Tottenham, lesione ai legamenti della caviglia per Kane: Mondiale salvo

L'uragano degli Spurs dovrà rimanere ai box per un mese dopo il colpo subito in Bournemouth-Tottenham: salterà la sfida amichevole con l'Italia

Settimana di grande apprensione in casa Tottenham dopo l'infortunio occorso al bomber Harry Kane nel corso della sfida dell'ultimo turno di Premier League in casa del Bournemouth. Al Dean Court l'uragano degli Spurs fu costretto ad uscire alla mezz'ora di gioco a seguito di uno scontro di gioco fortuito con il portiere dei Cherries, l'ex Chelsea Asmir Begovic con il quale ebbe la peggio finendo accompagnato dolorante fuori dal terreno di gioco. A pochi giorni da quello sfortunato episodio (sul campo fini 1-4 in favore proprio del Tottenham) Mauricio Pochettino e la Nazionale dei Tre Leoni, oltre che migliaia e migliaia di tifosi possono tirare un sospiro di sollievo.

LESIONE AI LEGAMENTI DELLA CAVIGLIA PER KANE

Per Harry Kane si tratta soltanto di una lesione ai legamenti della caviglia destra, con le ipotesi peggiori vagliate nelle ultime ore fortunatamente rientrate dopo l'esito degli esami. Il centravanti inglese dunque rimarrà lontano dal rettangolo di gioco per un periodo di tempo che va dalle quattro alle sei settimane. Il problema è lo stesso lamentato alla caviglia un anno fa e riacutizzatosi nel corso della sfida con il Sunderland dello scorso settembre che lo costrinse ai box per più di tre settimane. Scongiurata fortunatamente la possibilità di saltare il Mondiale di Russia, dato che per quell'occasione Kane dovrebbe aver già smaltito al meglio l'infortunio.

OUT PER OLANDA E ITALIA

HurryKane non riuscirà però a figurare nelle amichevoli Nazionali in programma nelle prossime settimane, quando i maggiori campionati europei andranno temporaneamente in stand-by. Il commissario tecnico dell'Inghilterra Southgate non lo potrà convocare per l'Olanda (il 23 marzo) e per l'attesa sfida contro l'Italia a Wembley in programma il 27 marzo prossimo. Un pericolo in meno dunque per gli Azzurri del neo c.t Luigi Di Biagio, al ritorno in campo dopo la tragica eliminazione da Russia 2018 patita per mano della Svezia nei play-off dello scorso novembre. 

Dal canto loro gli Spurs si augurano di ritrovare al più presto il loro punto di riferimento al centro dell'attacco. Rivelazione del 2017 (miglior marcatore davanti a Ronaldo e Messi), Kane ha già siglato 40 gol in stagione, lottando insieme a Salah per l'ambito titolo di capocannoniere della Premier League. Nella corsa alla fase a gironi della prossima Champions League il Tottenham dovrà affidarsi all'ex Juventus Llorente, che potrà contare come al solito sull'aiuto di Son, Alli e il fantasista Eriksen sulla trequarti.

Allegri risponde a Pochettino: "L'arbitro ha fatto bene"

Il tecnico dei bianconeri Massimiliano Allegri risponde per le rime in conferenza al tecnico degli Spurs



News correlate

Torna su