Superlega volley, semifinale gara 1: Perugia trionfa contro Trento

La Sir Safety Perugia vince in gara 1 contro la Diatec Trentino. Domenica si scende in campo per gara 2

Una vittoria che vale oro e che non è per nulla scontato. Nella seconda semifinale della Superlega Volley, Perugia vince 3-1 in gara 1, al termine di un gran match. La Diatec non molla, ma nei momenti decisivi spreca davvero molto. Migliore in campo Berger, che piazza ben 14 punti e decide una sfida importantissima. Ora si torna in campo domenica alle ore 18.00: Trento vuole pareggiare i conti, Perugia deve necessariamente chiudere i conti già in gara 2.

SIR SAFETY PERUGIA – DIATEC TRENTINO, IL RACCONTO DEL MATCH

Il primo set è sul segno dell’equilibrio. Si va avanti punto a punto, ma Perugia chiude sull’8-7. Trento non molla e piazza un bel 14-16 grazie ad Anzani. Perugia non si tira indietro e piazza un paio di punti fondamentali. Atanasijevic piazza il colpo del 24-22 e Vettori consegna il set ai padroni di casa con un errore al servizio: il primo set finisce 25-23. Nel secondo parziale gli ospiti partono con il piglio giusto e trovano un parziale di più tre che li porta sul 5-8. Perugia non sembra essere in grado di reagire e il gap della Diatec aumenta ancora, arrivando fino a +7. Gli ospiti dilagano e pareggiano i conti: 17-25 e 1-1 per quanto riguarda i set.

Perugia deve assolutamente reagire e lo fa subito. Si va avanti punto a punto, il Perugia trova due punti di break e si porta sull’8-6. Il vantaggio sale a ben cinque punti, Zaytsec chiude un gran diagonale e i padroni di casa vanno sul 16-11. La Diatec non molla un centimetro e compie un gran recupero. Alla fine però Atanasijevic chiude con una pipe sul 25-23. C’è ancora un’altra reazione da parte degli ospiti, con la Diatec che però sciupa tutto: 16-15 grazie al muro di Podrascanin e inerzia ancora ribaltata. Si continua ancora punto a punto, ma Lanza sbaglia l’attacco decisivo. Podrascanin mette ancora le mani a muro e chiudo sul 25-22.

Sir Safety Conad Perugia-Diatec Trentino 3-1
(25-23, 18-25, 25-23, 25-22)

SIR SAFETY CONAD: Zaytsev 13, Podrascanin 10, Atanasijevic 12, Berger 14, Anzani 10, De Cecco 1, Colaci (L); Shaw 1, Della Lunga, Russell 1, Andric 2. N.e. Ricci, Cesarini, Siirila. All. Lorenzo Bernardi.

DIATEC TRENTINO:
 Lanza 13, Eder 8, Giannelli 2, Kovacevic 16, Kozamernik 7, Vettori 7, De Pandis (L); Chiappa (L), Hoag, Zingel 2, Teppan 6. N.e. Cavuto, Partenio. All. Angelo Lorenzetti.

ARBITRI: 
Rapisarda di Udine e Goitre di Torino
DURATA SET: 28’, 29’, 34’, 30’; tot  2h e 1’.
NOTE: 3.200 spettatori. Sir Safety Conad: 10 muri, 7 ace, 20 errori in battuta, 10 errore azione, 47% in attacco, 53% (25%) in ricezione. Diatec Trentino: 11 muri, 3 ace, 17 errori in battuta, 12 errore azione, 51% in attacco, 36% (11%) in ricezione. Mvp Berger.


RIMANI AGGIORNATO CON I VIDEO DEDICATI AGLI ALTRI SPORT: 



News correlate

Torna su