arriva al 15-16: a quel punto però Perugia cambia marcia e si riporta avanti, chiudendo nettamente il secondo parziale 22-15.

Nel terzo parziale, complice il prevedibile calo della Sir, la squadra di Kovac sale di livello, rendendo equilibratissimo il set che Perugia riesce a chiudere 29-31, grazie ad un attacco da parte di Hernandez terminato fuori. 
Grazie alla vittoria ottenuta in Turchia, la Sir ha di fatto messo una serie ipoteca sulla qualificazione ai playoff a sei, trasformando la sfida di ritorno - in programma al Pala Evangelisti di Perugia il 21 marzo alle ore 20:30 - in una semplice formalità.

Fort Lauderdale, Lupo-Nicolai a un passo dalla storia

La coppia azzurra formata da Lupo e Nicolai batte il Brasile e si qualifica per la finale del Major di Fort Lauderdale.



News correlate

Torna su